Missaggio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il missaggio nell'industria discografica consiste nel miscelare opportunamente fra loro uno o più suoni (o anche brani).[1]

Missaggio audio[modifica | modifica wikitesto]

Un piccolo mixer

Con il termine 'missaggio audio', si intende l'arte di miscelare, equalizzare, ottimizzare a livello di volume, timbro e spazialità (direzionalità e riverberazione) suoni diversi tra loro, provenienti generalmente da strumenti diversi, precedentemente registrati su un supporto, analogico o digitale multitraccia, o direttamente dal vivo durante concerti, spettacoli teatrali e rappresentazioni. Eseguire un missaggio si dice "missare"[2].

In genere lo strumento che permette di portare a compimento questa fase di lavorazione di un prodotto fonografico si chiama mixer. Esso permette di raccogliere le varie tracce preregistrate e convogliarle poi verso dei bus di uscita a scelta dell'ingegnere del suono, dopo che, attraverso i mezzi di controllo di cui il mixer dispone, sono stati elaborati gli eventuali filtraggi, equalizzazioni, aggiunte di effetti etc.

Questo tipo di elaborazione viene fatta generalmente per ottenere quello che in gergo si chiama master, che sarà più o meno il disco che poi, stampato in serie, verrà destinato alla distribuzione o alla vendita.

Anche nei concerti dal vivo i tecnici del suono utilizzano mixer per ottimizzare e miscelare i segnali audio provenienti da strumenti musicali o voce (in questo caso non precedentemente registrati).

Sequenza missata[modifica | modifica wikitesto]

Spesso il termine missaggio viene utilizzato impropriamente, soprattutto nel mondo dei disc jockey, riferendosi alla sovrapposizione e concatenazione di più brani musicali. Tramite delle opportune tecniche di beat mixing e key mixing, il deejay crea una sequenza ininterrotta di brani musicali, in gergo chiamata DJ set o anche sequenza mixata.

Cinema e televisione[modifica | modifica wikitesto]

Nel cinema e nella televisione si intende per missaggio l'operazione di integrazione, fusione, o sovrapposizione, in un unico supporto della colonna sonora, dei dialoghi, delle immagini e dei suoni di un film (registrati separatamente).

Il missaggio tuttavia è inteso anche come momento di finalizzazione della colonna sonora. Alcuni compositori di colonne sonore si occupano anche di questa fase della produzione ritenendo che sia importante quanto il momento creativo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dizionario: Missaggio.
  2. ^ Missare: Definizione e significato di Missare – Dizionario italiano – Corriere.it

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Imaging Una introduzione alle tecniche di missaggio mediante immagini virtuali.