Episodi di Ai confini della realtà (serie televisiva 1959) (terza stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I "giganti" del pianeta sconosciuto, nell'episodio "I piccoli uomini" (1962), ventottesimo della Stagione 3 de Ai confini della realtà

La terza stagione della serie televisiva classica della serie TV Ai confini della realtà, formata da 37 episodi, è andata in onda negli USA dal 15 settembre 1961 al 1º giugno 1962: di seguito sono elencati i riassunti e i dettagli degli episodi, i registi, gli sceneggiatori e gli interpreti.

Moltissimi attori celebri presero parte a questa stagione: da Buster Keaton a Robert Redford e Charles Bronson, da Lee Marvin a Peter Falk. In questa stagione vennero anche trasmessi alcuni degli episodi più celebri dell'intera serie, come "Un piccolo mostro" (di cui venne fatto un remake nel film Ai confini della realtà del 1983 e un sequel nella terza serie del 2002), "Cinque personaggi in cerca di un'uscita", "I piccoli uomini".

In Italia la stagione 3 venne trasmessa per la prima volta solo negli anni ottanta dalle reti Fininvest: inoltre, vennero messi in onda solo i primi 19 episodi. I restanti 17 sono stati proposti, doppiati e resi disponibili solo in DVD.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Two Soli 15 settembre 1961
2 The Arrival L'arrivo 22 settembre 1961
3 The shelter Il rifugio 29 settembre 1961
4 The Passersby La via del ritorno 6 ottobre 1961
5 A Game of Pool Una partita a biliardo 13 ottobre 1961
6 The Mirror Lo specchio 20 ottobre 1961
7 The Grave La tomba 27 ottobre 1961
8 It's a Good Life Un piccolo mostro 3 novembre 1961
9 Deaths-Head Revisited La vendetta del campo 10 novembre 1961
10 The Midnigh Sun Il Sole di mezzanotte 17 novembre 1961
11 Still Valley La valle del silenzio 24 novembre 1961
12 The Jungle La giungla 1º dicembre 1961
13 Once upon a time C'era una volta 15 dicembre 1961
14 Five characters in search of an exit Cinque personaggi in cerca di un'uscita 22 dicembre 1961
15 A quality of mercy Che tipo di pietà 29 dicembre 1961
16 Nothing in the dark Oltre il buio 5 gennaio 1962
17 One More Pallbearer Umiliato e offeso 12 gennaio 1962
18 Dead Man's Shoes Le scarpe del morto 19 gennaio 1962
19 The Hunt Caccia al procione 26 gennaio 1962
20 Showdown with Rance McGrew La resa dei conti con Rance McGrew 2 febbraio 1962
21 Kick the Can Calcia il barattolo 9 febbraio 1962
22 A Piano in the House Un pianoforte nella casa 16 febbraio 1962
23 The Last Rites of Jeff Myrtlebank L'ultimo rito di Jeff Myrtlebank 23 febbraio 1962
24 To Serve Man Servire l'uomo 2 marzo 1962
25 The Fugitive Il fuggitivo 9 marzo 1962
26 Little Girl Lost La bambina perduta 16 marzo 1962
27 Person or Persons Unknown Persona o persone sconosciute 23 marzo 1962
28 The Little People I piccoli uomini 30 marzo 1962
29 Four O'Clock Alle quattro 6 aprile 1962
30 Hocus-Pocus and Frisby Le menzogne e Frisby 13 aprile 1962
31 The Trade-Ins Gli scambi 20 aprile 1962
32 The Gift Il dono 27 aprile 1962
33 The Dummy Il pupazzo 4 maggio 1962
34 Young Man's Fancy Fantasia di un giovane 11 maggio 1962
35 I Sing the Body Electric Il corpo elettrico 18 maggio 1962
36 Cavender Is Coming Arriva Cavender 25 maggio 1962
37 The Changing of the Guard Il cambio della guardia 1º giugno 1962

Soli[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il genere umano è stato spazzato via da un conflitto tra due paesi contrapposti. In un villaggio abbandonato un uomo e una donna si trovano a fronteggiarsi per la sopravvivenza. Erano tutti e due soldati nei paesi nemici e lo scontro tra i due continua anche oltre la guerra. Ma le condizioni disperate li portano ad avvicinarsi.


L'arrivo[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

In un aeroporto arriva un aereo ma una volta atterrato dal velivolo non scende nessuno: né equipaggio, né passeggeri. I dipendenti dell'aeroporto presto scoprono che l'aereo è completamente vuoto e insieme a un agente federale iniziano una strana indagine...

Il rifugio[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Durante la festa di compleanno del Dott. Stockton la radio dà l'annuncio che sono stati avvistati degli oggetti volanti non identificati. Stockton da tempo aveva previsto questa evenienza e aveva costruito per sé e per la sua famiglia un rifugio antiatomico, dove immediatamente si rifugia. Gli amici e vicini di casa, che non erano stati così previdenti, sono costretti ad implorare Stockton perché dia loro ospitalità...

La via del ritorno[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Verso la fine della guerra di Secessione americana un uomo ferito trova ospitalità da una signora, disperata nella convinzione che il marito sia rimasto ucciso nella stessa guerra. Un po' di tempo dopo si avvicina alla casa un amico della donna, che tutti davano per morto da tempo, ma le sorprese per la donna non sono finite qui...

Una partita a biliardo[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Jesse Cardiff è un ottimo giocatore di biliardo, egli vive però all'ombra di Fats Brown, il più grande giocatore di tutti i tempi, morto da ormai un decennio. Una sera Cardiff lancia una sfida al defunto Brown, ma con sua somma sorpresa questi si presenta pronto a raccoglierla: la posta in gioco? La vita di Jesse.

  • Interpreti: Jack Klugman (Jesse Cardiff), Jonathan Winters (Fats Brown)
  • Note: 70º episodio della serie
  • È stato lasciato il primo titolo con cui l'episodio è apparso in Italia, con "bigliardo" e non "biliardo"

Lo specchio[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Clemente è il leader rivoluzionario di uno staterello centro-americano che insieme ai suoi fedelissimi è riuscito a salire al potere. Il precedente leader dello stato, in attesa di essere giustiziato, mette però in guardia Clemente: lo specchio che si trova nello studio presidenziale riflette l'immagine di chi vuole uccidere il leader. Clemente vedrà riflessi nello specchio, uno a uno, tutti i suoi fedelissimi, arrivando a farli uccidere. Ma lo specchio continua a riflettere immagini...

La tomba[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Ai tempi del Far West un uomo odiato da tutti gli abitanti del villaggio viene ucciso. Due sere dopo si presenta al saloon del paese un uomo che gli aveva dato la caccia per anni senza mai trovarlo. I clienti del saloon lo avvertono che, prima di morire, il malvivente aveva giurato che se egli si fosse presentato sulla sua tomba, lui lo avrebbe tirato con sé sotto terra. Dopo una scommessa l'uomo accetta la sfida degli altri clienti: andrà in piena notte sulla tomba del malvivente e, come prova, vi conficcherà un coltello. L'uomo però non farà più ritorno al saloon...

Un piccolo mostro[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Anthony è un bambino di 6 anni, ma i suoi incredibili poteri terrorizzano gli abitanti del suo paesello. Il bambino è infatti in grado di leggere nel pensiero della gente e può trasformare o spostare qualsiasi cosa voglia. Ha già fatto scomparire l'intero mondo al di fuori del suo paese, ma i danni da lui prodotti non sono ancora finiti.

  • Interpreti: Bill Mumy (Anthony Fremont), Cloris Leachman (sign. Fremont), Alice Frost (zia Amy)
  • Note: 73º episodio della serie
  • Il piccolo interprete del bambino, Bill Mumy era già apparso in un episodio della seconda stagione e parteciperà anche al primo della quinta: di questa storia venne fatto il remake nell'episodio Prigionieri di Anthony nel film Ai confini della realtà del 1983. Nel film, Bill Mumy fa un breve cameo. Questa storia ebbe inoltre un sequel, nell'episodio "It's Still a Good Life" nella terza serie (2002-2003): Bill Mumy e Cloris Leachman riprendono i medesimi ruoli, 40 anni dopo l'episodio originale. Inoltre, in questo episodio fa la sua comparsa la figlia di Anthony Fremont, Audrey, che dal padre ha ereditato le medesime facoltà paranormali diventando perfino più pericolosa di lui. La piccola interprete di Audrey è la figlia di Bill Mumy, Liliana Mumy.

La vendetta del campo[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un vecchio capitano nazista, fuggito da anni in America latina sotto falso nome, decide di tornare nel campo di sterminio di Dachau, dove aveva commesso le peggiori atrocità. Una volta entrato gli si presenta davanti un vecchio detenuto che ha una precisa intenzione: processarlo.

Il Sole di mezzanotte[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

New York, come il resto del pianeta, è devastata da un caldo infernale: nonostante sia mezzanotte il sole splende alto nel cielo e la temperatura tocca i 56 °C. La causa di questo è il fatto che la Terra ha deviato dalla propria orbita e sta avvicinandosi sempre più al Sole. In un palazzo sono rimaste soltanto una ragazza e una signora che si confortano a vicenda in attesa del peggio. Come se non bastasse le due vengono pure rapinate da un intruso a caccia di acqua. Ben presto le due donne soccombono al caldo e muoiono. Tutto questo non è altro che un brutto sogno della ragazza febbricitante, ma la realtà che la circonda è allo stesso modo devastante...

La valle del silenzio[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

In piena guerra di Secessione un combattente decide di andare in perlustrazione in un villaggio che dovrebbe essere occupato dagli Yankee, suoi nemici. Una volta arrivato nel paese egli scopre però che le decine di Yankee sono completamente immobili. Presto scoprirà che ciò è stato causato da uno strano e demoniaco vecchietto.

La giungla[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un dirigente d'azienda che sta lavorando per la creazione di un'opera nel continente africano, circondato da persone superstiziose, è conscio della maledizione che una tribù di indigeni ha augurato a chi voglia impossessarsi della loro terra, ma egli non è intenzionato a crederci. Una sera sarà costretto a ricredersi.

C'era una volta[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

1890, il dipendente di un inventore si lamenta di continuo della propria epoca. Un giorno egli sperimenta "l'elmetto del tempo", inventato dal suo datore di lavoro. L'uomo si ritrova così catapultato, per mezz'ora, nel 1960.

Cinque personaggi in cerca di un'uscita[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un maggiore dell'esercito, un clown, una ballerina, un suonatore di cornamusa e un vagabondo si ritrovano all'interno di una grande cilindro di metallo da cui sembra impossibile poter uscire, così come nessuno dei cinque è in grado di ricordare come, quando e perché vi sia finito. Il gruppo di persone cerca così, facendosi scaletta l'uno sull'altro, di evadere.

Che tipo di pietà[modifica | modifica sorgente]

  • Titolo originale: A Quality of Mercy
  • Diretto da: Buzz Kulik
  • Scritto da: scritto per la TV da Rod Serling, ma basato su una storia breve di Sam Rolfe

Trama[modifica | modifica sorgente]

Durante la Seconda Guerra Mondiale dei soldati americani si trovano in una situazione di stallo contro dei soldati giapponesi asserragliati in una grotta impossibile da espugnare. Un giovane ufficiale offende e sprona la truppa per effettuare un attacco suicida pur di avere una vittoria inutile visto l'avvicinarsi della fine del conflitto, ma per un attimo proverà cosa significa trovarsi ai confini della realtà.

  • Interpreti: Dean Stockwell (ten. Katell e ten. Yamuri),
  • Note: 80º episodio della serie

Oltre il buio[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un'anziana signora, terrorizzata dall'idea della morte, vive segregata senza mai uscire dalla sua dimora, per sottrarsi al suo contatto. Un giorno, accetta di accogliere e curare, un soldato ferito fuori le soglie di casa e a lui racconta tutte le sue ansie e il proposito di non lasciarsi mai ingannare dalla "nemica".

Umiliato e offeso[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un uomo vive nella rabbia e nell'odio nei confronti di tre persone che durante il passato, a suo vedere, gli hanno rovinato la vita, umiliandolo pubblicamente. Progetta allora un modo per vendicarsi e umiliare a sua volta gli umiliatori, ma si renderà conto di quanto sbagliato possa essere sé stesso e la vita che si è costruito.

  • Note: 82º episodio della serie
  • Interpreti: Joseph Wiseman (Paul Radin)

Le scarpe del morto[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nei bassifondi di New York un senzatetto incoccia nel cadavere di un gangster, abbandonato poco prima in un vicolo dai suoi sicari, e gli ruba le scarpe.

Ma le calzature sembrano  animate da volontà  propria e, quel che è peggio, hanno piani precisi di vendetta, dei quali lo sfortunato senzatetto si trova ad essere l'impotente e inconsapevole veicolo...

Caccia al procione[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un anziano che trascorre i suoi giorni in compagnia della sua anziana compagna esce per una battuta di caccia con il suo fedele cane, ma un procione li mette in scacco entrambi. L'amore per l'animale lo aiuterà a trovare la strada giusta.

La resa dei conti con Rance McGrew[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Una star del cinema western Rance McGrew è pronto a girare una scena in cui, come fatto già tante altre volte, mette in ridicolo i personaggi che fanno parte, nel bene e nel male, della storia americana, ma questa volta costoro non ci stanno più e decidono che è venuto il momento di dare una raddrizzata all'attore.

Calcia il barattolo[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

In una casa di riposo un anziano si rifiuta di accettare l'avanzare dell'età in maniera passiva e rassegnata. Parla di questo con gli altri ospiti e riesce a coinvolgerli in un gioco di gioventù, tutti tranne l'amico di sempre, ma quando quest'ultimo si rende conto del miracolo a cui sta assistendo è troppo tardi per recuperare l'occasione persa.

Un pianoforte nella casa[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un uomo compra da un rigattiere un vecchio pianoforte e lo regala a sua moglie come dono per il compleanno. Una volta a casa, il pianoforte rivela i suoi poteri magici: la sua musica fa scaturire i segreti e i pensieri intimi delle persone che la ascoltano. L'uomo l'userà a suo diabolico vantaggio.

L'ultimo rito di Jeff Myrtlebank[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Siamo nel corso degli anni '20 e durante il funerale il defunto ritorna in vita. Sgomento generale, ma anche paura che non sciama nei giorni successivi, che egli sia impossessato dal demonio? La pazienza ha un limite, ma risolvere la faccenda non è per niente facile.

Servire l'uomo[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

In piena guerra fredda, atterrano in varie parti della Terra i Kanamiti, esseri dallo spazio. Essi sono altissimi, muti e comunicano telepaticamente rivelando la loro disponibilità di amicizia e di sostegno per gli uomini. I terrestri decifrano il titolo del loro vangelo " Per servire l'uomo " e si sincerano delle loro intenzioni, accettando i loro aiuti e così effettivamente tutto il mondo fa passi da gigante e la guerra scompare del tutto. Ma non è tutt'oro quel che luccica.

Il fuggitivo[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un gentile signore anziano passa le sue giornate a fare divertire i ragazzini del quartiere, con giochi e passatempi non sempre normali ma incredibili e tra quei ragazzini c'è una ragazzina con problemi alle gambe e alla quale lui è particolarmente affezionato. La ragazzina ricambia l'affetto che riceve dall'uomo e quando quest'ultimo dovrà tornare alla sua vita vera, costretto dall'arrivo di due loschi tipi, la ragazza non esiterà a schierarsi dalla sua parte.

La bambina perduta[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Una notte, la piccola Tina scompare improvvisamente dalla sua stanzetta ma la sua presenza all'interno della casa è confermata dalle voci della piccola che sembrano provenire da un'altra dimensione. I genitori, disperati, si rivolgono a un fisico e insieme cercheranno di risolvere questo caso di poltergeist.

Persona o persone sconosciute[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un uomo, chiamato David Gurney, si sveglia e si accorge che nessuno lo conosce e che ogni aspetto che riconduca alla sua identità è completamente scomparso. Così viene scambiato per pazzo e messo in manicomio. Prova a scappare, ma un dottore (Koslenko) prova a convincerlo che David Gurney non esiste. Allora Gurney pensa che qualcuno o qualcosa stia tentando di escluderlo. Riesce, però, a trovare una fotografia che lo ritrae insieme alla moglie e chiama la polizia sperando di aver svelato il complotto. Quando la polizia arriva accompagnata da uno psichiatra, inspiegabilmente l'immagine è cambiata e mostra Gurney solo. Lui si getta a terra e si sveglia nel suo letto. L'intera vicenda si è rivelata solo in brutto sogno. La moglie si sveglia e gli parla dal bagno, togliendosi la crema che aveva sul viso. Quando ritorna in camera Gurney scopre, terrorizzato, che anche se la donna si comporta e parla come sua moglie, in realtà non le somiglia affatto.

Eredità[modifica | modifica sorgente]

Questo episodio è stato fonte di ispirazione per l'episodio di Seinfeld intitolato "The Van Buren Boys" in cui uno dei protagonisti cita l'episiodio di Ai confini della realtà (serie televisiva 1959) dicendo che "è proprio come in quell'episodio di Ai confini della realtà, quando quel tipo si sveglia e lui è lo stesso, ma gli altri sono diversi!".

Questo episodio si può anche collegare alla più recente serie tv Fringe, quando Peter Bishop, ritornato nella sua linea temporale/universo, non viene riconosciuto da nessuno dei suoi colleghi, né dal padre, né da Olivia.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Questo episodio è citato nell'autobiografia di LaToya Jackson[1]. Il fratello Michael Jackson era così impressionato da questo episodio che, quando lei tornò a casa, una sera, lo trovò seduto di fronte alla Tv a chiedersi :"Chi sono io? Sono davvero reale?"

Note[modifica | modifica sorgente]

I piccoli uomini[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un'astronave è costretta ad un atterraggio di emergenza su un pianeta sconosciuto e mentre uno dei due astronauti si prodiga per ripararla il secondo esplora i dintorni scoprendo l'esistenza di un piccolo popolo del quale si proclama dittatore assoluto. Alla fine delle riparazioni il primo astronauta prova a convincere il compagno di ripartire con lui, ma oramai il potere lo ha reso cieco. L'astronave parte, ma subito per l'astronauta rimasto le cose cambieranno

Alle quattro[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il signor Crangle è un misantropo con un distorto ideale di onestà, giustizia e bene. Progetta di fermare l'avanzata dal male, giungendo a concepire la distruzione degli uomini "malvagi" con la loro trasformazione in nani in modo che si possano estinguere completamente in breve tempo. Tutto questo accadrà alle quattro di pomeriggio, non un minuto di più...

Le menzogne e Frisby[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Frisby è da tutti conosciuto per le sue bugie, raccontate per ogni cosa e in ogni momento, ma lo conoscono e lo accettano così com'è. Questa è la sua vita, ma quando per questo modo di vivere viene preso di mira e rapito da esseri di un altro mondo e successivamente riesce a liberarsi in maniera veramente incredibile, beh, a questo punto anche se verità il suo racconto non sarà creduto da nessuno.

Gli scambi[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Una coppia di anziani si reca in una agenzia dove sono in grado di fornire dei nuovi corpi per potere ricominciare una nuova vita, ma purtroppo hanno i soldi solo per uno scambio. Come la risolveranno?

Il dono[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un viaggiatore arriva dallo spazio in un villaggio messicano, ma purtroppo viene ricevuto con diffidenza e paura. Sfugge al primo tentativo di essere ucciso, ma non al secondo. Prima di morire lascia un dono ad un ragazzo che lo aveva aiutato, ma viene parzialmente distrutto da un abitante del villaggio terrorizzato dall'idea della possibile pericolosità dell'oggetto, mentre invece era un dono incredibile che avrebbe aiutato il mondo intero.

Il pupazzo[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un ventriloquo raggiunge il limite della pazzia convincendosi che il suo pupazzo sia vivo, ma è vero o falso?

Fantasia di un giovane[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Dopo una lunga vita passata all'ombra della madre, dopo la morte di quest'ultima, un uomo corona il proprio sogno di sposare la fidanzata. I patti sono chiari, ci si sposa e prima di partire per il viaggio di nozze si mette in vendita la casa dell'uomo, con tutto ciò che contiene, per iniziare una nuova vita, ma la sposa scopre che le cose non sono così semplici.

Il corpo elettrico[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Tre fratellini, orfani di madre, hanno la possibilità di creare una perfetta donna robotica in grado di soddisfare tutte le loro esigenze. Ma sarà poi così facile entrare nei loro cuori come farebbe una mamma?

Arriva Cavender[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un angelo custode cerca da tempo di ottenere le sue ali, ma da sempre non ne va bene una. Ora gli viene posta un'ultima possibilità: in ventiquattro ore deve cambiare la vita di una ragazza per renderla felice. Ci riuscirà?

Il cambio della guardia[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il vecchio professore Ellis Fowler riceve l'inaspettata notizia del non rinnovo del suo contratto: la sua professione è giunta al termine. Sprofonda in una cupa tristezza e si convince di non aver mai insegnato veramente nulla ai suoi ragazzi, di aver fallito in tutto ciò in cui credeva. Ma verrà smentito dai suoi stessi ex allievi.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Calcia il barattolo

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ La Toya Jackson (with Patricia Romanowsky) Growing Up in the Jackson Family, Dutton, (1991)http://en.wikipedia.org/wiki/La_Toya:_Growing_Up_in_the_Jackson_Family
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione