Camera dei deputati (Romania)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Romania
Coat of arms of Romania

Questa voce è parte della serie:
Politica della Romania







Altri stati · Atlante

La Camera dei deputati della Romania (in rumeno: Camera Deputaţilor) è la camera bassa del Parlamento bicamerale della Romania. Contiene 412 seggi, ai quali i deputati sono eletti per voto popolare diretto con sistema proporzionale ogni quattro anni. Inoltre, un'organizzazione di ogni minoranza nazionale ha titolo per sedere nella Camera.

Ha sede al Palazzo del Parlamento a Bucarest, che ospita anche il Senato.

Composizione dei partiti[modifica | modifica sorgente]

2004-oggi[modifica | modifica sorgente]

Nelle elezioni legislative del 2004, tenutesi il 28 novembre, nessun partito ha conquistato la maggioranza assoluta. Il Partito Social Democratico (PSD) ha vinto il più alto numero di seggi, ma attualmente è all'opposizione, poiché l'Alleanza Giustizia e Verità, l'Unione Democrativa degli Ungheresi di Romania e le Minoranze Nazionali hanno formato una coalizione di governo. Il Partito Conservatore ha fatto anche parte della coalizione al governo, ma si è ritirato nel dicembre 2006, lasciando il governo senza maggioranza alla Camera.

Inoltre, dalle elezioni del 2004, diversi deputati del PSD sono passati ad altri partiti, inclusa l'Alleanza Giustizia e Verità che si trova al governo, oppure sono diventati indipendenti: il totale dei seggi del PSD è sceso da 113 a 105, mentre quello di Giustizia e Verità è salito da 112 a 118, rendendolo la più grande formazione nel Parlamento dall'ottobre 2006. La composizione è ancora cambiata nel dicembre 2006, lasciando al PSD 107 seggi e Giustizia e Verità con 101.

L'attuale Presidente della Camera dei Deputati è Bogdan Olteanu, appartenente al Partito Nazional Liberale, eletto il 20 marzo 2006 dopo che l'ex Presidente Adrian Năstase è stato costretto dal suo partito (il PSD) a dimettersi per corruzione.

Nella tabella sottostante, i partiti in grassetto sono attualmente parte della coalizione al governo.

Partito  % di seggi Seggi
Partito Social Democratico (PSD) 32,3 107
Partito Nazional Liberale 15,4 51
Partito Democratico 15,1 50
Independenti 10,2 32
Partito della Grande Romania 9,1 30
Unione Democratica degli Ungheresi di Romania 6,6 22
Partito Conservatore 5,7 19
Minoranze Nazionali 5,4 18
Totale 100 329

2000-2004[modifica | modifica sorgente]

Le elezioni per la Camera dei Deputati si sono tenute il 26 novembre 2000, e il PSD ha conquistato la maggioranza. La coalizione al governo era formata dal PSD e dall'Unione Democratica degli Ungheresi di Romania (UDMR) che con 182 membri, copriva il 54,8% dei seggi. Il presidente durante il periodo è stato Valer Dorneanu, eletto il 15 dicembre 2000. La distribuzione dei seggi era la seguente:

Partito  % dei seggi Seggi
PSD 44,93 155
Partito della Grande Romania 24,35 84
Partito Democratico 8,99 31
Partito Nazional Liberale 8,70 30
Unione Democratica degli Ungheresi di Romania 7,83 27
Minoranze nazionali 5,22 18
Totale 100 332

Presidenti della Camera dei Deputati[modifica | modifica sorgente]

Periodo Nome Partito
1990-1992 Dan Marţian FSN
1992-1996 Adrian Năstase FDSN
1996-2000 Ion Diaconescu PNŢCD
2000-2004 Valer Dorneanu PDSR
2004-2006 Adrian Năstase PSD
2006- Bogdan Olteanu PNL

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]