Malefica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Malefica
Malefica 2.jpg
Nome orig. Maleficent
Lingua orig. Inglese
Epiteto
  • La signora di ogni male
  • La protettrice della brughiera
Autore Walt Disney Pictures
1ª app. La Bella Addormentata Nel Bosco
Interpretata da
Voci orig.
Voci italiane
Specie fata e strega demoniaca
Sesso Femmina
Abilità Magia nera

Malefica (Maleficent) è l'antagonista principale nella versione Disney del 1959 de La bella addormentata nel bosco. Ha le sembianze di una donna alta ed è una fata e strega demoniaca dalla pelle verde, con occhi gialli e un copricapo a forma di due corna nere. Veste un ampio mantello nero all'esterno e violaceo all'interno; indossa anche un anello d'oro con incastonata una grossa pietra ovale nera. Infine porta con sé uno scettro con una sfera verde, attraverso il quale scaglia i suoi incantesimi.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Malefica appare per la prima volta nel film al castello di re Stefano durante la festa di battesimo della principessina Aurora. Amareggiata di non aver ricevuto un invito, maledice la bambina:

« Prima che il sole tramonti sul suo sedicesimo compleanno, ella si pungerà il dito con il fuso di un arcolaio e morrà »

Nonostante ciò, scopre che le tre buone fate, Flora, Fauna e Serenella, hanno nascosto Aurora, chiamandola Rosaspina, in una casa di campagna. Per sedici anni cerca Aurora senza risultato: i suoi incompetenti scagnozzi hanno cercato sempre una neonata. Furiosa, li fulmina e si rivolge a Diablo, il suo corvo, affidandogli l'incarico di trovare la principessa. Diablo vede che dal comignolo della casa dove stavano le fate ed Aurora esce del fumo magico e riferisce tutto alla sua padrona. Quando Aurora torna (nel giorno del suo sedicesimo compleanno) al castello di re Stefano, Malefica si trasforma in un alone di fumo verde e la guida in un passaggio segreto nella torre più alta del castello, dove prende le sembianze di un arcolaio, spingendo la principessa a pungersi con il fuso, dando compimento alla maledizione.

Per evitare che il principe Filippo possa salvare la sua amata con un bacio, lo cattura nella casetta nel bosco dove le tre fate avevano cresciuto Rosaspina. Mentre alla Montagna Proibita (dominio di Malefica) fervono i festeggiamenti per la vittoria, Malefica decide di stuzzicare il principe rinchiuso in una cella; ritenendosi ormai vincitrice, la strega si ritira per riposare, ma viene svegliata quasi subito dal frastuono che stanno facendo i suoi schiavi; infatti, il principe Filippo sta scappando, aiutato dalle tre fate. Malefica tenta di fermarlo con tutti i suoi poteri, ma quando il giovane riesce a farsi strada attraverso la foresta di rovi che la strega aveva creato, lo affronta invocando tutte le forze del male: si trasforma in un enorme drago nero, con collo lungo e viola, che dopo un avvincente ma breve scontro fa perdere lo scudo a Filippo. Tuttavia, con l'aiuto delle tre fate il principe colpisce mortalmente la strega al cuore con la sua spada prima che possa essere attaccato. Malefica muore dissolvendosi, lasciando solo il suo mantello con la spada conficcata.

Forma di drago[modifica | modifica sorgente]

Questa forma è quella più potente della strega, che usa come ultimo asso nella manica per sconfiggere il principe Filippo. Si presenta con un corpo nero, con ventre viola, unghie affilate, 4 punte sul collo e altre sul dorso, con altre 3 sulla coda. Le ali trasparenti sono medio-grandi, ma il Drago non ha mai volato (probabilmente poteva farlo). Come abilità è capace di sputare fiamme verdastre-giallognole ed è capace di mordere. La strega non parla in questa forma ma ride 2 volte (la prima quando si trasforma, la seconda quando far cadere lo scudo a Filippo) e urla quando riceve la spada nel cuore, ma si presuppone che non abbia mai parlato perché era troppo presa dallo scontro. Una volta trasformata, spara un potente attacco di fuoco contro il principe Filippo, che cade da cavallo, ma il ragazzo non cede; il Drago distrugge il ponte, ma il principe si rifugia nella foresta di rovi, riuscendo ad attaccare di sorpresa il Drago con un colpo di spada sul muso. Quest'ultimo incenerisce la foresta di rovi con una fiammata, ma Filippo si arrampica su una roccia; il Drago lo insegue fino a un burrone; se ne approfitta per far cadere lo scudo del principe e si appresta ad un ultimo attacco, ma il ragazzo lo anticipa colpendolo al cuore con la spada. Malefica lancia un urlo spaventoso e tenta di trascinare con sé il principe nel burrone, ma invano e muore dissolvendosi.

Serie Kingdom Hearts[modifica | modifica sorgente]

In questa serie di videogiochi Malefica impersona uno degli antagonisti principali comparendo in tutti i giochi ad eccezione di Kingdom Hearts 358/2 Days.

Kingdom Hearts Birth by Sleep[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Kingdom Hearts Birth by Sleep.

Malefica è riuscita ad ottenere la sua vendetta contro Re Stefano, ma continua a elaborare piani per impedire il risveglio di Aurora e durante tale evento fa la conoscenza di un personaggio oscuro e ambiguo, il Maestro Xehanort, che per motivi non chiari le rivela molti segreti sul Keyblade e sulle Principesse del Cuore.

La Storia di Terra: Il ragazzo giunge nel “ Regno Incantato” e mentre percorre il ponte che collega la foresta con il castello di Re Stefano incontra Malefica, che capisce che è un forestiero perché non dorme come il resto degli abitanti (poco prima dell’arrivo di Terra le 3 fate buone hanno lanciato un incantesimo sugli abitanti). Terra le chiede informazioni sul Maestro Xehanort e Malefica gli dà risposte vaghe lasciandogli credere che qualcuno cercasse la luce e Aurora. Terra raggiunge Aurora nella sua stanza e vi trova una fanciulla che dorme. Appare Malefica che controlla Terra e gli ordina di usare il Keyblade per estrarre il cuore della fanciulla dato che essendo di pura luce è inattaccabile da lei. Terra cerca di resistere ma alla fine cade sotto l'influsso di Malefica (Non è chiaro se è stato poi Terra a prendere il cuore di Aurora dato che in seguito Maestro Xehanort nega ciò ma non specifica altro. Terra si riprende e Malefica gli spiega che sta cercando le principesse del cuore per governare i mondi. Terra rifiuta veementemente ma è costretto a lasciar fuggire Malefica perché un Nesciens gigante rischia di distruggere il castello. Mentre si allontana dal torrione Malefica lo osserva e comincia a ponderare che sarà una lunga ricerca la sua.

La Storia di Ventus: Il giovane aiuta Flora, Fauna e Serenella a trovare il cuore di Aurora, nelle segrete della dimora di Malefica. Riescono nell’impresa, e mentre vanno via dalla Montagna Proibita appare Malefica che attacca Ventus, che viene sostenuto dalle 3 fate buone. Ventus riesce a battere Malefica, che si riprende in modo immediato e che tenta di convincere Ventus che a prendere il cuore di Aurora è stato il suo amico Terra. Il giovane non le crede, ma ricordando le parole di Vanitas comincia a cedere. Improvvisamente appare Aqua che conferma l'innocenza di Terra. Aqua propone a Ventus di tornare a casa, ma quest’ultimo non vuole perché desidera continuare a cercare Terra. Dopo ciò fugge.

La Storia di Aqua: La ragazza visita la Montagna Proibita, e vi trova Malefica che tenta di convincere il suo amico Ventus che Terra la stia aiutando. Aqua si intromette fra i due e convince Ventus che la strega stia mentendo. Appena Aqua chiede a Ventus di tornare a casa quest’ultimo fugge. Malefica chiede ad Aqua di diventare sua assistente e la ragazza rifiuta e utilizzando i poteri oscuri spedisce Aqua nelle segrete dove incontra il principe Filippo e le tre fate buone Fauna, Flora e Serenella. Il gruppo fugge dalla Montagna Proibita per giungere al castello di Re Stefano, per permettere a Filippo di raggiungere Aurora, ma mentre attraversano il ponte giunge Malefica che si trasforma in un drago e attacca Aqua e Filippo. Al termine della battaglia, Filippo colpisce al cuore Malefica e raggiunge la principessa per baciarla e risvegliarla, mentre Aqua spiega a Malefica che è stata battuta dalla forza dell'amore, ma la potente strega si rifiuta di crederle e le dice che luce e oscurità esisteranno in eterno e che tutti quelli che si abbandoneranno all’oscurità le apparterranno. In seguito libera Pietro Gambadilegno dal’esilio a cui lo aveva confinato la regina Minni in cambio del suo aiuto nella conquista dei mondi.

Kingdom Hearts[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Kingdom Hearts.

Nella trama di questo gioco, Malefica è a capo di un'alleanza composta da molti cattivi Disney che vogliono usare il potere degli Heartless per conquistare tutti i mondi e ha come quartier generale la Fortezza Oscura (precedentemente chiamata Radiant Garden). Non è precisato il momento nel quale Malefica conquista la cittadella (le fonti si contraddicono) ma è certo che il suo attacco segno profondamente i cuori dei suoi abitanti. Durante ritrova molte delle pagine del diario di Ansem (in realtà l'Heartless di Xehanort ringiovanito) e seguendo le specifiche di quegli appunti costruisce su un'alta torre la Serratura Finale, una serratura artificiale che dovrebbe aprire la porta dell'Oscurità, dietro la quale nei meandri più profondi del Reame dell'Oscurità si nasconde Kingdom Hearts.

Sa che Sora è un possessore del Keyblade e cerca di ostacolarlo in tutti i modi nel suo obbiettivo, ovvero sconfiggere gli Heartless e sigillare la serratura di ogni mondo; allo stesso tempo, riesce a mettergli contro anche l'amico/rivale Riku e con l'aiuto degli altri cattivi, cerca di prendere le tre "Principesse del Cuore" rimaste libere. Una di queste è Alice mentre un'altra è Jasmine, e l'ultima è Kairi. Riesce nel suo intento, ma viene fermata da Sora, Paperino, Pippo e dalla Bestia appena in tempo; dopo uno scontro, viene ferita gravemente, ma con l'aiuto di Riku (posseduto allora da "Ansem"), usa il potere assoluto dell'oscurità per trasformarsi nel drago già visto in La bella addormentata nel bosco; dopo un altro scontro, viene sconfitta. Alla fine Ansem-Riku rivelerà che in realtà Malefica era stata usata dagli Heartless fin dall'inizio (dato che tecnicamente l'Ansem in questione era in realtà lui stesso un Heartless ed era lui che guidava i fili delle azioni di Malefica dall'ombra).

Kingdom Hearts: Chain of Memories[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Kingdom Hearts: Chain of Memories.

Nel Castello dell'Oblio Malefica (che non è altro che una proiezione creata dai ricordi di Sora) cerca di impossessarsi del cuore di Belle e si trasforma in un drago per fronteggiare Sora, Paperino, Pippo e la Bestia ma alla fine viene sconfitta.

Kingdom Hearts 2[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Kingdom Hearts 2.

La potente strega riesce a ritornare con le sue ultime forze, ma ha un ruolo meno importante, se non addirittura secondario rispetto al primo episodio. Da un'altra dimensione libera Pietro Gambadilegno, suo scagnozzo e insieme tenteranno non solo di mirare alle nuove serrature dei mondi, ma anche di sconfiggere l'Organizzazione XIII, che è a capo delle nuove controparti degli Heartless, i Nessuno. Tenta ancora una volta di ostacolare Sora, Paperino e Pippo, prima al castello Disney, in seguito alla Città di Halloween, dove sarà la responsabile del ritorno del Bau Bau. Solo verso la fine del gioco, aiuterà inaspettatamente insieme a Pietro Gambadilegno il Prescelto del Keyblade, bloccando un'enorme numero di Heartless, tuttavia non ci viene dato a sapere che fine abbia fatto.

Kingdom Hearts coded[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Kingdom Hearts coded.

Malefica riappare in Coded con Gambadilegno con l'intento di conquistare il mondo virtuale distruggendo persino il Keyblade di Sora fatto di dati. Alla fine viene sconfitta ma grazie all'aiuto di Topolino, Riku e Sora virtuali riesce ad uscire dal Cybermondo dopo aver rischiato di rimanere imprigionata.

Film live-action[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Maleficent.

Il 20 gennaio 2010, l’ANSA pubblica la notizia, anticipata da voci di corridoio, che tra i prossimi lavori di Tim Burton vi sarà una trasposizione cinematografica della fiaba La bella addormentata nel bosco, ideata secondo il punto di vista di Malefica.[1]. Angelina Jolie è stata scelta per interpretare il ruolo di Malefica. Il 6 gennaio 2012 Deadline rivela che sarà il pluripremiato scenografo Robert Stromberg a debuttare come regista del film[2]. Il 19 giugno 2012 è stata diffusa nel web la prima immagine ufficiale che ritrae Angelina Jolie nei panni di Malefica.[3] Il film, intitolato "Maleficent", racconterà l'intera fiaba della Bella Addormentata nel Bosco, aggiungendo però il passato misterioso di Malefica e i suoi propositi sul futuro.

Altre apparizioni[modifica | modifica sorgente]

  • Malefica appare spesso nella serie TV House of Mouse e nel film tratto dalla serie Topolino e i Cattivi Disney con la voce di Angiolina Quinterno. In un episodio della serie esce con Ade, il cattivo di Hercules; durante il film invece sembra essere attratta particolarmente da Chernabog (Fantasia).
  • Malefica ha un ruolo anche nello spettacolo Disney Fantasmic! a Disneyland.
  • Malefica compare come antagonista anche nella versione manga di Kingdom Hearts.
  • Inoltre Malefica è la protagonista malvagia del racconto di Ridley Pearson, The Kingdom Keepers.
  • Malefica fa un'apparizione cameo nella serie de La sirenetta, in quanto il drago marino apparso in una puntata è pressoché identico a lei in forma di drago.
  • Malefica è interpretata dall'attrice Kristin Bauer nella prima stagione della serie televisiva C'era una volta, trasmessa dal canale statunitense ABC. Il personaggio fa chiaro riferimento al personaggio Disney (il canale ABC è infatti di proprietà della Walt Disney Company), poiché oltre a portarne il nome, indossa un copricapo che ne ripropone le inconfondibili corna ed il fatto che anche lei sappia trasformarsi in drago. La differenza più evidente è invece rappresentata dal fatto che Malefica qui porti i capelli lunghi e biondi.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Fu il primo personaggio e la prima cattiva Disney a trasformarsi in un drago.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cinema/2010/01 /21/visualizza_new.html_1675855343.html.
  2. ^ (EN) Disney Sets Robert Stromberg To Helm ‘Maleficent’, Deadline. URL consultato il 06-01-2012.
  3. ^ Maleficent, prima immagine ufficiale di Angelina Jolie nei panni di Malefica!, ScreenWeek Blog.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]