Eurovision Song Contest 1958

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eurovision Song Contest 1958
Edizione III
Periodo 12 marzo
Sede Avro Studios di Hilversum (Paesi Bassi)
Presentatore Hannie Lips
Trasmesso da NOS
Partecipanti 10
Paesi debuttanti Svezia Flag of Sweden.svg
Vincitore Francia Flag of France.svg
Cronologia
1957 1959

Il terzo Gran Premio Eurovisione della Canzone si tenne a Hilversum (Paesi Bassi) il 12 marzo 1958.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1958, il “Gran Premio dell’Eurovisione” diventò un evento annuale e fu introdotta la tradizione per cui il paese vincitore avrebbe ospitato il concorso nell’anno successivo. Quell’anno il Regno Unito non partecipò al concorso e questo permise alla Svezia di fare il suo debutto. Alcune delle canzoni eseguite divennero popolari all’interno dei loro paesi e nelle classifiche di altri, come la canzone presentata dalla Francia, Dors mon amour eseguita da André Claveau, il vincitore del “Gran Premio”, e Nel blu dipinto di blu eseguita da Domenico Modugno che probabilmente divenne la canzone di maggior successo di tutti tempi, ma che si classificò solo al terzo posto. Lys Assia ritornò per la terza volta a rappresentare la Svizzera e si classificò al secondo posto con il brano, in parte in italiano, Giorgio. Come già detto l’Italia partecipò con Domenico Modugno, che interpretò Nel blu dipinto di blu, classificandosi al terzo posto; la sua canzone non fu ricevuta correttamente in alcuni paesi, così che dovette cantarla ancora alla conclusione della presentazione di tutte le altre canzoni.

Canzoni, autori, cantanti e nazioni in ordine di uscita[modifica | modifica wikitesto]

  1. Flag of Italy.svg Nel blu dipinto di blu (Volare) (Franco Migliacci e Domenico Modugno) Domenico Modugno - Italia
  2. Flag of the Netherlands.svg Heel De Wereld (Benny Vreden) Corry Brokken - Paesi Bassi
  3. Flag of France.svg Dors, mon amour (Hubert Giraud e Pierre Delanoë) André Claveau - Francia
  4. Flag of Luxembourg.svg Un grand amour (Michel Eric, Monique Laniece et Raymond Roche) Solange Berry - Lussemburgo
  5. Flag of Sweden.svg Lilla stjärna (Åke Gerhard) Alice Babs - Svezia
  6. Flag of Denmark.svg Jeg rev et blad ud af min dagbog (Harry Jensen) Raquel Rastenni - Danimarca
  7. Flag of Belgium.svg Ma petite chatte (André Dohet) Fud Leclerc - Belgio
  8. Flag of Germany.svg Für zwei Groschen Musik (Friederich Meyer, Fred Rauch und Walter Brandin) Margot Hielscher - Germania Ovest
  9. Flag of Austria.svg Die ganze Welt braucht Liebe (Günther Leopold und Kurt Werner) Liane Augustin - Austria
  10. Flag of Switzerland.svg Giorgio (Paul Burkhard und Fridolin Tschudi) Lys Assia - Svizzera

Struttura di voto[modifica | modifica wikitesto]

Dieci membri della giuria per ogni paese partecipante che danno un punto alla canzone preferita.

Orchestra[modifica | modifica wikitesto]

Diretta dai maestri: Willy Fanti, Kai Mortensen, Franck Pourcel, Alberto Semprini e Dolf Van Der Linden

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

I punti assegnati dopo il voto dell'Austria
Posizione Punti Canzone Artista Nazione
1. 27 Dors, mon amour André Claveau Flag of France.svg Francia
2. 24 Giorgio Lys Assia Flag of Switzerland.svg Svizzera
3. 13 Nel blu dipinto di blu (Volare) Domenico Modugno Flag of Italy.svg Italia
4. 10 Lilla stjärna Alice Babs Flag of Sweden.svg Svezia
5. 8 Ma petite chatte
Die ganze Welt braucht Liebe
Fud Leclerc
Liane Augustin
Flag of Belgium.svg Belgio
Flag of Austria.svg Austria
7. 5 Für zwei Groschen Musik Margot Hielscher Flag of Germany.svg Germania Ovest
8. 3 Jeg rev et blad ud af min dagbog Raquel Rastenni Flag of Denmark.svg Danimarca
9. 1 Heel De Wereld
Un grand amour
Corry Brokken
Solange Berry
Flag of the Netherlands.svg Paesi Bassi
Flag of Luxembourg.svg Lussemburgo