Lingua romanza della Mosella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lingua romanza della Mosella
Parlato in Germania centro-occidentale
Periodo parlata fino al XIII secolo
Classifica estinta
Filogenesi Lingue indoeuropee
 Italiche
  Romanze
   Lingua romanza della Mosella
Mappa dove si nota in nero la "Romania sommersa". L estinta lingua romanza della Mosella si sviluppò nella Germania centro-occidentale, confinante col Belgio e colla Francia settentrionale

La Lingua romanza della Mosella era un lingua neolatina esistita nella regione della Mosella (Germania centro-occidentale), dalla caduta dell'Impero romano d'Occidente fino al Duecento.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

« La frontiera linguistica romanzo-germanica, attorno al 1200, si era probabilmente assestata su una linea non troppo differente da quella moderna, ma solo pochi decenni prima resisteva ancora un'area residuale di lingua romanza nella valle della Mosella, attorno a Treviri.Treccani[1] »

L'Impero romano arrivava fino al Reno e popolazioni romanizzate vi abitavano città rivierasche come Colonia e Coblenza. Nel quinto secolo dopo Cristo le invasioni barbariche distrussero questa regione e le popolazioni romanizzate scomparvero da questi territori, che ora appartengono alla Germania ed Olanda. Ma nella valle della Mosella alcuni neolatini sopravvissuti (e detti "Walchen") hanno continuato ad usare una lingua neolatina fino ad oltre l'anno mille.

Antica Mappa del valle della Mosela tra Treviri e Coblenza

La presenza di questa lingua neolatina era concentrata tra la principale città romana dell' area, Treviri ed il fiume Reno.[2] Questa regione è caratterizzata da un clima favorevole alla coltivazione del vino, portatovi inizialmente dai coloni romani che vi si radicarono fin dai tempi di Augusto e che furono assimilati lentamente dagli invasori germanici durante l'Alto Medioevo.

La città romana de Treviri (capitale della Gallia Belgica romana) era la maggiore a nord delle Alpi ed arrivò ad avere quasi 100.000 abitanti, prima della distruzione fatta dai Franchi.

La famosa "Porta Nigra" della romana Treviri

Secondo l'accademico Damminger, i pochi sopravvissuti tra i suoi acculturati abitanti probabilmente si rifugiarono nelle ville e campagne intorno e vi svilupparono questa "lingua romanza della Mosella".

La lingua si estinse completamente all'inizio del primo Rinascimento -sempre secondo Damminger- forse anche all'inizio del Trecento. Non si hanno scritti di questa lingua, il che fa presupporre che coloro che la parlavano erano completamente dominati dall' Antico franco dei tedeschi che controllavano il territorio. Probabilmente era relazionata con la vicina lingua vallona dell'area di Liegi nel Belgio orientale[3]

Va ricordato che attualmente esiste una teoria sul fatto che la Lingua ignota, della santa Ildegarda di Bingen, possa essere proprio questa lingua romanza della Mosella (o perlomeno esserne l'origine).

Attualmente gli accademici qualificano la lingua neolatina della Mosella como una delle lingue romanze scomparse della cosiddetta "Romania sommersa", insieme alla lingua romanza di Pannonia, la lingua romanza britannica e la lingua romanza d'Africa.

Mappa dove si identificano i "Walchen" dell' area della Mosella dopo la caduta dell' Impero romano

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ E. Treccani
  2. ^ Lingua romanza nella valle della Mosella
  3. ^ Lingua romanza nella Germania ad ovest del Reno (in inglese)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Adams, J. N. The Regional Diversification of Latin 200 BC - AD 600. Cambridge University Press. Cambridge, 2007 ISBN 978-0-521-88149-4
  • Boitani-Mancini-Varvaro. Il Medioevo volgare. Mondadori editore. Roma, 2002
  • King-Lenzmeier, Anne. Ildegarda di Bingen. La vita e l'opera. Editore Gribaudi. Milano, 2004 ISBN 88-7152-765-8
  • Wood,Ian Franks and Alamanni in the Merovingian Period: An Ethnographic Perspective (Volume 3 of "Studies in Historical Archaeoethnology"). Publisher Boydell & Brewer Ltd. Rochester, 2003 ISBN 1-84383-035-3