Antidorcas marsupialis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Springbok" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Springbok (disambigua).
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Springbok
Springbok
Springbok del parco Etosha, Namibia
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Artiodactyla
Famiglia Bovidae
Sottofamiglia Antilopinae
Genere Antidorcas
Specie A. marsupialis
Nomenclatura binomiale
Antidorcas marsupialis
Zimmermann, 1780
Nomi comuni

Antilope saltante
Antilope saltatrice

Lo springbok (Antidorcas marsupialis) è una piccola antilope, di colore marrone, diffusa in gran parte dell'Africa meridionale e sudoccidentale (soprattutto in Namibia, Botswana, Angola e Sudafrica). Il nome comune deriva dall'afrikaans e significa "antilope saltante" (da spring, "saltare", e bok, "antilope"). L'aggettivo marsupialis del nome scientifico si riferisce a una sorta di piccola tasca di pelle che si estende dal dorso dell'animale fino alla coda, e che può essere sollevata dall'animale a formare una sorta di ventaglio.

Un tempo lo springbok era un animale estremamente comune, con branchi che arrivavono al milione di individui soggetti a lunghe migrazioni periodiche. Oggi, la caccia e la recinzione dei pascoli per l'allevamento hanno ridotto drasticamente il numero degli springbok, che rimangono piuttosto comuni nei parchi e nelle riserve naturali.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Lo springbok ha una lunghezza che arriva a 1,2-1,3 metri. Presenta corporatura snella, con arti esili. Il suo mantello è raso, di color bruno cannella, mentre muso, gola e fianchi sono bianchi. Le corna, presenti in entrambi i sessi, sono annelate e forgiate a lira, e nei maschi possono arrivare a 40 centimetri di lunghezza.

"Pronking"[modifica | modifica wikitesto]

Gli springbok sono noti per un insolito comportamento che consiste in una serie di salti (fino a 4 m di altezza). Uno springbok che si sta esibendo in questa sorta di "danza" salta con il dorso piegato e il "ventaglio" sollevato; non appena tocca terra, salta nuovamente. Questo comportamento viene chiamato pronking, dall'olandese pronken, "esibirsi". Le cause esatte del pronking non sono note; succede quando gli animali sono nervosi o eccitati. Secondo alcuni etologi, potrebbe servire a segnalare ai predatori che sono stati individuati, o potrebbe essere una dimostrazione di agilità e tono muscolare volta a convincere il predatore a scegliere una vittima più debole. Tuttavia, quando il pericolo di un predatore diventa imminente, gli springbok cessano il "pronking" e si mettono a correre, a una velocità che può toccare gli 80 km/h.

Lo springbok come simbolo[modifica | modifica wikitesto]

Lo springbok era il simbolo del Sudafrica nel periodo precedente alla caduta dell'apartheid; in seguito, è stato sostituito in molti contesti dalla protea. È stato adottato come nomignolo o come mascotte da numerose associazioni sportive, a partire dalla nazionale di rugby sudafricana. Compariva sugli stemmi dell'Aviazione Sudafricana e nel logo della compagnia aerea South African Airways. Oggi lo springbok è l"animale nazionale" sudafricano.

Distribución del Springbok in Africa

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi