Edy Williams

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Edy Williams alla 62esima cerimonia dei premi Oscar

Edy Williams (pseudonimo di Edwina Beth Williams; Salt Lake City, 9 luglio 1942) è un'attrice statunitense divenuta particolarmente celebre negli anni sessanta, soprattutto grazie al suo matrimonio con il regista Russ Meyer, il re del cinema erotico statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata nel 1942 nello Utah, Edy Williams fu regina di numerosi concorsi di bellezza sin dai primi anni dell'adolescenza. I suoi esordi sui grandi schermi risalgono ai primi anni sessanta, per la precisione al 1962 nella fortunata serie televisiva Ai confini della realtà (1959-1964), dove interpretò una ventina di episodi. L'anno successivo passò al cinema ottenendo una parte nella pellicola Per soldi o per amore (1963), diretta da Michael Gordon e interpretata da Kirk Douglas. Nonostante l'encomiabile talento e la spontanea e frizzante carica recitativa che ebbe modo di palesare in tutti i film in cui apparve, la carriera della Williams fu essenzialmente legata ai numerosi film erotici che interpretò soprattutto a cavallo dei primi anni settanta, periodo in cui si legò sentimentalmente a Russ Meyer, divenendone la terza ed ultima moglie. Nel 1971 si possono ricordare le comparsate in I 7 minuti che contano e Lungo la valle delle bambole, entrambi diretti dallo stesso Meyer, da cui si divise nel 1975, legandosi in seguito sentimentalmente a Mickey Cohen, sindacalista ed ex-criminale di Los Angeles. In seguito al divorzio, Meyer rivelò che era stato un errore madornale sposare una donna come la Williams, alludendo molto probabilmente alla spregiudicatezza ed alla scoppiettante follia che hanno sempre caratterizzato l'attrice. Edy Williams fu inoltre una delle più belle, longeve e ricordate conigliette della celeberrima rivista per soli uomini Playboy.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]