Richard Kiel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Richard Dawson Kiel

Richard Dawson Kiel (Detroit, 13 settembre 1939Fresno, 10 settembre 2014[1]) è stato un attore statunitense, noto per la sua altezza (218 cm[2]) e per aver interpretato il ruolo di Squalo nel film di James Bond La spia che mi amava e Moonraker - Operazione spazio.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Ha fatto il suo debutto come attore nell'anno 1960 in un episodio di Laramie intitolato "Street of Hate". Ha anche recitato in un pilota mai trasmesso in TV, in cui compariva Phantom, il supereroe di Lee Falk; Kiel vi interpretava un assassino chiamato "Big Mike", ingaggiato per uccidere l'eroe protagonista.

Il primo film girato da Kiel fu il B-movie Eegah (1962); collaborò anche come coautore, produttore e attore nel film per famiglie The Giant of Thunder Mountain. Kiel interpretò inoltre Voltaire, il possente e letale assistente del Dr. Miguelito Loveless, negli espisodi della prima stagione di Selvaggio west. In seguito nell'episodio "The Night of the Simian Terror" interpretò il ruolo di Dimas, figlio reietto di una famiglia benestante, bandito a causa di difetti di nascita che avevano deformato il suo corpo e apparentemente colpito la sua mente. Questo episodio è significativo perché ha dato a Kiel l'opportunità di recitare veramente, anziché limitarsi a presentare un aspetto minaccioso. Kiel ha avuto anche un cameo in un episodio di The Rifleman (1961).

Tra il 1963 e il 1965 lavorò come insegnante di matematica in una scuola serale di Burbank, in California[3].

Nel primo episodio di Organizzazione U.N.C.L.E., intitolato "The Vulcan Affair", Kiel appare come una guardia nello stabilimento di Vulcan; interpretò anche il ruolo di "Merry" in "The Hong Kong Shilling Affair", trasmesso il 15 marzo 1965.

Assieme ad Arnold Schwarzenegger, Kiel fu la prima scelta per il ruolo di protagonista della serie TV L'incredibile Hulk del 1977: Schwarzenegger fu rifiutato a causa della sua altezza, mentre Kiel prese parte all'episodio pilota. Durante le riprese, i produttori decisero però che Hulk dovesse essere anche muscoloso e non solo gigantesco; Kiel fu quindi respinto perché non rientrava nei canoni desiderati.

Kiel diviene famoso in tutto il mondo per il ruolo di "Squalo", il cattivo con i denti d'acciaio[2], nei film di James Bond La spia che mi amava (1977) e Moonraker - Operazione spazio (1979). Successivamente reinterpretò questo ruolo nel 2004 per il videogioco Everything or Nothing, in cui diede la voce al personaggio.

È deceduto il 10 settembre 2014 in un ospedale della California dove era ricoverato[2].

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Bond villain Richard Kiel dies aged 74 (en) 3news.co.nz
  2. ^ a b c Addio a Richard Kiel, lo squalo cattivo di James Bond in ANSA, 11 settembre 2014. URL consultato il 12 settembre 2014.
  3. ^ Actor Richard Kiel taught math at Ogden's Radio School in '63. URL consultato l'11 settembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 60177704 LCCN: no92028731