John Stamos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John Stamos

John Phillip Stamos (Cypress, 19 agosto 1963) è un attore statunitense, noto soprattutto per aver partecipato alla sit-com Gli amici di papà e per aver interpretato il ruolo di Tony Gates in E.R. - Medici in prima linea.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di origini greche, inizia a recitare in alcune soap opera come General Hospital. Ottiene la notorietà interpretando il ruolo di Jesse Katsopolis nella sit-com Gli amici di papà trasmessa anche in Italia. Ottiene un piccolo ruolo in Femme Fatale di Brian De Palma, recita nel film Party Monster e in un episodio della sitcom Friends. È protagonista della serie tv Jake in Progress, e dopo la sospensione negli Stati Uniti della serie, entra nel cast di E.R. - Medici in prima linea interpretando il paramedico, poi medico, Tony Gates.

Nel 2003 ha lavorato a Broadway nel musical Nine nel ruolo di Guido Contini. Aveva già lavorato a Broadway nel 1999, interpretando il Maestro delle Cerimonie nel revival del musical Cabaret con la regia di Sam Mendes. Oltre alla recitazione, Stamos si distingue anche in campo musicale, occasionalmente è in tour, come batterista e vocalist, con i Beach Boys. Con il gruppo californiano ha collaborato per il loro album Summer in Paradise, come voce nel brano Forever.

Dal 2010 partecipa alla serie televisiva Glee, nel ruolo ricorrente del dentista Carl Howell.

Nel 2011 ha una parte nel videoclip musicale del brano Try to Sleep tratto dall'album C'mon dei Low. Nel 2013 entra nel cast della terza stagione della serie televisiva Terapia d'urto.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1998 sposa l'attrice e modella Rebecca Romijn, ma si separano nel 2004, per poi divorziare nel 2005.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

  • Alice in Wonderland, regia di Harry Harris (1985)
  • Mai troppo giovane per morire (ever Too Young to Die) regia di Gil Bettman (1986)
  • Ragazza di strada (Daughter of the Streets) regia di Edwin Sherin (1990)
  • Fuori dalle regole (Born to Ride) regia di Graham Baker (1991)
  • Captive, regia di Michael Tuchner (1991)
  • Cercando Christina (The Disappearance of Christina) regia di Karen Arthur (1993)
  • Fatal Vows: The Alexandra O'Hara Story, regia di John Power (1994)
  • A Match Made in Heaven, regia di Paul Wendkos (1997)
  • The Marriage Fool, regia di Charles Matthau (1998)
  • Sealed With a Kiss, regia di Ron Lagomarsino (1999)
  • Dropping Out, regia di Mark Osborne (2000)
  • The Beach Boys: An American Family, regia di Jeff Bleckner (2000)
  • Fortunate Son, regia di Tucker Gates (2000)
  • How to Marry a Billionaire : A Christmas Tale, regia di Rod Daniel (2000)
  • Grownups (My Best Friend's Wife), regia di Doug Finelli (2001)
  • Femme fatale (Femme Fatale), regia di Brian De Palma (2002)
  • Party Monster, regia di Fenton Bailey e Randy Barbato (2003)
  • The Reagans, regia di Robert Allan Ackerman (2003)
  • Knots, regia di Greg Lombardo (2004)
  • Wedding Wars, regia di Jim Fall (2006)
  • Un grappolo di sole (A Raisin in the Sun) regia di Kenny Leon (2008)
  • Il destino dei Kissels (The Two Mr. Kissels) regia di Ed Bianchi (2008)
  • Professione inventore (Father of Invention), regia di Trent Cooper (2010)
  • Little Brother, regia di Shawn Levy (2012)
  • Secrets of Eden, regia Tawnia McKiernan (2012)
  • I Am Victor (2013)

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, John Stamos è stato doppiato da:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 46950574 LCCN: no2002066646