Scarlets

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scarlets
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Llanelli Scarlets.png
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
1ª uniforme
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
2ª uniforme
Colori Rosso · bianco
Simboli Dragone
Dati societari
Città Llanelli
Paese Regno Unito Regno Unito
Sede Llanelli
Federazione Flag of Wales.svg Galles
Campionato Pro12
Fondazione 2003
Presidente Galles Phil Bennett
Allenatore Irlanda Simon Easterby
Capitano Galles Rob McCusker
Palmarès
1 Celtic League
Stadio
Stradey Park
(10.800 posti)
www.scarlets.co.uk Sito ufficiale

Scarlets è una squadra professionistica gallese di rugby a 15. Partecipa alla Rabodirect Pro12, alla Coppa Anglo-Gallese e all'Heineken Cup. Fino all'estate 2008 il nome del team era Llanelli Scarlets, cambiato semplicemente in Scarlets seguendo l'esempio di quanto fatto dagli Ospreys nel 2005.[1] La decisione è stata presa per sottolineare la natura regionale, e quindi non legata ad una singola città, della squadra.

I Llanelli Scarlets sono stati fondati nel 2003 come una delle cinque squadre regionali (ora diventate quattro) volute dalla Welsh Rugby Union. La "regione" degli Scarlets comprende Llanelli RFC, Carmarthen RFC, Llandovery RFC e Narberth RFC. Disputano le loro partite casalinghe allo Stradey Park di Llanelli.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Fondazione[modifica | modifica sorgente]

Le quattro regioni rugbistiche gallesi

Nel 2003 la Welsh Rugby Union decise in modo controverso di creare cinque squadre regionali attratta da successo che questo tipo di format aveva già ottenuto in Irlanda e negli stati dell'emisfero sud: Sudafrica, Australia e Nuova Zelanda.

Inizialmente si pensò di creare un team regionale con giocatori provenienti da Llanelli, Swansea e Neath[2]. Il piano fu poi modificato con Llanelli che si sarebbe dovuto fondere con Swansea e Neath con Bridgend. Il Llanelli si oppose però ad entrambe le soluzioni e richiese di ottenere lo status di stand-alone[3]. Alla fine a Llanelli fu accordato lo status richiesto (così come accadde a Cardiff) e ottenne di essere una regione a sé stante[4]. Il 7 luglio 2003 la squadre regionale Llanelli Scarlets fu ufficialmente creata[5].

Ufficialmente i Llanelli Scarlets rappresentano tutto il nord e l'ovest del Galles. La regione è di proprietà dei proprietari del Llanelli RFC.

Dal 2003 a oggi[modifica | modifica sorgente]

Durante la loro stagione inaugurale gli Scarlets convocarono molti giocatori del Llanelli RFC, squadra che l'anno prima aveva avuto molti successi, e disputarono un'ottima prima annata. Vinsero infatti la Celtic League precedendo di quattro punti l'Ulster e raggiunsero i quarti nella Heineken Cup. Nella coppa europea gli Scarlets disputarono il Girone 4 con Northampton Saints, Agen e Border Reivers, vincendo cinque delle sei partite (l'unica sconfitta è quella contro l'Agen) e arrivando primi nel gruppo. Nei quarti di finale furono comunque sconfitti dal Biarritz Olympique 27 a 10.

La stagione successiva, comunque, fu meno vincente. Colpiti da infortuni e ritiri, come pure dal trasferimento dell'ala Stephen Jones ai Clermont Auvergne, gli Scarlets finirono solamente al quinto posto della Celtic League e andarono anche peggio nell'Heineken Cup. Infatti vinsero solo due dei sei match del girone eliminatorio, dove arrivarono terzi dietro Northampton Saints e Toulouse. L'unico risultato positivo della stagione è il raggiungimento della finale di Celtic Cup, persa però col Munster 26 a 17.

Nella stagione 2005/06 gli Scarlets fallirono ancora la qualificazione nel loro gruppo dell'Heineken Cup e finirono al sesto posto la Celtic League. Ottennero comunque più successo nell'appena ristrutturata Coppa Anglo-Gallese. I questa competizione prima vinsero il loro girone, poi batterono di un punto Bath in semifinale riuscendo a raggiungere la finale. Questa partita, giocata a Twickenham, riportò comunque gli Scarlets coi piedi per terra a causa della sconfitta contro i London Wasps 26 a 10, sconfitta in parte dovuta alla mancanza di alcuni giocatori internazionali.
L'avventura in Heineken Cup fu invece molto simile a quella dell'anno precedente. Llanelli vinse solo due delle sei partite del girone eliminatorio, che concluse al terzo posto dietro Toulouse e London Wasps.
Il deludente sesto posto nella Celtic League permise comunque alla squadra di qualificarsi per l'Heineken Cup 2006-2007 in qualità di secondo miglior team gallese del campionato. inoltre gli Scarlets riuscirono a ingaggiare di nuovo Stephen Jones e a prolungare il contratto di Barry Davies. Nel corso della stagione l'allenatore storico della squadra Gareth Jenkins fu chiamato a guidare la nazionale gallese e al suo posto fu ingaggiato Phil Davies, proveniente dai Leeds Carnegie[6].

La stagione 2006-07 iniziò con grossi guai finanziari per il team, che annunciò che la sua esistenza era a rischio a meno che non fossero stati trovati nuovi fondi. Fortunatamente un uomo d'affari di Londra, Tim Griffiths, portò nuovi investimenti, che permisero al club di salvarsi[7].

La stagione fu tutto sommato buona per gli Scarlets, che arrivarono quarti in Celtic League e raggiunsero la semifinale in Heineken Cup. Nella competizione continentale la squadra ottenne una delle vittorie più famose della sua breve storia, battendo in trasferta Tolosa 41 a 34 dopo essere stati sotto per due volte di 21 punti. Il girone eliminatorio vide anche una convincente vittoria per 35 a 11 contro l'Ulster al Ravenhill Stadium e fu concluso senza sconfitte (quinta squadra nella storia a riuscirci). Nei quarti gli Scarlets sconfissero i detentori del Munster 24 a 15, ma i loro sogni di gloria vennero distrutti nella semifinale contro i Leicester Tigers, persa 33 a 17.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Risultati e statistiche[modifica | modifica sorgente]

Celtic League[modifica | modifica sorgente]

Stagione Pos Giocate Vinte Pareggiate Perse Bonus Punti
2003-04 1 22 16 1 5 10 76
2004-05 5 20 9 0 11 10 46
2005-06 6 22* 10 1 9 7 57
2006-07 4 20 12 0 8 9 57
2007-08 6 18 7 0 11 10 39

* Inclusi due "Free Weekends" che valgono 4 punti ciascuno.

Celtic Cup[modifica | modifica sorgente]

Stagione Fase Partita
2003-04 Quarti di finale Llanelli Scarlets 12 – 14 Connacht
2004-05 Finale Munster 27 – 16 Llanelli Scarlets

Heineken Cup[modifica | modifica sorgente]

Stagione Girone/Fase Pos Giocate Winte Pareggiate Perse Bonus Punti
2003-04 Gruppo 4 1 6 5 0 1 3 23
Quarti Llanelli Scarlets 10 – 27 Biarritz Olympique
2004-05 Gruppo 3 3 6 2 0 4 5 13
2005-06 Gruppo 6 3 6 2 0 4 4 12
2006-07 Gruppo 5 1 6 6 0 0 3 27
Quarti Llanelli Scarlets 24 – 15 Munster
Semifinale Leicester Tigers 33 – 17 Llanelli Scarlets
2007-08 Gruppo 5 4 6 0 0 6 0 0

Anglo-Welsh Cup[modifica | modifica sorgente]

Stagione Gruppo/Fase Pos Giocate Vinte Pareggiate Perse Bonus Punti
2005-06 Gruppo C 1 3 3 0 0 0 12
Semifinale Llanelli Scarlets 27 – 26 Bath Rugby
Finale London Wasps 26 – 10 Llanelli Scarlets
2006-07 Gruppo C 3 3 1 0 2 1 5
2007-08 Gruppo D 2 3 2 0 1 3 11

Giocatori[modifica | modifica sorgente]

Rosa stagione 2013/2014[modifica | modifica sorgente]

Avanti
PL Sudafrica Jacobie Adriaanse
PL Galles Shaun Hopkins
PL Galles Phil John
PL Galles Rhodri Jones
PL Galles Samson Lee
PL Figi Deacon Manu
TL Galles Kirby Myhill
TL Galles Ken Owens
TL Galles Emyr Phillips
SL Australia Jake Ball
SL Sudafrica George Earle
SL Galles Joel Galley
SL Galles Richard Kelly
SL Sudafrica Johan Snyman
FL Scozia John Barclay
FL Galles Rob McCusker (c)
FL Galles Craig Price
FL Galles Aaron Shingler
FL Galles Dan Thomas
FL Galles Josh Turnbull
Tre quarti
MM Galles Aled Davies
MM Galles Gareth Davies
MM Galles Rhodri Williams
MA Galles Rhys Priestland
MA Galles Steven Shingler
MA Galles Aled Thomas
MA Galles Jordan Williams
CE Galles Jonathan Davies
CE Galles Gareth Maule
CE Galles Nic Reynolds
CE Galles Adam Warren
CE Galles Scott Williams
TQ Galles Kristian Phillips
TQ Galles Lee Williams
ES Galles Gareth Owen
ES Galles Liam Williams
Staff tecnico
Allenatore: Irlanda Simon Easterby


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Scarlets drop Llanelli from name, BBC Sport, 11 settembre 2008. URL consultato l'11 settembre 2008.
  2. ^ WRU drops provincial bombshell, BBC Sport, 20 febbraio 2003. URL consultato il 5 dicembre 2006.
  3. ^ Moffett scraps northern expansion, BBC Sport, 8 gennaio 2003. URL consultato il 5 dicembre 2006.
  4. ^ Layman's guide to Welsh rugby's crisis, BBC Sport, 12 marzo 2003. URL consultato il 5 dicembre 2006.
  5. ^ Scarlets launch regional vision, BBC Sport, 7 luglio 2003. URL consultato il 5 dicembre 2006.
  6. ^ Scarlets unveil Davies as coach, BBC Sport, 14 agosto 2006. URL consultato il 5 dicembre 2006.
  7. ^ Scarlets 'saved' by new investor, BBC News, 28 novembre 2006. URL consultato il 5 dicembre 2006.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rugby