Sogni e delitti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sogni e delitti
Sogni e delitti.jpg
Colin Farrell e Ewan McGregor in una scena del film.
Titolo originale Cassandra's Dream
Paese di produzione UK
Anno 2007
Durata 108 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85:1
Genere drammatico
Regia Woody Allen
Soggetto Woody Allen
Sceneggiatura Woody Allen
Produttore Letty Aronson, Gareth Wiley, Stephen Tenenbaum
Fotografia Vilmos Zsigmond
Montaggio Alisa Lepselter
Musiche Philip Glass
Scenografia Maria Djurkovic
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Sogni e delitti (Cassandra's Dream) è un film del 2007 scritto e diretto da Woody Allen. È il terzo film di ambientazione britannica, dopo Match Point e Scoop. Il cast è capeggiato dall'irlandese Colin Farrell e dallo scozzese Ewan McGregor.

Il film è stato presentato fuori concorso alla 64ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia. Il film è uscito nelle sale cinematografiche italiane il 1º febbraio 2008.[1]

La trama, in cui si racconta la storia di due fratelli che, a causa di gravi problemi finanziari vengono spinti a commettere un omicidio, è caratterizzata da atmosfere drammatiche e angosciose abbastanza inconsuete rispetto alle precedenti opere del regista.[2]

Il titolo originale (Cassandra's Dream) allude al nome della piccola barca a vela dei protagonisti, acquistata grazie alle vincite sulle scommesse alle corse dei cani, alle quali partecipa Terry (il personaggio interpretato da Colin Farrell). Il nome infatti proviene dal nome di uno dei cani vincenti alle medesime corse. Il titolo, in modo allegorico, con il suo rimando al personaggio omerico di Cassandra, richiama uno dei maggiori interessi del regista e tema conduttore della pellicola, ovvero la connessione con i canoni su cui si reggono le strutture narrative della tragedia classica, di quella greca in particolare (cui Woody Allen aveva già fatto riferimento in altre opere del passato, in particolare in La dea dell'amore). Si nota in particolare il ricorrente intervento del Fato negli sviluppi dell'esistenza umana.

Il film, come sostenuto da Woody Allen al settimanale italiano Il Venerdì, tratta ampiamente i temi della colpa e della coscienza. Allen stesso sostiene che la coscienza è presente in gradazioni diverse negli uomini e i personaggi del film rappresentano molto bene questo punto di vista.

Trama[modifica | modifica sorgente]

I fratelli Ian e Terry, trovandosi in guai finanziari, chiedono dei soldi al loro ricco zio Howard, che offrirà il suo aiuto in cambio di un omicidio. L'attentato riesce, ma i crescenti sensi di colpa e la depressione di Terry faranno precipitare gli eventi.

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

L'8 gennaio 2008 negli Stati Uniti[3] e il 28 aprile in Italia[4] è stata pubblicata la colonna sonora del film, intitolata Cassandra's Dream, composta da Philip Glass e prodotta dalla Orange Mountain.[3]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Cassandra's Dream - 2:18
  2. Buying the Boat - 1:45
  3. Sailing - 1:53
  4. The Cockney Brothers - 1:24
  5. A Drive In the Country - 1:38
  6. Angela - 1:13
  7. Howard's Request / In the Apartment - 3:27
  8. The Pursuit & Murder In the Park - 6:44
  9. Suspicion - 2:26
  10. The Plot Unravels - 1:46
  11. Death On the Boat - 3:31
  12. Cassandra's Dream (Finale) - 2:57

Accoglienza[modifica | modifica sorgente]

Incassi[modifica | modifica sorgente]

Sogni e delitti ha incassato 4.387.000 € in Italia, 973.018 $ negli Stati Uniti e 22.500.000 $ globalmente.[5]

Critica[modifica | modifica sorgente]

Il film ha ricevuto giudizi contrastanti dalla critica, che si è soffermata sull'eccessiva linearità della storia e sulla insignificanza dei personaggi.[6]

Il sito internet Rotten Tomatoes riporta che il film ha ricevuto solo il 46% di recensioni positive.[7] Damon Wise, della rivista britannica Empire, lo ha definito "il punto più basso della carriera di Allen".[8]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Date di uscita per Sogni e delitti, imdb.com.
  2. ^ Natalia Aspesi, Woody senza più humour: "Scarlett non è la mia musa", La Repubblica, 03-09-2007. URL consultato il 05-09-2009.
  3. ^ a b (EN) Cassandra's Dream, soundtrackcollector.com.
  4. ^ Colonna sonora - Cassandra's Dream, mymovies.it.
  5. ^ Sogni e delitti, movieplayer.it. URL consultato il 05-09-2009.
  6. ^ Laura, Luisa e Morando Morandini, Il Morandini 2009. Dizionario dei film, Bologna, Zanichelli editore, 2008.
  7. ^ (EN) Cassandra's Dream, rottentomatoes.com. URL consultato il 05-09-2009.
  8. ^ (EN) Cassandra's Dream, empireonline.com. URL consultato il 05-09-2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema