Basta che funzioni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Basta che funzioni
Basta che funzioni.jpg
Larry David e Evan Rachel Wood in una scena del film.
Titolo originale Whatever Works
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 2009
Durata 92 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85 : 1
Genere commedia
Regia Woody Allen
Soggetto Woody Allen
Sceneggiatura Woody Allen
Produttore Letty Aronson, Stephen Tenenbaum
Distribuzione (Italia) Medusa Film
Fotografia Harris Savides
Montaggio Alisa Lepselter
Scenografia Santo Loquasto
Costumi Suzy Benzinger
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

Basta che funzioni (Whatever Works) è un film del 2009 scritto e diretto da Woody Allen.

Il film è stato girato a New York,[1] segnando il ritorno di Woody Allen nella sua città natale dopo quattro film girati in Europa, tre a Londra (Match Point, Scoop e Sogni e delitti) ed uno a Barcellona (Vicky Cristina Barcelona).

Protagonista del film è un alter-ego di Allen, Larry David, star della serie televisiva Curb Your Enthusiasm e co-creatore della serie Seinfeld.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Boris Yellnikoff, un uomo di mezza età un tempo fisico di fama internazionale e candidato al Premio Nobel, divorzia dopo aver tentato il suicidio, va a vivere da solo e cerca di isolarsi dalle persone che non ritiene siano al livello del suo intelletto.

Per guadagnarsi da vivere insegna a giocare a scacchi ad alcuni bambini, adottando comportamenti bruschi e impazienti anche con i suoi giovani allievi.

Una sera, rientrando a casa, si imbatte in Melodie St. Ann Celestine, una giovane ragazza del Mississippi scappata a New York, che mendica un po' di cibo ed un posto dove passare la notte. Il carattere misantropo e cinico di Boris non è un problema per l'ingenua Melodie, che ottiene di poter rimanere nella sua casa fino a quando non sarà riuscita a trovare un'occupazione.

Dopo avere trovato un lavoro come dog-sitter, la ragazza confessa all'uomo di essersi innamorata di lui; dapprima la reazione di Boris è fortemente contrariata — il suo rifiuto verso il mondo comprende anche i rapporti con le donne — ma in seguito ad una serata, in cui Melodie mostra d'aver assimilato una parte degli "insegnamenti" di Boris riguardo alla vita e all'universo, i due si sposano.

L'arrivo dei genitori di lei, però, sovverte l'ordine costituito nella coppia. La madre, dalle idee molto conservatrici, abbandonata dal marito si stabilisce a casa loro. Il contatto con la cultura newyorchese apre la mentalità della suocera che diventa un'artista ed instaura una relazione con due uomini, tuttavia, nel frattempo, cerca di porre fine al matrimonio tra Boris e Melodie facendo conoscere alla figlia Randy, un ragazzo giovane ed attraente.

In città giunge anche il padre di Melodie, la cui nuova relazione non ha avuto successo. L'uomo scoprirà di essere sempre stato omosessuale. Quando Melodie confessa al marito di essersi innamorata di Randy, Boris tenta nuovamente il suicidio e si getta dalla finestra, ma finirà per atterrare su una donna, che in seguito diventerà la sua nuova compagna.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film era stato scritto da Allen verso la fine degli anni settanta ed il protagonista Boris Yellnikoff, ruolo infine impersonificato da Larry David, era stato scritto ed ideato per venir interpretato da Zero Mostel, che tuttavia morì nel 1977, l'anno di uscita di Io e Annie, prima che il progetto potesse realizzarsi, e portando Allen a "congelare" di fatto il film per oltre 30 anni.[2]

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il film è stato presentato in anteprima al Tribeca Film Festival il 22 aprile 2009, nelle sale cinematografiche statunitensi è stato distribuito il 19 giugno, mentre in Italia il 18 settembre.[3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Luoghi delle riprese per Basta che funzioni (2009), imdb.com.
  2. ^ Basta che funzioni, cinemalia.it, 28 settembre 2009..
  3. ^ Date di uscita per Basta che funzioni (2009), imdb.com.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema