Langhirano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Langhirano
comune
Langhirano – Stemma
Il castello di Torrechiara
Il castello di Torrechiara
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Emilia-Romagna-Stemma.svg Emilia-Romagna
Provincia Provincia di Parma-Stemma.png Parma
Amministrazione
Sindaco Giordano Bricoli (Langhirano civica) dal 26/05/2014
Territorio
Coordinate 44°37′00″N 10°16′00″E / 44.616667°N 10.266667°E44.616667; 10.266667 (Langhirano)Coordinate: 44°37′00″N 10°16′00″E / 44.616667°N 10.266667°E44.616667; 10.266667 (Langhirano)
Altitudine 265 m s.l.m.
Superficie 70,84 km²
Abitanti 10 150[1] (30-04-2014)
Densità 143,28 ab./km²
Frazioni Antesica, Arola, Berzola, Calicella, Casatico, Cascinapiano, Case Manfredelli, Case Schianchi, Case Ughi, Cattabiano, Costa di Castrignano, Cozzano, Fontana, Goiano, Il Chioso, Manzano, Mattaleto, Pastorello, Pilastro, Pranello, Querceto, Quinzano, Riano, Sodina, Strognano, Tabiano di Castrignano, Tordenaso, Torrechiara, Valle di Castrignano, Vidiana
Comuni confinanti Calestano, Corniglio, Felino, Lesignano de' Bagni, Neviano degli Arduini, Parma, Tizzano Val Parma
Altre informazioni
Cod. postale 43013
Prefisso 0521
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 034018
Cod. catastale E438
Targa PR
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Nome abitanti langhiranesi
Patrono san Giacomo
Giorno festivo 25 luglio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Langhirano
Posizione del comune di Langhirano nella provincia di Parma
Posizione del comune di Langhirano nella provincia di Parma
Sito istituzionale

Langhirano (Langhiràn in dialetto parmigiano[2]) è un comune italiano di 10.150 abitanti della provincia di Parma, conosciuto per la produzione del prosciutto di Parma che viene celebrato ogni anno nel Festival del prosciutto di Parma[3] e a cui è dedicato uno specifico museo.

Porta d'accesso alla Val Parma, posto lungo l'omonimo fiume (torrente Parma), è sede della Comunità Montana Appennino Parma Est.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'origine del toponimo non è accertata, ma l'ipotesi prevalente è che derivi dal latino langaria (striscia di terreno lunga e stretta, con riferimento alla posizione del paese a fianco del torrente Parma) con l'aggiunta del suffisso -anus, formando il nome latino Langaranus, poi diventato in italiano Langhirano.

Il territorio langhiranese era attraversato lungo l'asse sud-nord dall'antica via romana che metteva in comunicazione Parma e Luni chiamata Strada delle cento miglia in quanto metteva in comunicazione le due città attraverso il Passo del Lagastrello, l'antico Malpasso con un percorso di cento miglia romane esatte. Citata nell'Itinerarium Antonini "item Parme Laca m.p.C.", errate trascrizioni di Parma e Luna, cioè Luni, la via romana contava su tre mutationes nel territorio di Langhirano: la prima si trovava a Pilastro, dal latino "pila" cioè "pilastro, da qui la strada iniziava un percorso ancora identificabile a mezza costa sulle colline situate sulla riva sinistra del fiume Parma per arrivare nella località Chioso di Langhirano. Da qui fino all'abitato di Quinzano il percorso della strada romana non è più identificabile, in quanto il territorio è stato profondamente cambiato nei secoli da devastanti frane. Dalla frazione di Quinzano fino all'abitato di Cattabiano e più in là fino all'abitato di Antesica, la strada delle cento miglia è ancora ben riconoscibile nelle sue caratteristiche peculiari di strada romana. Dopo la mutationes del Chioso si incontrava quella dello splendido ed antichissimo borgo di Cattabiano, citato nell'anno 999 con il nome di Catablano, fedele al vecchio toponimo che indicava la presenza di un tabellarius, cioè di un corriere postale. Nei pressi della località Valle di Castrignano sono ancora identificabili i resti di un grande accampamento romano, o vallum, in grado di ospitare una legione, proprio nella località che oggi porta ancora il nome di Vallo, mentre presso Arola vari affioramenti nelle arature fanno supporre la presenza di una grande villa rurale di epoca romana e l'affioramento di noduli di ferro grezzi fanno supporre che la strada delle cento miglia servisse anche al commercio di materiale ferroso grezzo proveniente dalla Toscana.

Monumenti e luoghi di interesse[modifica | modifica wikitesto]

Elemento di spicco è sicuramente il Castello di Torrechiara, a Torrechiara, frazione di Langhirano, inserito nel circuito dell'Associazione dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza.[4] Nella vicinanze del castello è presente inoltre la Badia di Santa Maria della Neve, abbazia benedettina tutt'oggi attiva.

Nei pressi della frazione di Antesica, nella fitta boscaglia sulla collina denominata "Pozzo", si trovano i ruderi del Castello di Antesica, risalente al X secolo e appartenuto anche alla famiglia Visconti.

La città costituisce il centro naturale dell'itinerario enogastronomico della Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli.

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

L'economia della cittadina è piuttosto diversificata. Oltre all'allevamento dei suini e ai numerosi salumifici destinati alla lavorazione del Prosciutto di Parma, famoso in tutto il mondo, sono presenti sul territorio anche alcune fabbriche di derrate alimentari (caseifici), aziende vinicole e un'importante industria che si occupa della lavorazione dell'alluminio.

Persone legate a Langhirano[modifica | modifica wikitesto]

  • Faustino Tanara - patriota e militare italiano, partecipante alla spedizione dei Mille, nato a Manzano di Langhirano
  • Renata Tebaldi - soprano italiano, la cui famiglia era di Langhirano
  • Gastone Biggi - pittore, scrittore e poeta italiano, viveva a Langhirano
  • Gino Canetti - militare italiano, Medaglia d'oro al valor militare, nato a Mattaleto di Langhirano
  • Mauro Coruzzi - conduttore e personaggio radio-televisivo italiano.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

La squadra di calcio è l'A.S.D. Langhiranese Val Parma, che partecipa al campionato di Prima Categoria 2013/2014.

Langhirano è stata più volte arrivo di tappa del Giro d'Italia:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1] - Popolazione residente al 30 aprile 2014.
  2. ^ Guglielmo Capacchi, Dizionario Italiano-Parmigiano. Tomo II M-Z, Artegrafica Silva, pp. 895ss.
  3. ^ Festival del prosciutto di Parma (sito ufficiale). URL consultato il 7 aprile 2013.
  4. ^ Castelli del Ducato di Parma e Piacenza (sito ufficiale). URL consultato il 10 aprile 2013.
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28 dicembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]