The Singles 86-98

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Singles 86-98
Artista Depeche Mode
Tipo album Raccolta
Pubblicazione 6 ottobre 1998[1]
Durata 97 min : 12 s
Dischi 2
Tracce 21
Genere Alternative rock[1]
Dance rock[1]
Alternative dance[1]
Dance[1]
College rock[1]
New wave[1]
Synth pop[1]
Etichetta Mute Records
Produttore Depeche Mode, Gareth Jones, Daniel Miller, Dave Bascombe, Flood, Tim Simenon
Certificazioni
Dischi di platino Italia Italia[2]
(Vendite: 60.000+)
Depeche Mode - cronologia
Album precedente
(1997)
Album successivo
(2001)
Singoli
  1. Only When I Lose Myself
    Pubblicato: 7 settembre 1998

The Singles 86>98 è un Greatest Hits del gruppo musicale synth pop britannico Depeche Mode pubblicata nel 1998.

Nel disco sono presenti i singoli del gruppo tratti dagli album Black Celebration (1986), Music for the Masses (1987), Violator (1990), Songs of Faith and Devotion (1993) e Ultra (1997) più l'inedito Only When I Lose Myself e 2 tracce bonus, la versione live di Everything Counts dall'album dal vivo 101 (1989) e Little 15.

Oltre al doppio CD, in quello stesso 1998 uscì anche una ulteriore raccolta di videoclip del gruppo col titolo di The Videos 86-98 altri non è che la versione video del CD audio.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutti i brani sono scritti da Martin Lee Gore. Dave Gahan canta in tutte le canzoni tranne Home ed A Question of Lust in cui canta Martin Lee Gore.

Disco 1[modifica | modifica wikitesto]

  1. Stripped - 3:51 (7" version)
  2. A Question of Lust - 4:30 (7" version)
  3. A Question of Time - 4:00 (7" version)
  4. Strangelove - 3:47 (7" version)
  5. Never Let Me Down Again - 4:22 (7" version)
  6. Behind the Wheel - 4:00 (7" version)
  7. Personal Jesus - 3:46 (7" version)
  8. Enjoy the Silence - 4:16 (7" version)
  9. Policy of Truth - 5:14 (7" version)
  10. World in My Eyes - 3:57 (7" version)

Disco 2[modifica | modifica wikitesto]

  1. I Feel You - (4:35)
  2. Walking in My Shoes - (5:02) (single version)
  3. Condemnation - (3:23) (Paris mix)
  4. In Your Room - (4:50) (Zephyr mix)
  5. Barrel of a Gun - (5:26)
  6. It's No Good - (5:59)
  7. Home - (5:46)
  8. Useless - (4:53) (remix)
  9. Only When I Lose Myself - (4:41)
  10. Little 15 - (4:14)
  11. Everything Counts (Live) (6:38)

Singoli estratti[modifica | modifica wikitesto]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Ex membri[modifica | modifica wikitesto]

  • Alan Wilder - tastiere, campionamenti, pianoforte, drum machine, batteria, cori

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Blender Magazine - "500 CDs You Must Own"

Tour promozionale[modifica | modifica wikitesto]

Per promuovere la raccolta, il gruppo intraprese il Singles Tour, partito il 2 settembre 1998 dal Tähtvere Puhkepark di Tartu, e conclusosi il 22 dicembre dello stesso anno all'Arrowhead Pond di Anaheim. Per quanto riguarda l'Italia, il tour fece tappa nelle seguenti date:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h (EN) The Singles 86-98 in Allmusic, All Media Network.
  2. ^ Disco di Platino in Italia
rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock