Jing-Mei Chen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jing-Mei Chen
Jing-Mei Chen.jpg
Universo E.R. - Medici in prima linea
Soprannome Deb
Autore Michael Crichton
1ª app. in La data delle nozze
Ultima app. in La scelta di Chen
Interpretata da Ming-Na
Voci italiane
  • Rossella Acerbo (1° voce)
  • Sabrina Duranti (2° voce)
  • Giò Giò Rapattoni (3° voce)
Sesso Femmina
Professione dottoressa
Parenti
  • Lin Chen (madre)
  • Signor Chen (padre)
  • Michael Alexander (figlio)

Jing-Mei "Deb" Chen, è un personaggio della serie televisiva E.R. - Medici in prima linea interpretato da Ming-Na.

Deb Chen arriva al County General Hospital nella prima stagione; è una giovane e intelligente studentessa di medicina che entra ben presto in competizione con Carter. In realtà viene messa in evidenza la somiglianza di John e Deb: entrambi provenienti da famiglie molto ricche, ambiziosi e con molto talento per la medicina. Nel corso dell'ennesima sfida però, Deb tenta di dimostrare le proprie capacità inserendo ad un paziente un catetere venoso centrale. Ci riesce ma dimentica il filo guida all'interno del torace dell'uomo, che quindi rischia di morire. Dopo aver capito l'errore Deb scappa dal pronto soccorso e quando Carter si reca a casa sua più tardi, lei lo informa di voler abbandonare la medicina attiva per intraprendere la strada della ricerca.

Nella sesta stagione Deb ritorna al policlinico, stavolta presentandosi con il nome di Jing-Mei. Spiega alla Weaver che i suoi genitori hanno ottenuto la sua assunzione con una cospicua donazione all'ospedale. La Chen ritrova il suo vecchio amico Carter e gli racconta che circa sei mesi dopo il suo licenziamento, ha salvato la vita di un uomo in metropolitana e ciò l'ha motivata a proseguire gli studi. Durante la stagione Jing-Mei flirta con il dottor Malucci e successivamente finisce a letto con l'infermiere afroamericano Frank "Rambo" Bacon.

Nella settima stagione la Weaver informa Jing-Mei che è una dei concorrenti per l'incarico di assistente anziano. Lei allora le confida di essere incinta di Frank. La famiglia Chen non prende bene la notizia che Jing-Mei partorirà un bambino di colore e in un certo senso la ripudia. La vigilia di Natale Jing-Mei partorisce un bambino che chiama Michael Alexander, ma dopo mille ripensamenti decide di darlo in adozione ad una donna asiatica e a suo marito afroamericano. Quando la sua domanda per il posto di assistente anziano viene rigettata, Jing-Mei presenta ricorso e riesce ad ottenere l'incarico.

All'inizio dell'ottava stagione, la Chen vive un momento particolare e tutto peggiora quando lei e Malucci, durante un'emergenza, sbagliano la diagnosi della sindrome di Marfan interpretandola come overdose di cocaina e uccidono il paziente. La Weaver, responsabile dell'accaduto perché non era presente in ospedale durante l'emergenza, cerca di coprire il proprio errore e così licenzia Malucci e toglie l'incarico di assistente anziano alla Chen. Il consiglio disciplinare dell'ospedale sospende Jing-Mei per un mese, ma lei si licenzia dopo aver mandato al diavolo Kerry.

Alcuni episodi dopo, Jing-Mei sta facendo shopping con John e gli racconta di non avere ancora trovato lavoro. Inoltre ha scoperto che la Weaver lasciò il cercapersone alla tavola calda la sera in cui lei e Malucci persero il paziente e che quindi anche lei aveva delle responsabilità. La Chen si presenta quindi da Romano e minaccia di fare causa all'ospedale per negligenza se non otterrà indietro il suo posto. La Weaver è costretta a subire l'umiliazione, ma lei e Jing-Mei riescono a tornare ai rapporti sereni di prima, stupendo i colleghi per la loro professionalità.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]