Ultra (Depeche Mode)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ultra
Artista Depeche Mode
Tipo album Studio
Pubblicazione 15 aprile 1997[1]
Durata 60 min : 04 s
Dischi 1
Tracce 12
Genere Alternative rock[1]
Dance rock[1]
Alternative dance[1]
College rock[1]
New wave[1]
Synth pop[1]
Etichetta Mute Records (UK), Sire (US)
Produttore Tim Simenon
Registrazione Abbey Road - Eastcote - Westside - Strongroom - RAK, London; Electric Lady, New York; Larrabee West, Los Angeles.
Depeche Mode - cronologia
Album successivo
(1998)
Singoli
  1. Barrel of a Gun
    Pubblicato: 3 febbraio 1997
  2. It's No Good
    Pubblicato: 31 marzo 1997
  3. Home
    Pubblicato: 16 giugno 1997
  4. Useless
    Pubblicato: 20 ottobre 1997

Ultra è il nono disco dei Depeche Mode, è stato pubblicato nel 15 aprile del 1997. Si tratta del disco che segna la rinascita del gruppo, dopo il periodo buio seguito al The Devotional Tour, con Dave Gahan in corso di riabilitazione e Alan Wilder ormai fuori dal gruppo. Nonostante le difficoltà, il risultato è un disco molto ben visto dai fan del gruppo, ben presentato dai singoli.

È il secondo disco (nonché il primo in quindici anni) ad essere inciso dalla band nella formazione a tre componenti dopo A Broken Frame.

Canzoni[modifica | modifica wikitesto]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Barrel of a Gun (5:35)
  2. The love thieves (6:34)
  3. Home (5:42)
  4. It's No Good (5:58)
  5. Uselink (2:21) (strumentale)
  6. Useless (5:12)
  7. Sister of night (6:04)
  8. Jazz thieves (2:54) (strumentale)
  9. Freestate (6:43)
  10. The bottom line (4:26)
  11. Insight (6:26)

Tracce nascoste[modifica | modifica wikitesto]

  • Al termine del disco si trova una traccia nascosta, Junior Painkiller, versione ridotta di una b-side di Barrel of a gun.

Ristampa del 2007[modifica | modifica wikitesto]

Mute: DM CD 5 (CD/SACD + DVD) / CDX STUMM 26 (CD/SACD)

  • il disco 1 è un ibrido CD/SACD con strato SACD multicanale
  • il disco 2 è un DVD con inclusa Ultra in DTS 5.1, Dolby Digital 5.1 e PCM Stereo più materiale aggiuntivo
Disco 1
  1. Barrel of a Gun (5:35)
  2. The love thieves (6:34)
  3. Home (5:42)
  4. It's No Good (5:58)
  5. Uselink (2:21) (strumentale)
  6. Useless (5:12)
  7. Sister of night (6:04)
  8. Jazz thieves (2:54) (strumentale)
  9. Freestate (6:43)
  10. The bottom line (4:26)
  11. Insight (6:26)
Disco 2 (DVD)
  • Live tracks in London, April 1997 (in DTS 5.1, Dolby Digital 5.1, PCM Stereo)
  1. Barrel of a Gun
  2. It's No Good"
  3. Useless
  • Bonus tracks (in PCM Stereo)
  1. Painkiller
  2. Slowblow
  3. Only When I Lose Myself
  4. Surrender
  5. Headstar
  • Materiale Aggiuntivo
  1. "Depeche Mode 95-98 (Oh well, that's the end of the band...)" (50 minuti di documentario)

Crediti[modifica | modifica wikitesto]

Depeche Mode[modifica | modifica wikitesto]

Altro personale[modifica | modifica wikitesto]

  • Tim Simenon - produzione, missaggio
  • Dave Clayton - sintetizzatori, arrangiamento archi - (Home)
  • Kerry Hopwood - sintetizzatori, drum machine
  • Q - ingegnere del suono, missaggio
  • Daniel Miller - sintetizzatori (Uselink)
  • Victor Indrizzo - percussioni (Barrel of a Gun e It's No Good)
  • Doug Wimbish - basso (Useless)
  • Gota Yashiki - batteria (Useless)
  • Keith LeBlanc - drum machine (Useless)
  • Jaki Liebezeit - percussioni (The Bottom Line)
  • B. J. Cole - pedal steel guitar (The Bottom Line)
  • Danny Cummings - percussioni (Useless e Freestate)
  • Richard Niles - direzione archi (Home)
  • Brian Dowling - stampa dei colori
  • Anton Corbijn - fotografia, art direction e copertina
  • Area - copertina
  • JD Fanger - ufficio di Londra
  • Jamie Campbell - assistente ingegnere del suono
  • Audie Chamberlain - assistente ingegnere del suono
  • Lee Fitzgerald - assistente ingegnere del suono
  • Gary Forde - assistente ingegnere del suono
  • Greg - assistente ingegnere del suono
  • Evelyn Halus - vocal coach
  • Jim - assistente ingegnere del suono
  • Gareth Jones - ingegnere del suono della voce (The Love Thieves, Home e Freestate), missaggio (Uselink e Jazz Thieves)
  • Robbie Kazandjian - assistente ingegnere del suono
  • Jonathan Kessler - management
  • Mike Marsh - masterizzazione
  • Guy Massey - assistente ingegnere del suono
  • Graeme Perkins - coordinatore archi (Home)
  • Lee Phillips - assistente ingegnere del suono
  • Tom Rixton - assistente ingegnere del suono

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g (EN) Ultra in Allmusic, All Media Network.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]