Tommaso Allan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tommaso Allan
Tommaso Allan 2018 Roma.jpg
Allan a un evento al Macron Store di Roma a marzo 2018
Dati biografici
Paese Italia Italia
Altezza 186 cm
Peso 87 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Mediano d'apertura
Franchigia Benetton Treviso Pro14
Carriera
Attività giovanile
2000-05 Petrarca
2009-11 London Wasps
2012-13 Western Province
Attività di club¹
2013-16 Perpignano 37 (138)
2016- Benetton Treviso 35 (213)
Attività da giocatore internazionale
2013- Italia Italia 53 (313)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate al 30 ottobre 2019

Tommaso Allan (Vicenza, 26 aprile 1993) è un rugbista a 15 italiano militante nel Benetton Treviso nel ruolo di mediano d'apertura. A tutto il 2019 è il terzo miglior realizzatore della nazionale italiana dopo Diego Domínguez e Stefano Bettarello.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Paola Berlato[1], rugbista internazionale che militava nelle Perle Nere, formazione femminile del Petrarca di Padova, e di William Allan, anch'egli rugbista e fratello del più famoso John, internazionale per la Scozia e il Sudafrica negli anni novanta[2], Tommaso Allan è nato a Vicenza nel 1993; cresciuto proprio nelle giovanili del club in maglia nera[3], visse in seguito tra Inghilterra e Sudafrica[4].

Perfezionatosi in Inghilterra presso le giovanili del Wasps[5], trascorse anche una stagione nella squadra Under-19 dei sudafricani Western Province, con i quali vinse la Currie Cup 2012 di categoria[6] e nel 2013 divenne professionista nel Perpignano[6].

A livello internazionale giovanile Allan rappresentò la Scozia, avendone militato nelle formazioni Under-17, Under-18 e Under-20[4]; tuttavia nel 2013 il C.T. della Nazionale italiana Jacques Brunel lo convocò per i test di fine anno[2], provocando le reazioni della federazione scozzese[4] che a suo dire aveva formato il giocatore[4], nonostante Allan non avesse mai militato in Scozia a livello giovanile, ma solo in Inghilterra e Sudafrica[4]. Allan debuttò il 9 novembre contro l'Australia a Torino e, nonostante la sconfitta 20-50, marcò una meta al debutto[7]; successivamente fu impegnato nel Sei Nazioni 2014 e prese anche parte alla Coppa del Mondo 2015, competizione in cui realizzò una meta e 13 calci piazzati classificandosi all'ottavo posto della classifica realizzatori del torneo[8].

Alla fine della stagione 2015-16, scaduto l'impegno con Perpignano, Allan fu messo sotto contratto in Italia dal Benetton Treviso[3], militante in Pro12; una serie di infortuni, il più recente dei quali nel 2017 al ginocchio[9] ne misero in forse l'utilizzo in nazionale; ciononostante il nuovo C.T. Conor O'Shea lo convocò per il Sei Nazioni 2018, in tutti e cinque gli incontri partì da titolare marcando 41 punti totali con un picco di 22 nell'ultima partita contro la Scozia al termine della quale, nonostante la sconfitta per 27-29, fu premiato come miglior giocatore del match[10].

Ha preso parte alla Coppa del Mondo 2019, la sua seconda consecutiva[11]; dopo tale competizione si è confermato il terzo miglior marcatore della nazionale italiana con 313 punti.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Da ottobre 2018 Allan è sposato con Benan Demir, conosciuta a Barcellona, dov'era studentessa in neuroscienze, ai tempi della militanza nel Perpignano[5]. Allan ha studiato Economia a Londra e si è perfezionato in Italia in marketing e business.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paolo Ricci Bitti, Rugby, azzurro di madre in figlio: Tommaso Allan, primo caso al mondo, in il Messaggero, 21 novembre 2013. URL consultato il 24 marzo 2014 (archiviato dall'url originale il 28 febbraio 2014).
  2. ^ a b Massimo Calandri, Rugby, l'Italia punta su Allan, lo scozzese che parla veneto, in la Repubblica, 22 ottobre 2013. URL consultato il 9 novembre 2013.
  3. ^ a b Colpo di mercato per il Benetton rugby: Tommaso Allan è biancoverde, in Treviso Today, 26 maggio 2016. URL consultato il 15 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 15 marzo 2019).
  4. ^ a b c d e (EN) Phil Goodlad, Scotland seek clarity on Tommaso Allan after Italy call-up, in BBC, 9 ottobre 2013. URL consultato il 9 novembre 2013.
  5. ^ a b Andrea Buongiovanni, Tommaso Allan il predestinato: «Sì, ho il rugby nel DNA», in la Gazzetta dello Sport, 7 novembre 2018. URL consultato il 15 marzo 2019.
  6. ^ a b (EN) Gavin Mortimer, Young Scot Tommy Allan fitting in at Perpignan, in Rugby World, 9 settembre 2013. URL consultato il 9 novembre 2013.
  7. ^ Australia troppo forte, Italia travolta 50-20, in la Repubblica, 9 novembre 2013. URL consultato il 9 novembre 2013.
  8. ^ (EN) Rugby World Cup 2015: Top points scorers, in BBC, 2 novembre 2015. URL consultato il 20 marzo 2018.
  9. ^ Rugby. Allan infortunato, si teme un lungo stop, in la Tribuna di Treviso, 19 settembre 2017. URL consultato il 15 marzo 2019.
  10. ^ Rugby, 6 Nazioni: ancora una sconfitta per l'Italia che perde con la Scozia 29-27, in ITA Sport Press, 17 marzo 2018. URL consultato il 20 marzo 2018.
  11. ^ O’Shea, ecco i 31 per il Giappone. Per Parisse quinto Mondiale, in la Gazzetta dello Sport, 18 agosto 2019. URL consultato il 26 ottobre 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]