Comunione di Porvoo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stati con Chiese appartenenti alla Comunione di Porvoo. Le Chiese della Comunione anglicana sono contrassegnate da nomi in blu o viola, le Chiese luterane del nord da nomi rossi

La Comunione di Porvoo è una comunità formata da un accordo tra tredici Chiese europee luterane ed anglicane. L'accordo, chiamato Statuto Comune di Porvoo, stabilisce una piena comunione fra le Chiese. L'accordo venne negoziato nel 1992 nella città di Järvenpää in Finlandia ma prende il nome dalla località Porvoo.

Le Chiese partecipanti si riconoscono come una parte dell'una, sancta, catholica et apostolica ecclesia espressa dal Credo di Nicea. I fondamenti della loro comunione sono:

  1. la fede della chiesa antica, ancora indivisa, che fu rinnovata, secondo loro, dalla riforma cinquecentesca;
  2. la celebrazione del Battesimo e dell'Eucarestia secondo la Bibbia e la tradizione ecumenica;
  3. l'ininterrotta continuità dell'episcopato storico (che manca nelle Chiese luterane dell'Europa centrale e occidentale, le quali perciò non partecipano).

Le Chiese che ne fanno parte sono le Chiese anglicane delle Isole Britanniche, le Chiese nazionali luterane dei paesi del nord e baltici. A seguito della negoziazione si aggiunse anche la Chiesa episcopale spagnola.

Membri[modifica | modifica sorgente]

Questa voce è parte della serie
Lutherrose.svg
Luteranesimo

Effettivi[modifica | modifica sorgente]

Anglicani[modifica | modifica sorgente]

Luterani[modifica | modifica sorgente]

Osservatori[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cristianesimo Portale Cristianesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cristianesimo