Dima Bilan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dima Bilan
Dima Bilan all'ESC
Dima Bilan all'ESC
Nazionalità Russia Russia
Genere Pop
Rhythm and blues
Soul
Periodo di attività 2000 – in attività
Etichetta Universal (2008-present), Gala Records (2003-2007), EMI (2006, 2008), Мистерия Звука (2008)
Album pubblicati 6
Sito web

Dima Bilan (in russo: Дима Билан?), nome d'arte di Viktor Nikolaevič Belan (Виктор Николаевич Белан), (Ust-Džeguta, 24 dicembre 1981) è un cantante e attore russo. Ha rappresentato la Russia all'Eurovision Song Contest nel 2006 con il singolo Never Let You Go, arrivando secondo e vincendo l'edizione 2008 dello stesso festival con la canzone Believe. Ha vinto diversi premi di musica in competizioni russe e dal luglio 2008 Dima Bilan da un semplice nickname sono diventati nome e cognome ufficiale del cantante. È un artista onorario di Kabardino-Balkaria (2006), Artista onorario di Cecenia (2007), Artista Onorario di Inguscezia (2007) e Artista del Popolo di Kabardino-Balkaria (2009). Inoltre è un membro del Partito Liberal-Democratico della Russia.

Infanzia[modifica | modifica sorgente]

Dima Bilan è nato il 24 dicembre 1981 a Uzt-Dzheguta Caracievo-Circassia. All'età di un anno si trasferisce a Naberezhnye Chelny e a 6 anni cambia nuovamente dimora, andando a vivere a Kabardino-Balkaria. L'insegnante di musica della sua scuola gli consigliò di studiare Musica ma i genitori non volevano un figlio cantante; fu grazie alla sorella che Dima in quinta elementare cominciò a frequentare la scuola di musica sino a laurearsi nella classe di Fisarmonica. A Mosca nel 1999 partecipò al festival "Chunga-Changa".

Educazione musicale[modifica | modifica sorgente]

Agli inizi del 2000 entro a far parte della Scuola Statale di Musica Gnesin dove si laurea nel 2003 come performer vocale. Dopo di che decide di proseguire la sua formazione al GITIS.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

2000 - 2005[modifica | modifica sorgente]

Nel 2000 sul canale MTV Russia compare il suo primo video che era per la sua prima canzone intitolata Osen (Autunno). Il video venne girato sulle sponde del Golfo di Finlandia. Mentre era ancora uno studente Dima incontra il suo futuro produttore, Yuri Aizenshpis, che ne riconosce subito le doti canore e nel 2002 lo fa partecipare al festival russo-lettone Jurmala. Dima si classificherà 4º con la canzone Boom. Nell'ottobre 2003 il ragazzo pubblica il suo primo album intitolato Ya Nochnoy Huligan. Nel 2004 arrivala ristampa dell'album con le 16 canzoni originali più 4 inedite. Dopo la ristampa di Ya Nochnoy Huligan sempre nel 2004 viene pubblicato il suo secondo album, Na Beregu Neba, che prende il nome dalla canzone omonima il cui video ufficiale è stato girato a Venezia.

Dima Bilan

Nel febbraio 2005 Dima prende parte alla selezione nazionale per l'Eurovision Song Contest con la canzone Not That Simple arrivando secondo. Dopo la selezione nazionale viene pubblicata la ristampa dell'album "Na Beregu Neba" con l'aggiunta di alcune canzoni in versione inglese tra cui Beetween the sky and heaven, ovvero la versione inglese di Na Beregu Neba appunto. Inoltre sempre nel 2005 vengono pubblicate nella collezione ufficiale della clip Ty, tolko ty alcune canzoni assenti in Ya Nochnoy Huligan e Na Beregu Neba quali le cover di Caruso e Seven Days. Il 20 settembre muore il suo produttore. Subito dopo Dima viene nominato al World Music Awards come miglior cantante russo. Dopo la morte del suo produttore Dima interrompe il contratto con la moglie di Aizenshpis e firma per un'altra agenzia che gli chiede di cambiare il nome in Dima Bilan, nome che poi nel luglio 2008 risulterà ufficialmente anche all'anagrafe. Alla fine del 2005 è uscito il singolo "Novyĭ god s novoĭ strochki" contenente le canzoni Novyĭ god s novoĭ strochki, Beetween the sky and heaven e Novyĭ god s novoĭ strochki (Remix). Nel mese di dicembre riceve due premi, il Golden Gramophone e un premio dal Primo Canale Russo. Dima così nel 2005 divenne uomo di spettacolo dell'anno in Russia. Sempre nel mese di dicembre è stata girata la clip di Ya tebya pomnyu. In quest'anno viene insignito per la prima volta del premio Best Russian Act.

2006 - 2007[modifica | modifica sorgente]

Nel 2006 partecipa all'Eurofestival classificandosi 2º con la canzone Never Let You Go e al World Music Awards di Kiev riceve il premio di Cantante dell'anno. In quest'anno viene pubblicato il suo 3º album intitolato Vremya reka. Il 2007 per il cantante è stato un anno molto prolifico. Il 1 giugno 2007 diventa l'eroe della cerimonia di Muz-Tv aggiudicandosi ben tre premi: Miglior artista, miglior album e miglior arrangiamento. A Londra gira il video di Number One Fan e sempre nell'estate 2007 è ospite d'onore al Junior New Wawe 2007 a Jurmala. Il 4 ottobre del 2007 al MTV Russia Music Awards vince ben 3 premi, miglior arrangiamento, miglior interprete e Artista dell'anno. Nella stessa serata c'è stato un duetto tra Dima e il fratello di Timbaland, Sebastian. I due hanno cantato Number One Fan e poi Dima ha presentato la sua nuova canzone, Amnesia. All-Russian Public Opinion Research Center (VTsIOM) il 15 gennaio ha fornito i dati su chi i russi definiscono "miglior cittadino della Russia nel 2007". Il voto in prima linea di "Cantante dell'anno", come nel 2006, è stato vinto appunto da Dima Bilan. Altro grande successo del 2007 è stato il reality show su MTV Live with Bilan. Sempre nel 2007 il ragazzo viene messo dalla rivista Forbes tra i tre artisti più famosi e pagati della Russia.

2008[modifica | modifica sorgente]

Nel 2008 partecipa all'Eurovision di Belgrado vincendo con la canzone Believe e in seguito a questo successo ha partecipato all'inaugurazione della galleria commerciale Kista a Stoccolma. Stesso nel 2008 partecipa alla versione russa di Ballando con le Stelle classificandosi 2º nella serata finale, la ballerina che lo accompagnerà nel percorso sarà Elena Berezhnaya. Vince per la 4º volta il Best Russian Act e sarà ospite da Raffaella Carrà in Carràmba! Che sorpresa. In quest'anno verrà pubblicato il suo 4º album, Protiv pravil.

2009[modifica | modifica sorgente]

Il 18 marzo gira a Los Angeles il video di Lady e il 16 maggio apre l'Eurovision di Mosca. Grazie alla sua vittoria nell'anno precedente la Russia ha avuto il privilegio di organizzare questo evento che fu aperto proprio da lui. Il giorno prima dell'apertura del festival presenta il suo 5º album, Believe. Il 18 maggio Dima Bilan diventa ambasciatore della candidatura ai giochi olimpici invernali di Sochi 2014. Anche grazie all'apporto di Dima la Russia e Sochi ricevono l'assegnazione dei Giochi Olimpici invernali 2014. Il 4 giugno entra nella Top 100 dei ragazzi più belli del mondo. Il 5 giugno vince i premi di miglior canzone e miglior video grazie a Believe assegnati da Muz-Tv. Il 29 luglio è uno dei personaggi più attesi durante la cerimonia di inaugurazione della Donbas Arena. Dima diventa editorialista della rivista Billboard e rimane a contatto con i fan facendogli scoprire aspetti nascosti della sua vita. Il 24 dicembre vince il premio di miglior album internazionale e poi per la quinta volta di fila si aggiudica il premio Mtv Best Russian Act.

2010-2012[modifica | modifica sorgente]

Nel 2010 VTsIOM per la rivista Telenedelya lo dichiara miglior cantante della storia russa. Il 15 aprile 2010 agli Awards 2009 viene premiato come miglior artista dell'anno appena trascorso, e anche il suo album sarà premiato come album dell'anno. A metà giugno Dima registra il video ufficiale di Safety insieme ad Anastacia ma rimane abbagliato dai riflettori che gli causano una grave ustione alla retina; Dima continuerà il suo tour portando per un po' di tempo un paio di occhiali scuri. Vince per la 6º volta consecutiva il Best Russian Act MTV. Nel 2011, nel frattempo, viene pubblicato il suo sesto album di inediti, intitolato Mechtatel. Nello stesso anno viene chiamato dall'emittente nazionale russa per ricoprire il ruolo di "lettore dei voti" all'Eurovision Song Contest 2011. Rapporto con la manifestazione che continuerà anche nel 2012, quando Dima, insieme a Yulia Volkova si presenterà nella selezione nazionale russa, arrivando secondo. Ma tuttavia ciò non gli ha impedito di presenziare all'Eurovision Song Contest 2012 a Baku. Infatti insieme ai vincitori del 2007, 2009 e 2010 è stato invitato per la seconda semifinale come "Interval Act". Nel finire dell'anno vince il titolo di Best Russian Act per la settima volta consecutiva, conquistando, poi, per la prima volta il Best European Act. Viene nominato, inoltre, per la vittoria del Worldwide act, tuttavia a vincere non sarà lui.

Eurovision Song Contest[modifica | modifica sorgente]

Atene 2006[modifica | modifica sorgente]

A metà marzo 2006 Bilan è stato scelto per rappresentare la Russia al Eurovision Song Contest 2006, tenutosi a Atene. Tra i 37 partecipanti, Dima ha preso il secondo posto con il brano Never Let You Go, questo è stato fino al 2007 il miglior piazzamento russo insieme a quello del 2000, quando il cantante russo Alsou si è posizionato al secondo posto proprio come Bilan. Dima ha ricevuto 248 punti, 44 punti in meno della canzone Hard Rock Hallelujah della band proveniente dalla Finlandia, Lordi. Dima riceve 12 punti da 7 paesi: Armenia, Bielorussia, Finlandia, Israele, Lettonia, Lituania e Ucraina. Monaco e Svizzera non hanno assegnato a Dima punti. Nella performance c'erano due ballerine di danza e un pianoforte coperto di petali di rosa rossa, da cui al centro è apparsa una sorta di fantasma donna. Dima indossava una maglietta bianca con il 13 nella semifinale e il 10 nella finale (Indicavano la posizione di esibizione del cantante). Il sindaco della città natale di Dima promise che se il ragazzo avesse trionfato gli sarebbe stata dedicata una strada cittadina.

Belgrado 2008[modifica | modifica sorgente]

Dima Bilan si ricandida a rappresentare la Russia al ESC. Batterà la concorrenza di Sergey Lazarev e con la sua Believe si aggiudica la possibilità di rappresentare la Russia per la seconda volta all'Eurovision, questa volta in quel di Belgrado. Il 20 maggio arrivò nella top 10 nella semifinale e si qualificò in finale dove il 24 maggio egli colse la vittoria con 272 punti. Sul palco comparvero insieme a Dima Bilan nella performance Evgeni Plushenko e il violinista ungherese Edvin Marton.

Mosca 2009[modifica | modifica sorgente]

Dima Bilan non partecipa come concorrente a questa edizione dell'Eurovision ma essendo l'edizione che il suo paese organizza grazie alla sua vittoria è molto presente durante il festival dove esegue la sua "Number one fan" e apre la finale con uno show suggestivo dove canta Believe. Questa performance viene definita da molti come l'esibizione più bella della storia del festival.[senza fonte]

Premi[modifica | modifica sorgente]

  • 2006 - Artista Onorario di Kabardino-Balkaria
  • 2007 - Artista Onorario della Cecenia
  • 2007 - Artista Onorario Inguscezia
  • 2008 - Artista del Popolo della Kabardino-Balkaria

Premi Mtv[modifica | modifica sorgente]

Russia MTV Music Awards Dima Bilan detiene il record per il maggior numero di premi RMA - 10.

  • 2005 - "Miglior Interprete" e "Miglior Artista"
  • 2006 - Miglior Canzone (« Never Let You Go »),« Miglior Artista "
  • 2007 - "Miglior Brano, Miglior Canzone (" Impossible ")," Best Artist "
  • 2008 - "Best Video, Best Singer", il progetto POP

MTV Europe Music Awards

  • 2005 - «Best Russian Act»
  • 2006 - «Best Russian Act»
  • 2007 - «Best Russian Act»
  • 2008 - «Best Russian Act» e «Top 5 Best European Act»
  • 2009 - «Best Russian Act» e «Top 5 Best European Act»
  • 2010 - «Best Russian Act» e «Top 5 Best European Act»
  • 2012 - "Best European Act"

Muz-TV Award[modifica | modifica sorgente]

  • 2007 - Canzone dell'anno, album dell'anno, miglior performer.
  • 2008 - Miglior testo, miglior interprete.
  • 2009 - Miglior video, miglior canzone.
  • 2010 - Miglior performer.

Grammofono d'oro[modifica | modifica sorgente]

  • 2005 - Golden Gramophone
  • 2006 - Golden Gramophone
  • 2007 - Golden Gramophone
  • 2008 - Golden Gramophone

ZD Awards[modifica | modifica sorgente]

  • 2003 - «Top Sexy» (artista più sexy)
  • 2004 - Cantante dell'anno ".
  • 2007 - "Solista dell'Anno e Album dell'anno (per l'album "Vremya reka" ).
  • 2008 - "Solista dell'anno".
  • 2009 - "Cantante dell'Anno e Album dell'anno (per l'album Believe ).

Glamour[modifica | modifica sorgente]

  • 2006 - Man of the Year.
  • 2009 - Man of the Year.

World Music Awards[modifica | modifica sorgente]

  • 2006 - Best Selling Artist russo.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

  • 2003 — Ty, tolko ty
  • 2005 — Ya teba pomnyu
  • 2005 — Ты должна рядом быть
  • 2005 — Not That Simple
  • 2005 — Never Let You Go
  • 2006 — Eto Bila Lubov
  • 2008 — Believe
  • 2008 — Lonely
  • 2009 — Dancing Lady
  • 2009 — Lady
  • 2009 — Eto modno
  • 2009 — Changes
  • 2010 — Po Param
  • 2010 — Safety (ft. Anastacia)
  • 2010 — Ya prosto lyblu tebya
  • 2011 — Mechtateli
  • 2011 — Zadyhayus
  • 2012 — Tak ne byvaet
  • 2013 — Malish
  • 2013 — Obnimi Menya

Clips[modifica | modifica sorgente]

2000[modifica | modifica sorgente]

  • «Осень» — Osen

2002[modifica | modifica sorgente]

  • «Бум» — Bum (Boom)
  • Ya nochnoy huligan

2003[modifica | modifica sorgente]

  • «Ты, только ты» — Ty, tolko ty
  • «Я ошибся, я попал» — Ya oshibsya, ya popal
  • «Я так люблю тебя» — Ya tak lyublyu tebya

2004[modifica | modifica sorgente]

  • «Мулатка» — Mulatka
  • «На берегу неба» — Na beregu neba
  • «Поздравляю!» — Pozdravlyayu!

2005[modifica | modifica sorgente]

  • «Ты должна рядом быть» — Ty dolzhna ryadom byt
  • «Not that simple»
  • «Как хотел я» — Kak hotel ya
  • «Take me with you»
  • «Я тебя помню» — Ya tebya pomnyu

2006[modifica | modifica sorgente]

  • «Это была любовь» — Eto byla lyubov
  • «Never let you go»
  • «Невозможное возможно» — Nevozmozhnoe vozmozhno
  • «Lady flame»

2007[modifica | modifica sorgente]

  • «Время-река» — Vremya-reka
  • «See what I see»
  • «Number one fan»
  • «Я твой номер один» — Ya tvoy nomer odin
  • «Горе-зима» — Gore-zima

2008[modifica | modifica sorgente]

  • «Believe»
  • «Lonely»

2009[modifica | modifica sorgente]

  • «Dancing lady»
  • «Lady»
  • «Changes»

2010[modifica | modifica sorgente]

  • «По парам» — Po param (In the pairs)
  • «Safety» (feat. Anastacia)
  • «Я просто люблю тебя» — Ya prosto lyublyu tebya (I just love you)

2011[modifica | modifica sorgente]

  • «Мечтатели» — Mechtateli (Dreamers)
  • «Задыхаюсь» — Zadihajusj (I'm suffocating)
  • «Rock my life»
  • «Слепая любовь» — Slepaya lyubov' (Blind love)

2012[modifica | modifica sorgente]

2012[modifica | modifica sorgente]

  • «Так не бывает» — Tak ne byvaet (It can't happen like this)
  • «любовь сука» - lyubov suka
  • «Лови мои цветные сны» - lovi moi tsvetnye sny (Catch my colorful dreams)

2013[modifica | modifica sorgente]

  • «Малыш» — Malish (Baby)
  • «Обними меня» — Obnimi Menya (Hold me)

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Dima Bilan ha partecipato in molti film e serie tv.

  • 2005 - Not Born Beautiful (cameo)
  • 2006 - Club (cameo)
  • 2006 - The Adventures of Pinocchio (Duremar)
  • 2007 - Star break (Fortiano)
  • 2007 - Kingdom of Crooked Mirrors (Gurd)
  • 2008 - Goldfish
  • 2009 - Pinocchio

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • L'orologio segnava le 00:00 alla nascita di Dima Bilan.
  • Il nome d'arte di Dima non è accidentale: suo nonno si chiamava Dmitry e sin da piccolo il futuro cantante diceva che si sarebbe voluto chiamare come lui: il diminutivo di Dmitry è Dima ed ecco che oggi il nome del cantante è questo.
  • Un video fatto dalla cantante ucraiana Valentin Strykalo è stato dedicato a Dima Bilan.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 73321724 LCCN: n2008012761