Arcivescovo di Canterbury

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Stemma dell'arcivescovo di Canterbury

L'arcivescovo di Canterbury (ingl. Archbishop of Canterbury ) è la massima autorità spirituale della chiesa anglicana e della comunione anglicana (il governatore supremo è il Sovrano del Regno Unito, attualmente la regina Elisabetta II). L'arcivescovo di Canterbury è Justin Welby, succeduto, nel marzo 2013, a Rowan Williams. Fino allo Scisma l'arcivescovo di Canterbury era il primate cattolico d'Inghilterra.

L'arcivescovo detiene quattro principali cariche:

  • Vescovo diocesano della Diocesi di Canterbury, che copre la parte orientale della Contea del Kent e l'estremo nord-est del Surrey. Fondata nell'anno 597, essa è la cattedra vescovile inglese più antica.
  • Arcivescovo metropolita della provincia di Canterbury, che copre i due terzi d'Inghilterra.
  • Come primate di tutta l'Inghilterra, è il capo religioso della Chiesa Anglicana (il sovrano britannico è il "governatore supremo" - supreme governor - della Chiesa). Il potere nella Chiesa non è estremamente accentrato, così l'arcivescovo (insieme all'arcivescovo di York) deve normalmente guidare la Chiesa attraverso la persuasione. Egli riveste un importante ruolo nelle cerimonie nazionali come le incoronazioni; grazie al suo alto profilo pubblico le sue opinioni sono spesso riportate dai mezzi di comunicazione.
  • Come capo simbolico della Comunione Anglicana l'arcivescovo è riconosciuto come primus inter pares (primo tra gli uguali) di tutti i primati anglicani. Sin dal 1867 ha convocato summit decennali di tutti i vescovi anglicani del mondo, le Conferenze di Lambeth.

La principale residenza dell'arcivescovo è il Lambeth Palace, nel Borgo londinese di Lambeth. Ha anche degli alloggi nell'Old Palace a Canterbury, che si trova a fianco della Cattedrale di Canterbury, dove si trova la sua cattedra.

Come detentore di una delle "cinque grandi sedi" (insieme con quelle di York, Londra, Durham e Winchester), l'arcivescovo di Canterbury è ex officio uno dei Lords Spiritual della Camera dei Lords. Egli è uno degli uomini di più alto rango in Inghilterra, collocandosi direttamente sotto la famiglia reale.

Sin da quando Enrico VIII ruppe i legami con Roma l'arcivescovo di Canterbury è stato nominato dai monarchi inglesi (ora britannici). Oggi la scelta è fatta, in nome del sovrano, dal primo ministro, entro una rosa di 2 nomi selezionati da un comitato ad hoc - la Commissione di Nomine della Corona. Il precedente arcivescovo, Rowan Douglas Williams fu investito nella Cattedrale di Canterbury il 27 febbraio 2003; si firma come Rowan Cantuar. Era già precedentemente stato arcivescovo di Galles e vescovo di Monmouth.

Cronotassi degli arcivescovi[modifica | modifica wikitesto]

Pre-riforma (arcivescovi cattolici)[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Antica arcidiocesi di Canterbury.

Post-riforma (arcivescovi anglicani)[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Riceve il pallio dal papa nel 634.
  2. ^ Frithona, battezzato col nome di Deusdedit, fu il primo anglosassone sulla cattedra di Canterbury.
  3. ^ È intronizzato sulla cattedra di Canterbury il 27 maggio 669.
  4. ^ Rifiutato sulla cattedra di Canterbury, ritorna nella sua ex sede di Bath e Wells.
  5. ^ Muore in Palestina nel corso della crociata.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cristianesimo Portale Cristianesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cristianesimo