Marcello Violi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marcello Violi
Dati biografici
Paese Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 82 kg
Familiari Paolo Violi
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Mediano di mischia
Franchigia Zebre Pro14
Carriera
Attività di club¹
2011-12 Accademia FIR
2012-13 Crociati 16 (50)
2013-15 Calvisano 32 (51)
2014- Zebre 8 (14)
Attività da giocatore internazionale
2015- Italia Italia 2 (0)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate all'8 dicembre 2015

Marcello Violi (Parma, 11 ottobre 1993) è un rugbista a 15 italiano, mediano di mischia delle Zebre.


Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Noceto e nell'Accademia Federale Ivan Francescato. Nel 2012 viene convocato per il Sei Nazioni Under 20 e prende parte al mondiale di categoria in SudAfrica. Nel 2013 disputa con la nazionale italiana under 20 di Gianluca Guidi il Junior World Rugby Trophy vincendolo.

Dopo una stagione nelle fila dei Crociati, nati dalla fusione del Noceto con il Parma, nell'annata successiva approdò al Calvisano, dove ritrovò proprio Guidi, nuovo tecnico della squadra bresciana, e con cui vinse il campionato d'eccellenza 2013-14.

Nel giugno del 2014 venne convocato nell'Italia emergenti per partecipare alla Tbilisi Cup e nel gennaio del 2015 venne inserito da Jacques Brunel nella rosa della nazionale maggiore per partecipare al sei nazioni anche se non giocherà nessuna partita[1]. Il 1º novembre 2014 esordì in Pro12 con le Zebre contro gli Scarlets[2]. Nella stagione 2014-15 vinse il Trofeo Eccellenza con il Calvisano. Esordisce in nazionale nell'agosto 2015 giocando le due partite pre mondiali con la Scozia per poi essere convocato alla Coppa del Mondo di rugby 2015.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Italy name four uncapped backs in Six Nations squad, in ESPN Scrum, 15 gennaio 2015. URL consultato il 7 aprile 2015.
  2. ^ Scarlets (12) 28 - 13 (13) Zebre (FT), in ESPN Scrum, 1 novembre 2014. URL consultato il 7 aprile 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]