Celtic League 2002-2003

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Celtic League 2002-2003
Logo della competizione
Competizione Celtic League
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione
Organizzatore Celtic Rugby Ltd.
Date dal 30 agosto 2002
al 1º febbraio 2003
Luogo Galles Galles
IRFU flag.svg Irlanda
Scozia Scozia
Partecipanti 16
Formula a gironi + play-off
Sede finale Millennium Stadium (Cardiff)
Sito Web pro14rugby.com
Risultati
Vincitore Munster
(1º titolo)
Finalista Neath
Statistiche
Miglior marcatore Nuova Zelanda Brendan Laney (137)
Record mete Irlanda Mossie Lawlor
Galles Craig Morgan
Irlanda Mike Mullins (6)
Incontri disputati 63
Pubblico 308 374
(4 895 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2001-02 2003-04 Right arrow.svg

La Celtic League 2002-03 fu la 2ª edizione della Celtic League, campionato transnazionale di rugby a 15 tra i club delle federazioni gallese, irlandese e scozzese.

Rispetto all'edizione precedente, si tenne tra 16 squadre di club: alle partecipanti del 2001-02 si aggiunsero infatti gli scozzesi del Borders; fu la seconda e ultima edizione a gironi e playoff: dalla stagione successiva, con la riduzione a 12 squadre dovuta all'adozione da parte del Galles delle franchigie provinciali, la competizione divenne a girone unico[1].

Per la prima volta fu adottato il sistema di punteggio dell'emisfero sud, con 4 punti per la vittoria, 2 per il pareggio, uno per la sconfitta con scarto pari o inferiore a 7 punti e 0 per sconfitta con scarto pari o superiore a 8 punti, e un eventuale punto supplementare per la squadra che in un incontro segni almeno 4 mete.

I campioni uscenti del Leinster non si qualificarono neppure per i playoff e il titolo andò al Munster, già finalista dell'edizione precedente.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Prima fase[modifica | modifica wikitesto]

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

  1ª giornata  
  Neath - Caerphilly 25-6
  Ebbw Vale - Ulster 0-19
  Edimburgo - Swansea 30-20
  Llanelli - Munster 13-20
  4ª giornata  
  Ulster - Neath 17-13
  Munster - Swansea 38-27
  Caerphilly - Edimburgo 32-66
  Llanelli - Ebbw Vale 37-25
  7ª giornata  
  Edimburgo - Neath 27-13
  Munster - Caerphilly 41-0
  Ulster - Llanelli 16-9
  Swansea - Ebbw Vale 33-20
  2ª giornata  
  Swansea - Neath 16-20
  Ulster - Edimburgo 18-19
  Munster - Ebbw Vale 48-23
  Caerphilly - Llanelli 34-43
  5ª giornata  
  Neath - Ebbw Vale 34-7
  Edimburgo - Llanelli 38-14
  Ulster - Munster 26-17
  Swansea - Caerphilly 37-32
  3ª giornata  
  Edimburgo - Munster 21-28
  Ebbw Vale - Caerphilly 45-25
  Swansea - Ulster 38-10
  Neath - Llanelli 29-13
  6ª giornata  
  Llanelli - Swansea 62-6
  Caerphilly - Ulster 15-67
  Ebbw Vale - Edimburgo 20-30
  Neath - Munster 19-35

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V N P PF PS B Pt
Play off.png 1. Munster 7 6 0 1 227 129 98 4 28
Play off.png 2. Edimburgo 7 6 0 1 231 145 86 3 27
Play off.png 3. Ulster 7 5 0 2 173 111 62 2 22
Play off.png 4. Neath 7 4 0 3 153 121 32 2 18
5. Llanelli 7 3 0 4 191 168 23 5 17
6. Swansea 7 3 0 4 177 212 -35 4 16
7. Ebbw Vale 7 1 0 6 140 226 -86 1 5
8. Caerphilly 6 0 0 6 144 324 -180 3 3

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

  1ª giornata  
  Newport - Bridgend 5-13
  Borders - Connacht 27-28
  Leinster - Pontypridd 31-18
  Cardiff - Glasgow 35-44
  4ª giornata  
  Connacht - Newport 18-12
  Pontypridd - Borders 28-27
  Glasgow - Bridgend 47-11
  Cardiff - Leinster 30-17
  7ª giornata  
  Glasgow - Connacht 29-7
  Bridgend - Leinster 18-39
  Newport - Borders 24-8
  Pontypridd - Cardiff 15-9
  2ª giornata  
  Connacht - Cardiff 23-22
  Glasgow - Leinster 25-21
  Bridgend - Borders 41-9
  Pontypridd - Newport 21-16
  5ª giornata  
  Borders - Leinster 23-18
  Bridgend - Connacht 23-24
  Pontypridd - Glasgow 34-28
  Newport - Cardiff 25-27
  3ª giornata  
  Bridgend - Pontypridd 9-26
  Borders - Cardiff 15-18
  Leinster - Connacht 23-26
  Newport - Glasgow 25-31
  6ª giornata  
  Borders - Glasgow 33-12
  Leinster - Newport 42-14
  Cardiff - Bridgend 37-12
  Connacht - Pontypridd 0-40

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V N P PF PS B Pt
Play off.png 1. Pontypridd 7 6 0 1 182 120 62 2 26
Play off.png 2. Glasgow 7 5 0 2 216 166 50 3 23
Play off.png 3. Cardiff 7 4 0 3 178 151 27 4 20
Play off.png 4. Connacht 7 5 0 2 126 176 -50 0 20
5. Leinster 7 3 0 4 191 154 37 6 18
6. Borders 7 2 0 5 142 169 -27 4 12
7. Bridgend 7 2 0 5 127 187 -60 2 10
8. Newport 7 1 0 6 121 160 -39 4 8

Playoff[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Pontypridd
29 novembre 2002, ore 19:05 WET
Pontypridd 12 – 13 Neath Sardis Road (6 000 spett.)

Cork
29 novembre 2002, ore 19:35 WET
Munster 33 – 3 Connacht Musgrave Park (8 000 spett.)

Glasgow
30 novembre 2002, ore 14:45 WET
Glasgow 17 – 20 Ulster Hughenden (5 346 spett.)

Edimburgo
30 novembre 2002, ore 17:30 WET
Edimburgo 22 – 26 Cardiff Meadowbank (3 918 spett.)

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Limerick
3 gennaio 2003, ore 19:35 WET
Munster 42 – 10 Ulster Thomond Park (12 000 spett.)

Neath
4 gennaio 2003, ore 17:30 WET
Neath 32 – 10 Cardiff The Gnoll (6 471 spett.)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Cardiff
1º febbraio 2003, ore 14:45 WET
Munster 37 – 17 Neath Millennium Stadium (30 076 spett.)

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Magners League Grand Final, su magnersleague.com. URL consultato il 18 marzo 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby