A Question of Time

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A Question of Time
Depechemode-aquestionoftime-ss.png
Screenshot dal videoclip di A Question of Time
Artista Depeche Mode
Tipo album Singolo
Pubblicazione 11 agosto 1986
Durata 4 min : 08 s
Album di provenienza Black Celebration
Genere Synth pop
Etichetta Mute Records, Sire Records
Produttore Depeche Mode, Daniel Miller e Gareth Jones
Formati Vinile (7'' e 12''), CD (nel box set del 1991)
Depeche Mode - cronologia
Singolo precedente
(1986)
Singolo successivo
(1986)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Allmusic 4/5 stelle[1]

A Question of Time è un singolo dei Depeche Mode, il terzo e ultimo[2] estratto dall'album Black Celebration, è stato pubblicato l'11 agosto 1986[3].

Brano[modifica | modifica sorgente]

Il brano cantato da Dave Gahan e composto da Martin Gore[4] (che duetta con Dave su alcuni dei versi finali) contiene riferimenti più o meno espliciti alla pedofilia.

(EN)
« Well now you're only fifteen / And you look good
I'll take you under my wing / Somebody should
They've persuasive ways / And you'll believe what they say. »
(IT)
« Bene, ora hai solo 15 anni / e sei attraente
mi prenderò cura di te / qualcuno dovrà pur farlo
loro sanno essere persuasivi / e finiresti per credere loro. »
(Depeche Mode, A Question of Time)

Il riff principale è basato su una traccia di chitarra elettrica campionata colpendone le molle[5] - come consueto per questa fase artistica del gruppo avviata con Construction Time Again (1983), è fatto largo uso di suoni campionati nella sintesi dei suoni. In una retrospettiva su Black Celebration sul sito del progetto Recoil è scritto che parte del suono di basso è stato realizzando percuotendo con una mano la parte terminale di un tubo per aspirapolvere[5].

Le sessioni di registrazione di A Question of Time cominciarono presso i Westside Studios di Londra per poi essere concluse e rifinite presso l'Hansa Studio di Berlino (dove gran parte del lavoro sul long playing è stata fatta). Phil Harding ha curato il missaggio del singolo[4][6]. Il Tulip Mix di Black Celebration e il New Town Mix di A Question of Time sono, invece, stati curati dal produttore discografico Rico Conning[4].

Il mastering di A Question of Time per l'album è stato realizzato da Tim Young[4]: quinta traccia di Black Celebration si apre con un particolare rumore che nella versione statunitense dell'album è ripetuto due volte[4][7].

Video musicale[modifica | modifica sorgente]

Anton Corbijn (2012)

Il video del brano è il primo diretto da Anton Corbijn[8][6][9], il quale aveva realizzato degli scatti fotografici al gruppo per la rivista statunitense NME[10]. La realizzazione del promo per A Question of Time segnò l'inizio di una longeva collaborazione tra la band e il regista olandese.

Girato a Los Angeles[9], in bianco e nero, mostra un motociclista che porta con sé un neonato abbandonato a bordo di una motocarrozzetta fino ad una casa in cui lo aspettano Alan Wilder e gli altri membri della band[10]. Dopo aver consegnato il bambino al tastierista, il motociclista se ne va. Nelle ultime sequenze i Depeche Mode giocano o sono in posa con il neonato, mentre un orologio rammenta lo scorrere del tempo. Nel video compaiono anche degli spezzoni di un concerto del gruppo registrati durante il Black Celebration Tour.

Parti del video sono state selezionate per realizzare il video del singolo Martyr.

Il videoclip è contenuto nella raccolta Strange pubblicata dal regista e dalla band nel 1988[11].

Tracce[modifica | modifica sorgente]

A Question of Time fu il primo singolo dei Depeche Mode a non avere sul lato B nuovi brani inediti dall'uscita di Blasphemous Rumours/Somebody (1984).

Compaiono, invece, nei vari formati del disco: remix o esecuzioni dal vivo del lato A, della title-track dell'album Black Celebration e dei precedenti singoli Stripped e A Question of Lust - tra le registrazioni live figurano anche due tracce dagli LP precedenti: More That a Party, da Construction Time Again (1983), e Something to Do, da Some Great Reward (1984) - brani nella scaletta della performance del 10 aprile 1986 presso il N.E.C. di Birmingham durante il Black Celebration Tour.

Disco in vinile (7'')

Mute 7 BONG 12[3]

Testi e musiche di Martin Lee Gore.

  1. A Question of Time (Remix) – 4:04
  2. Black Celebration (Live a Birmingham, 10 aprile 1986) – 6:05
Disco in vinile (12'')

Mute 12 BONG 12[3]

Testi e musiche di Martin Lee Gore.

  1. A Question of Time (Extended Remix)
  2. Black Celebration (Live) – 6:05
  3. Something to Do (Live)
  4. Stripped (Live)

Mute L12 BONG 12[3] (edizione limitata per il Regno Unito)

Testi e musiche di Martin Lee Gore.

  1. A Question of Time (New Town Mix)
  2. A Question of Time (Live)
  3. Black Celebration (Black Tulip Mix)
  4. More Than a Party (Live)

Sire 20530-0 Pubblicato il 3 settembre 1986[3].

Testi e musiche di Martin Lee Gore.

  1. A Question of Time (Extended Remix) – 6:38
  2. Something to Do (Live) – 3:50
  3. A Question of Lust (Extended Version) – 6:47
  4. Black Celebration (Live) – 6:05
Compact disc

Intercord / Mute INT 826.850 (pubblicato nel 1988 in Germania Ovest)[12]

Testi e musiche di Martin Lee Gore.

  1. A Question of Time (Extended Remix) – 6:39
  2. Stripped (Live) – 6:22
  3. Black Celebration (Live) – 5:54
  4. Something to Do (Live) – 3:50
  5. A Question of Time (Remix) – 4:00

Mute CD BONG 12 (dal Singles Box Set volume 3, disco 17)
Pubblicato il 25 novembre 1991[3].
Sire / Reprise 40318-2 (dal Singles Box Set volume 3, disco 17)
Pubblicato il 3 dicembre 1991[3].
Reprise CD BONG 12 / R2 78891E (ristampa del Singles Box Set volume 3, disco 17)
Pubblicato il 30 marzo 2004[3]

Testi e musiche di Martin Lee Gore.

  1. A Question of Time (Extended Remix)
  2. Black Celebration (Live) – 6:05
  3. Something to Do (Live)
  4. Stripped (Live)
  5. More Than a Party (Live)
  6. A Question of Time (Extended Remix)
  7. Black Celebration (Black Tulip Mix)
  8. A Question of Time (New Town Mix / Live Remix[13])

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (1986) Posizione
massima
Germania[14] 4
Regno Unito[3] 17

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Performance[modifica | modifica sorgente]

Dal 1986 A Question of Time è stata suonata dal vivo almeno una volta durante tutte le tournée dei Depeche Mode ad eccezione del Devotional Tour (1993-1994)[15], degli Ultra Parties (1997) e del Exciter Tour (2001).

Martin suona il riff principale con una chitarra elettrica nelle esibizioni dell'Exotic Tour/Summer Tour (1994), del Touring the Angel (2005-2006), del Tour of the Universe (2009-2010) e del Delta Machine Tour (2013-2014); nelle altre tournée, invece, esegue la sua parte alla tastiera sfruttando i campioni originali.

L'esecuzione al Rose Bowl di Pasedena del 18 giugno 1988 è inclusa nell'album live 101 (1989)[16].

Il brano è nelle scalette dei supporti home video Touring the Angel: Live in Milan (2006)[17] e Tour of the Universe: Barcelona 20/21.11.09 (2010)[18].

Cover[modifica | modifica sorgente]

La band olandese di musica elettronica e sperimentale Clan of Xymox ha registrato una reinterpretazione del brano inclusa nel loro album di cover Kindred Spirits (2012)[19].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Ned Raggett, A Question of Time [US] (single) in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 31 agosto 2014.
  2. ^ Non considerando But Not Tonight uscito negli Stati Uniti dopo A Question of Time al posto di Stripped.
  3. ^ a b c d e f g h i (EN) Daniel Barassi, Depeche Mode: the Archives - "A Question of Time" in Sito ufficiale dei Depeche Mode.
  4. ^ a b c d e (EN) Daniel Barassi, Depeche Mode: the Archives - Audio Releases - "A Question of Time".
  5. ^ a b (EN) Depeche Mode - The Singles 86 > 98: A Recoil Retrospective - Black Celebration in Recoil, 1998, pp. 19. URL consultato il 27 agosto 2014.
  6. ^ a b (EN) Depeche Mode - The Singles 86 > 98: A Recoil Retrospective - Black Celebration in Recoil, 1998, pp. 16. URL consultato il 27 agosto 2014.
  7. ^ (EN) Daniel Barassi, Depeche Mode: the Archives - "Black Celebration".
  8. ^ (EN) Daniel Barassi, Depeche Mode: the Archives - Music Videos - "A Question of Time".
  9. ^ a b MariarosariaP, Quando gli Stati Uniti scoprirono "A Question of Time" dei Depeche Mode in SuperEva, settembre 2009. URL consultato il 28 agosto 2014.
  10. ^ a b (EN) Depeche Mode - The Singles 86 > 98: A Recoil Retrospective - Black Celebration in Recoil, 1998, pp. 20-21. URL consultato il 27 agosto 2014.
  11. ^ (EN) Daniel Barassi, Depeche Mode: the Archives - "Strange".
  12. ^ (FR) Depeche Mode - Discographie - "Black Celebration". URL consultato il 27 agosto 2014.
  13. ^ Il "New Town Remix / Live Remix" di "A Question Of Time" consiste di due versioni diverse del brano mixate una dopo l'altra. Sulla versione originale Mute CD BONG 12 per il mercato britannico, è etichettata solo come "New Town Mix". La porzione registrata dal vivo proviene dall'esibizione a Birmingham del 10 aprile 1986.
  14. ^ (DE) Depeche Mode - A Question of Time (Remix) in musicline.de. URL consultato il 25 agosto 2014.
  15. ^ Il brano è stato, però, inserito nei setlist di alcune date dell'Exotic Tour/Summer Tour del 1994
  16. ^ (EN) Daniel Barassi, Depeche Mode: the Archives - "101".
  17. ^ (EN) Daniel Barassi, Depeche Mode: the Archives - "Touring the Angel: Live in Milan".
  18. ^ (EN) Mariano Prunes, Tour of the Universe: Barcelona 20/21.11.09 in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 28 agosto 2014.
  19. ^ (EN) Clan Of Xymox to release Kindred Spirits ft covers of New Order, The Cure, Depeche Mode + more in Strangeways Radio, 3 settembre 2012. URL consultato il 22 gennaio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica