Episodi di Ai confini della realtà (serie televisiva 1959) (quinta stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
William Shatner vede la creatura mostruosa fuori dall'aereo durante il volo ad alta quota nell'episodio Incubo a 20.000 piedi (1963), 3º della Stagione 5 de Ai confini della realtà (123º complessivo), inedito in Italia fino al 2007. È uno dei più celebri episodi dell'intera serie.

La quinta e ultima stagione della serie televisiva classica della serie TV Ai confini della realtà, formata da 36 episodi, è andata in onda negli USA dal 27 settembre 1963 al 19 giugno 1964: di seguito sono elencati i riassunti e i dettagli degli episodi, i registi, gli sceneggiatori e gli interpreti.

La più evidente variante rispetto alla stagione precedente riguarda la durata degli episodi, che tornano ai consueti 25 minuti: l'esperimento degli episodi di un'ora attuato nella stagione 4 non aveva dato gli esiti previsti in fatto di ascolti, critica e costi.

Registi e attori celebri hanno continuato a contribuire a quest'ultima stagione: tra i primi, Don Siegel, Richard Donner, Jacques Tourneur, tra gli attori Mickey Rooney, James Coburn, Lee Marvin, Telly Savalas, William Shatner. Una menzione merita l'episodio 22, Un avvenimento sul ponte di Owl Creek: per rientrare dalle spese del budget sforato, il produttore William Froug (che sostituiva Bert Granet) pensò di acquistare i diritti di un cortometraggio francese, La riviére du Hibou, precedentemente premiato con la Palma d'oro al miglior cortometraggio alla 15ª edizione del Festival di Cannes (1962) e tratto da un racconto di Ambrose Bierce. Ridoppiato in inglese, con l'inserimento della presentazione di Rod Serling, divenne l'episodio 22: la produzione riuscì a rimanere nel budget, accrescendo il livello qualitativo dei già eccellenti sceneggiatori (con Bierce), presentando una pellicola di un paese negli anni sessanta agli apici della cinematografia internazionale (la Francia) ed estendendo fuori dai confini la sua popolarità. La trovata salvò la stagione ma non la serie comunque, che chiuse per il divario tra gli alti costi di produzione e gli ascolti medio-bassi.

In Italia la stagione 5 non è stata mai trasmessa sullo schermo: è stata edita soltanto nel 2007, e doppiata per la prima volta, per il mercato del DVD.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA
1 In praise of Pip In onore di Pip 27 settembre 1963
2 Steel Acciaio 4 ottobre 1963
3 Nightmare at 20.000 feet Incubo a 20.000 piedi 11 ottobre 1963
4 A kind of a stopwatch Un cronometro particolare 18 ottobre 1963
5 The last night of a jockey L'ultima notte di un fantino 25 ottobre 1963
6 Living doll La bambola vivente 1º novembre 1963
7 The old man in the cave Il vecchio nella caverna 8 novembre 1963
8 Uncle Simon Zio Simon 15 novembre 1963
9 Probe 7, over and out Sonda 7, passo e chiudo 29 novembre 1963
10 The 7th is Made Up of Phantoms Il Settimo è fatto di fantasmi 6 dicembre 1963
11 A short drink from a certain fountain Una piccola bevuta a una certa fontana 13 dicembre 1963
12 Ninety years without slumbering Novant'anni senza sonno 20 dicembre 1963
13 Ring-a ding girl La ragazza e l'anello 27 dicembre 1963
14 You drive Guida tu 3 gennaio 1964
15 The long morrow Il lungo domani 10 gennaio 1964
16 The self-improvement of Salvadore Ross L'automiglioramento di Salvadore Ross 17 gennaio 1964
17 Number 12 looks just like you Il numero 12 ti assomiglia 24 gennaio 1964
18 Black leather jackets Giacche di pelle nera 31 gennaio 1964
19 Night call Chiamata notturna 7 febbraio 1964
20 From Agnes with love Da Agnese, con amore 14 febbraio 1964
21 Spur of the moment L'impulso del momento 21 febbraio 1964
22 An Occurrence at Owl Creek Bridge Un avvenimento sul ponte di Owl Creek 28 febbraio 1964
23 Queen of the Nile La Regina del Nilo 6 marzo 1964
24 What's in the box Che cosa c'è nella scatola 13 marzo 1964
25 The masks Le maschere 20 marzo 1964
26 I am the night - color me black Io sono la notte: colorami di nero 27 marzo 1964
27 Sounds and silences Suoni e silenzi 3 aprile 1964
28 Caesar and me Io e Caesar 10 aprile 1964
29 The jeopardy room La stanza dell'azzardo 17 aprile 1964
30 Stopover in a quiet town Sosta in una città tranquilla 24 aprile 1964
31 The encounter L'incontro 1º maggio 1964
32 Mr. Garrity and the graves Il signor Garrity e le tombe 8 maggio 1964
33 The brain center at Whipple's Il cervellone elettronico della Whipple 15 maggio 1964
34 Come wander with me Vieni via con me 22 maggio 1964
35 The fear La paura 29 maggio 1964
36 The bewitchin' pool La piscina stregata 19 giugno 1964

In onore di Pip[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Max Phillips è un allibratore da quattro soldi, alcolista e alla deriva: suo figlio Pip, unica cosa bella della sua vita, è su un tavolo in un'infermeria da campo in Vietnam, tra la vita e la morte. Quando il padre lo viene a sapere, tramite un telegramma, è travolto dai sensi di colpa per ciò che non ha fatto per il bambino, anni prima. Si reca al parco giochi dove andavano quando Pip era bambino e, misteriosamente, trova il figlio di 10 anni che lo aspetta. Passeranno un'ora assieme, poi Pip confesserà al padre che sta per morire: il vecchio Max invoca il cielo perché prenda lui e non il figlio, ed è quello che accade.

Acciaio[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In un epoca in cui i combattimenti di pugilato tradizionale sono stati vietati per la loro crudeltà essi sono stati sostituiti dalla box tra robot, ma gli anni passano e anche i robot si evolvono divenendo sempre più forti e veloci. Un agente, ex pugile, si rifiuta di accettare il fatto che il suo androide faccia ormai parte di una storia ormai passata.

Incubo a 20.000 piedi[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Bob Wilson (William Shatner) è un venditore che sale su un aereo per la prima volta dopo un crollo nervoso avvenuto sei mesi prima. Durante il viaggio vede un gremlin (Nick Cravat) su un'ala dell'aereo ma ogni volta che tenta di farlo vedere agli altri passeggeri, questo sparisce. Bob incomincia a dubitare della sua sanità mentale, ma al tempo stesso ha paura che se non fa nulla il gremlin danneggerà l'aereo e lo farà cadere. Rubata la pistola a un poliziotto addormentato, apre il portellone dell'uscita di emergenza per sparare al gremlin, rischiando di cadere dall'aereo. All'atterraggio sarà portato via in camicia di forza ma un'ultima ripresa mostrerà gli evidenti danni del gremlin al motore dell'aereo.

Un cronometro particolare[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

McNulty è un uomo logorroico ed estremamente noioso, evitato da colleghi e conoscenti. Un giorno un tale di nome Potts gli regala un cronometro che è in grado fermare il tempo...lo stesso tema verrà ripreso anche nell'episodio Un po' di pace, nella seconda stagione degli episodi della serie del 1985.

L'ultima notte di un fantino[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un fantino caduto in disgrazia a causa dei suoi troppi raggiri ed espedienti si trova in una stanza, solo, a combattere con se stesso. Alla fine otterrà la realizzazione del sogno di una vita, ma che si rivelerà una maledizione.

  • Interpreti: Mickey Rooney (Michael Grady)
  • Note: 125º episodio della serie

La bambola vivente[modifica | modifica wikitesto]

Telly Savalas, protagonista di La bambola vivente

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Annabelle compra una bambola alla sua bambina Christie: giunti a casa, dove vivono con il patrigno Erich, fanno i conti con la ritrosia dell'uomo verso il regalo. Ma la bambola percepisce l'odio dell'uomo e gli parla, minacciandolo. Dapprima Erich pensa a uno scherzo della moglie, poi si arrabbia e getta via la bambola. Quando questa inspiegabilmente ritorna, minacciando di ucciderlo, e mentre madre e figlia non si spiegano il suo comportamento, Erich decide di disfarsene, ma non riesce né a bruciarla, né a tagliarla. La restituisce quindi alla bambina: ma una notte l'uomo si sveglia, per un improvviso richiamo, e nelle scale inciampa nella bambola che lo attendeva nell'oscurità, e muore nella caduta.

Il vecchio nella caverna[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dieci anni dopo una guerra atomica, un piccolo villaggio sopravvive grazie ai consigli di un misterioso eremita chiuso in una caverna. Un giorno arrivano nel villaggio alcuni soldati di un neonato "Comando degli Stati Uniti centrali" e pretendono di vedere il vecchio eremita.

Zio Simon[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La nipote di un inventore odioso e dispotico, dopo anni di soprusi e offese, vive nell'attesa della dipartita dell'anziano zio e di questo desiderio ne parla apertamente con lui. L'uomo è però un inventore e con la sua ultima creazione renderà l'attesa della nipote una cosa vana e inutile.

Sonda 7, passo e chiudo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un esploratore spaziale precipita rovinosamente e senza possibilità di ripartire su un pianeta apparentemente ospitale. Dal suo pianeta natale giungono solo pessime notizie, prima che non c'è la possibilità di un recupero spaziale e poi che sul pianeta è iniziata una guerra globale che lascia intendere la fine della civiltà. L'esploratore, avvilito, scopre infine che sul pianeta non è solo.

Il Settimo è fatto di fantasmi[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tre volontari della guardia nazionale si trovano ad effettuare delle esercitazioni sul luogo dove avvenne lo storico ultimo scontro combattuto tra il Generale Custer e gli indiani e per qualche ragione inspiegabile si trovano ad essere coinvolti negli eventi del tempo passato. Alla fine scompaiono e nessuno dei loro commilitoni riesce a spiegarsi cosa sia successo, fino a che essi scoprono un fatto incredibile.

Una piccola bevuta a una certa fontana[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un uomo anziano sposato con una avvenente ragazza molto più giovane di lui soffre della differenza di età, cosa ancora più difficile da tollerare dalla sgarbatezza della donna che non esita a farglielo pesare in ogni momento. Sopraffatto da questa vita arriva a prendere un farmaco che lo dovrebbe rendere un po' più giovane e prestante, ma la sorpresa non mancherà.

Novant'anni senza sonno[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un orologiaio ormai anziano, che vive in casa della figlia e del genero, conserva nella sua camera un orologio a pendolo che fu costruito dal padre, anch'egli orologiaio. L'homo ha vissuto tutta la vita venerando questo orologio in quanto fin dalla nascita gli è stato detto che la sua vita è legata al funzionamento dell'oggetto e se quest'ultimo si dovesse rompere anch'egli smetterebbe di vivere. Il genero e la figlia sono oppressi dalla maniacale attenzione che l'uomo dedica a quest'orologio, ma non sanno come fare. Un giorno l'uomo dovrà fare i conti con l'improvviso blocco della pendola. Morirà?

La ragazza e l'anello[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una attrice di Hollywood all'apice del successoè in procinto di prendere l'aereo per Roma dove è attesa per girare il suo nuovo film, ma si vede recapitare nella sua camera d'albergo un regalo: un anello che una volta indossato la guida in azioni stravaganti. Tornare al paese natio, andare a trovare vecchie conoscenze, fingersi malata e tutto per spingere i suoi vecchi paesani a saltare l'evento più importante di tutto l'anno che si svolgerà quella domenica stessa. Ci riuscirà? Ma perché lo deve fare?

Guida tu[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un uomo torna dal lavoro con la propria macchina e lungo il tragitto investe il fattorino dei giornali che viaggiava in bicicletta. L'uomo si ferma per dare un'occhiata al ferito, ma poi decide di scappare, visto da una testimone. Per qualche giorno decide di darsi malato e non andare al lavoro restando in ascolto delle notizie riguardanti lo stato di salute del giovane che muore in ospedale. L'uomo continua a non volersi costituire nonostante venga accusato del fatto un suo collega e amico. Le cose potrebbero sistemarsi con il tempo, se non fosse che l'automobile dell'uomo decide di portare un po' di giustizia in questo mondo.

Il lungo domani[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un'astronauta viene scelto per una missione esplorativa verso un pianeta in un altro sistema solare che lo vedrà in viaggio nella spazio, in completa solitudine, per 40 anni, ma lo farà in uno stato di ibernazione che gli permetterà di non invecchiare. Il lato negativo è che quando tornerà, se tornerà, lo farà in un mondo che è invecchiato e molto probabilmente non troverà nemmeno più le persone a lui care, tra cui anche la sua fidanzata. Lui parte e torna, ma a volte l'amore fa brutti scherzi.

L'automiglioramento di Salvadore Ross[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Salvatore Ross è innamorato di una ragazza che lo rifiuta per il suo carattere scontroso e incostante, ma Salvatore Ross scopre di avere un dono speciale: riesce a scambiare con le altre persone le proprie caratteristiche, come l'età e i tratti caratteriali. Grazie a questo dono inizia a 'ricostruire' se stesso per conquistare la sua amata, ma quando ci riuscirà resterà vittima di ... sé stesso.

Il numero 12 ti assomiglia[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ci si trova in un mondo dove tutti sono sottoposti a chirurgia estetica e condizionamenti psicologici per essere identici uno all'altro. I modelli ai quali uniformarsi sono pochi, ma non ci sono alternative e questo è quello che scoprirà una giovane ragazza che segna di non avere questo triste destino.

  • Interpreti: Collin Wilcox (Marilyn Cuberle), Suzy Parker (Lana Cuberle / Eva / Doe / Grace / Jane / paziente / numero 12), Richard Long (zio Rick / Dottor Rex / Sigmund Friend / Dottor Tom / Tad / Jack / assistente), Pam Austin (Valerie / Marilyn dopo la trasformazione / numero 8)
  • Note: 137º episodio della serie

Giacche di pelle nera[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In un tranquillo quartiere arrivano ad abitare tre classici motociclisti con grandi moto e look in pelle. I vicini di casa, per quanto ottimisti, guardano questi nuovi arrivati con un po' di diffidenza soprattutto per l'impatto che possono avere sui loro figli. Sul tetto della casa dei nuovi venuti compare una grande antenna e quando il vicino si reca da loro per dire del disturbo che questo nuovo impianto da sulle apparecchiature elettriche del vicinato subito si capisce che i nuovi venuti non sono persone comuni. Nel frattempo uno dei tre ha stretto amicizia con una ragazza e con lei si intrattiene in tranquille chiacchierate di reciproca conoscenza, ma c'è un piano che non deve essere fermato e nonostante l'uomo tenti di fare cambiare idea agli altri due non ci riesce, anzi arrivano rinforzi. Il piano... a inizio.

Chiamata notturna[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La signorina Elva Keene è una anziana signora che vive sola nella propria casa con la sola compagnia diurna di una badante che la accudisce e la cura. La sua tranquillità viene interrotta quando una notte iniziano ad arrivare delle telefonate delle quali nemmeno alla centrale dei telefoni trovano traccia. Sono telefonate che iniziano prima senza voce dall'altro capo del filo, poi dei mugolii, poi delle voci confuse e alla fine un invito ad andare, ma dove? La compagnia dei telefoni non ha spiegazioni, visto che anche la linea telefonica sembra interrotta all'altezza del vicino cimitero. A questo punto la signorina Elva capisce chi la sta chiamando.

Da Agnese, con amore[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

James Elwood è un programmatore di computer che sta lavorando con il 'più grande computer esistente' in grado di fare qualsiasi tipo di calcolo, non solo quelli balistici per i quali è stato creato. Tutto procede bene fino a quando la macchina inizia a preoccuparsi anche della vita sentimentale del suo programmatore il quale all'inizio approfitta dei consigli avuti, ma poi ne esce distrutto.

L'impulso del momento[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'episodio comincia con Anne, una giovane ragazza che nel mentre di una passeggiata a cavallo viene terrorizzata e rincorsa da un'altra donna a cavallo che urla forsennatamente il suo nome. Torna a casa e li trova i suoi genitori e il suo promesso sposo che subito la soccorrono vedendo quanto lei sia agitata. Quella sera ci sarà il fidanzamento ufficiale, ma si presenta alla casa un altro ragazzo che la spinge a ragionare sui suoi veri sentimenti nei confronti suoi e di quello che è il promesso fidanzato. Niente da fare, il fidanzamento ci sarà, ma a metà serata lei scappa con il ragazzo visto nel corso del pomeriggio. Passano gli anni e la famiglia è caduta in disgrazia. Ritroviamo la ragazza, ormai donna, sua madre e il ragazzo ora suo marito che si è rivelato col tempo essere un fallito tanto da riuscire a rovinare tutta la famiglia. La donna esce a cavallo e da un promontorio vede se stessa giovane correre a cavallo. La chiama ripetutamente e la rincorre, tante volte ha vissuto questa scena, ma senza mai riuscire a raggiungere se stessa per avvisarla di non sposare l'uomo che poi l'avrebbe rovinata.

Un avvenimento sul ponte di Owl Creek[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un uomo si trova sul suo patibolo pronto all'impiccagione, scatta il trabocchetto, ma la corda si spezza permettendo all'uomo di sopravvivere e scappare. Nuota e corre a perdifiato raggiungendo in fine la sua casa e la sua amata che stringe in un forte abbraccio. Chiude gli occhi, ma quando riprende l'inquadratura si vede il corpo dell'uomo appeso al suo cappio, era solo l'ultimo sogno del condannato a morte.

La regina del Nilo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il giornalista Jordan Herrick si prepara ad intervistare la nota stella cinematografica Pamela Morris. Nonostante i modi seducenti dell'attrice lui non si fa abbagliare e conduce la sua intervista con professionalità e lucidità fino a capire che la donna custodisce un segreto incredibile ossia che nel corso dei decenni ha recitato dei ruoli da affascinante protagonista anche quando in realtà dovrebbe essere stata ancora una bambina. L'anziana donna che vive con l'attrice confessa di esserne in realtà la figlia e cerca di mettere in guardia l'uomo sul pericolo di vita che sta correndo, ma oramai è troppo tardi, la trappola è già scattata. Catturata una preda già suona il campanello per un altro ospite perché la tela del ragno è sempre pronta per nuove vittime.

Che cosa c'è nella scatola[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il signore e la signora Britt sono una coppia di anziani che passano il più del tempo a brontolare per ogni cosa. Una sera il signor Britt ritorna stanco dal lavoro con l'unico desiderio quello di potere vedere alla televisione un incontro di Wrestling. Dopo una normale discussione in cucina il signor Britt va in soggiorno dove trova il tecnico della televisione intento a riparare l'apparecchio e qui aggredisce verbalmente anche lui. Il tecnico per tutta risposta saluta l'uomo e se ne va lasciando il lavoro di riparazione a metà. Sbalordito il signor Britt scopre che il televisore non trasmette più i normali canali, ma trasmette a tratti gli avvenimenti della sua giornata, passati e futuri. Sconvolto accusa un malore, ma mentre se ne sta a letto a esternare il suo smarrimento alla moglie questa decide di andarsene di casa e qui inizia una lite furibonda che si conclude con la morte della donna a causa di un colpo inferto dal marito... proprio come aveva previsto la televisione.

Le maschere[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Jason Foster è un anziano prossimo alla morte, ma prima di lasciare la sua intera eredità all'unica figlia e alla sua famiglia decide di dare loro una lezione. I suoi parenti sono completamente disinteressati a lui tanto quanto sono interessati ai suoi averi e questo loro mal celato interesse li fa recitare una parte che rende il loro volto una maschera che non corrisponde al vero. è la sera del Giovedì Grasso e l'anziato li invita ad aspettare mezzanotte indossando una maschera fatta appositamente per loro. L'uomo non nasconde la sua disapprovazione nei confronti dei famigliari e non tace la sua insoddisfazione, ma nonostante questo lascerà loro i suoi interi averi a condizione che indossino la maschera fino all'ultimo minuto, ci riesce, ma quando la maschera verrà tolta i loro volti non saranno più gli stessi.

Io sono la notte, colorami di nero[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Jagger è chiuso in cella in attesa della sua esecuzione. E' un fatto già di per se duro da accettare, ma lo è ancora di più considerando che è stato condannato nonostante la sua venga ritenuta da tanti un omicidio per legittima difesa. Tutti sono pressati da questa situazione e lo sono ancora di più dal fatto che il giorno è cominciato senza il sorgere del sole. Lo scenario è cupo e c'è discussione tra chi è favorevole all'esecuzione e chi no, ma tutti vogliono che torni il sole e dentro di loro sperano che una volta finita questa storia questo ritorni. Jagger muore, ma il sole non torna e cosa più tremenda è che dal resto del mondo giungono notizie che la cosa si sta ripetendo. Forse sono ombre cupe sulle ingiustizie dell'uomo.

Suoni e silenzi[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il signor Roswell G. Flemington è un eccentrico ex lupo di mare che approdato sulla terra ferma ha aperto una azienda di costruzione di modellini navali. E' pieno di manie: tratta tutti come subalterni che si trovano a bordo di una nave immaginaria da lui comandata, si è creato un mondo di oggetti e dettagli adatti alla navigazione in alto mare e addirittura vive con la costante riproduzione di dischi che a tutto volume riproducono suoni ed esplosioni di battaglie navali passate. La moglie non ne può più e decide di farla finita lasciando l'uomo, ma prima gli sputa in faccia tutto il suo avvilimento per come è stata trattata nei trascorsi venticinque anni insieme. L'uomo non demorde e si ostina a proseguire con i suoi atti, giustificandosi che la colpa di tutto ciò era l'anziana madre che lo obbligava a vivere in un mondo di silenzio. Così inizia per l'uomo un periodo in cui tutti i suoni, anche quelli al limite dell'impercettibile, sono altissimi e insopportabili e a seguire un periodo in cui sente la sua voce, ma nessuno dei suoni (esplosioni, ecc.) da lui amati, anche se a volume altissimo. Il ricovero in clinica sarà inevitabile.

Io e Caesar[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Jonathan West è un ventriloquo che non riesce a trovare lavoro e non trovando soluzioni alla sua situazione di indigenza decide di seguire i consigli di Caesar, il suo pupazzo. Così che inizia prima con un piccolo furto e successivamente un colpo più azzardato e per il quale viene arrestato. Tutto sembra finire li, ma Caesar ha già trovato un altra persona da usare per i suoi scopi e la storia ricomincia con nuove trame, ma questo sarà uno dei tanti futuri ai confini delle realtà.

La stanza dell'azzardo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il Maggiore Ivan Kuchenko, dopo la prigionia in Siberia e anni di fuga, si ritrova imprigionato nella propria camera con un ricatto di morte dal colui che fu il suo aguzzini il Commissario Vassiloff. Entro poco tempo dovrà trovare la trappola esplosiva che si trova nella stanza altrimenti la morte sarà inevitabile, ma il Maggiore è arrivato fino li, in quella stanza, per la sua astuzia e in fine riesce a fare scattare la trappola proprio contro il suo aguzzino.

Sosta in una città tranquilla[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Due coniugi si risvegliano in una casa che non conoscono; anche la cittadina nella quale si trovano è del tutto sconosciuta e appare completamente deserta. Il terrore comincia a impossessarsi di loro, soprattutto quando un'ombra oscura il sole.


L'incontro[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un uomo americano trova in soffitta una katana che ha preso durante la guerra a un ufficiale giapponese. Un uomo di origini nipponiche passa per chiedergli un lavoro e fra i due nasce subito tensione dovuta alla rivalità fra USA e Giappone durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il signor Garrity e le tombe[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Jared Garrity è un uomo che gira il West dicendo di essere in grado di resuscitare i morti e quando arriva al paese di 'Felicità Arizona' di primo acchito la cosa fa sorridere a chi lo sente. Ridono fino a quando in mezzo alla strada del paese riesce a fare ritornare in vita un cane investito da un carro. La gente allora cambia atteggiamento iniziando a preoccuparsi, anche considerando la visita dell'uomo al cimitero dove si trovano, si tanti amici, ma che è meglio in fondo in fondo che restino li. Alla luce di questi fatti ci si ritrova con tutti i paesani che anziché pagare per riportare in vita i defunti pagano perché questi restino tali. Una volta intascati i soldi il signor Garrity riparte con il suo carro verso un nuovo paese, ma appena uscito da 'Felicità Arizona' si ferma ad aspettare i due 'collaboratori': un uomo che nella nebbia si era finto un resuscitato e il cane che si era finto morto. Il carro riparte e dopo un rumore lento e cupo, all'orizzonte si vedono tutti i defunti uscire dalle proprie tombe dirigendosi verso il paese, come dice uno di loro: "Il Signor Garrity si sottovaluta".

Il cervellone elettronico della Whipple[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1967 Wallace V. Whipple è proprietario di una fabbrica orientata alla produttività e al futuro ed è per questo che inizia a sostituire le persone dal computer totalmente automatizzato da transistor modificati "X109B14". Tutti, a partire dal direttore del personale fino agli operai tentano di avvisare Whipple dell'errore, ma lui continua ad ampliare le sue apparecchiature facendo diventare la sua fabbrica un luogo produttivo, ma completamente deserta. Alla fine il consiglio di amministrazione decide che oramai Whipple è troppo ossessionato dalle sue idee tecnologiche e per questo lo mette a riposo. L'ultima inquadratura è dedicata all'ufficio di Whipple, dove si trova il nuovo direttore: Un Robot. Nota: il robot dell'ultima scena è Robbie, il robot del film 'Il pianeta proibito'.

Vieni via con me[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Floyd Burney è un cantante Rockabilly che giunge in un villaggio alla ricerca di una nuova canzone che possa farlo sfondare. Entra in una bottega dove vi sono montagne di strumenti musicali e come prende in mano una chitarra inizia a sentire la melodia tanto cercata. L'anziano gestore del locale cerca di convincerlo ad andarsene e dimenticare il posto, ma il ragazzo oramai è deciso a conoscere tutta la canzone. Seguendo le note raggiunge una ragazza e da qui viene coinvolto in una serie di eventi drammatici che lo porteranno alla morte.

La paura[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'agente della Polizia Stradale Robert Franklin arriva alla baita della signora Charlotte Scott dove la donna vive fuggita dal peso della città e dal lavoro di stilista per recuperarsi da un esaurimento nervoso. L'uomo si reca dalla donna perché durante l'ultima venuta della donna in paese questa ha riferito al commesso dell'emporio di avere visto strane luci nel cielo. L'agente è cortese nonostante i fari bruschi della donna, ma nonostante un po' di scetticismo decide di dare un'occhiata accorgendosi subito di strani fenomeni: la macchina di servizio che si ribalda da sola, la radio ricetrasmittente che smette di funzionare, i rumori sul tetto, le luci e altri fatti ancora. Per sicurezza entrambi passano la notte chiusi dentro la baita e quando al mattino ne escono trovano la macchina riposizionata sulle sue gomme con delle grandi impronte digitali sulle fiancate, un orma di un piede di oltre due metri impressa nel terreno fino a vedere una figura umanoide alta diversi metri che li fronteggia con fare minacciosi. L'agente prende la pistola e spara all'essere che si rivela essere un pallone gonfiabile. Poco oltre vedono un piccolo disco volante di un metro di diametro e al suo interno due piccoli extra terrestri alti una spanna che sorpresi della capacità dell'essere umano di non essere impressionato da quelle false tracce decidono di ripartire per tornare al proprio mondo.

  • Interpreti: Peter Mark Richman (come "Mark Richman") (Agente della Stradale Robert Franklin) e Hazel Court (Charlotte Scott)
  • Note: 155º episodio della serie

La piscina stregata[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sport Sharewood e suo fratello Jeb passano le giornate intorno alla piscina della loro grande casa patronale e all'apparenza non manca loro niente se non che vivono di riflesso i continui litigi dei genitori. Un giorno esce dalla loro piscina un ragazzino che rivela loro l'esistenza sul fondo della piscina di un passaggio a un altra dimensione dove la vita è tranquilla e rilassante. I ragazzi lo seguono e scoprono che ciò che viene loro detto è vero: un posto dove vi sono solo bambini felici che giocano spensierati e una anziana signora che dedica tutto il suo tempo a preparare dolci e a soddisfare le esigenze dei giovani ospiti. Il posto è bello, ma nonostante tutto decidono di tornare al loro mondo. Un giorno i genitori li informano che si stanno separando e chiedono loro con chi vogliano andare a vivere. Vista la prospettiva della loro vita futura i due ragazzi si tuffano in piscina tornando nell'altro mondo e nonostante il padre si tuffi nell'acqua per cercarli non li troverà più.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione