John Anderson (attore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John Anderson

John Anderson (Clayton, 20 ottobre 1922Sherman Oaks, 7 agosto 1992) è stato un attore statunitense.

Ha recitato in 47 film dal 1953 al 1989 ed è apparso in oltre 190 produzioni televisive dal 1950 al 1992.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

John Anderson nacque a Clayton, (Illinois), il 20 ottobre 1922. Frequentò la University of Iowa e prestò servizio nella guardia costiera statunitense durante la seconda guerra mondiale. Fece il suo debutto come attore teatrale a Broadway dopo di che, fin dai primi anni 50, prese parte a molti episodi di serie televisive, interpretando numerosi personaggi e diventando uno dei veterani del piccolo schermo durante l'epoca d'oro della televisione statunitense[2].

Fece il suo debutto sul grande schermo nel 1953, nel ruolo non accreditato di Bobby, nel film The Eddie Cantor Story. Interpretò il ruolo del dottor Herbert Styles in 9 episodi della serie televisiva Dallas dal 1983 al 1988 e fece una lunga serie di apparizioni da guest star in più di 200 episodi di serie televisive, interpretando anche più di un personaggio per serie. È ricordato anche per il ruolo di Charlie, il venditore di macchine usate nel film di Alfred Hitchcock Psyco (1960), e per il ruolo di Harry Jackson, il nonno di MacGiver, in cinque episodi della omonima serie televisiva.

La sua ultima apparizione sul piccolo schermo avvenne nell'episodio All Through the Night della serie televisiva Due come noi, andato in onda il 1º aprile 1992, che lo vide nel ruolo di Ace Thompson, mentre per il grande schermo l'ultima interpretazione risale al film thriller Deadly Innocents (1989), in cui interpretò il protagonista Gus.

Morì per un attacco di cuore a Sherman Oaks, in California a 69 anni, il 7 agosto 1992 e fu cremato[3].

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Internet Movie Database, op. cit.
  2. ^ Allmovie, op. cit.
  3. ^ Find a Grave, op. cit.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 32198520 LCCN: no96042199