Serie A 1963-1964 (pallacanestro femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il campionato di pallacanestro femminile 1963-1964 è stato il trentatreesimo organizzato in Italia.

La Serie A perde una partecipante: si passa da undici a dieci squadre che si affrontano in partite di andata e ritorno. La prima classificata vince lo scudetto, le ultime due retrocedono in Serie B.

La Fiat Torino vince il terzo titolo consecutivo, classificandosi davanti a Firte Pavia e Standa Milano.

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale 1963-1964 Pt G V P PtF PtS
Scudetto.svg 1. Fiat Torino 35 18 17 1 862 704
1downarrow red.svg 2. Firte Pavia 34 18 16 2 1091 723
3. Standa Milano 32 18 14 4 1120 846
4. Portorico Vicenza 28 18 10 8 981 960
1downarrow red.svg 5. Fontana Bologna 26 18 8 10 829 812
6. Ginnastica Triestina 26 18 8 10 837 868
7. Omsa Faenza 26 18 8 10 859 1015
8. Pejo Brescia 23 18 5 13 807 907
9. Pallacanestro Napoli 20 18 2 16 739 1049
1downarrow red.svg 10. L'Oreal Torino 20 18 2 16 623 982

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La mancata partecipazione della società bolognese al campionato successivo è molto probabile, in quanto la squadra che prese il nome di "S.M." è, secondo il sito ufficiale, la Libertas Bologna, società distinta dalla Fontana.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del basket '90. Modena, Panini, 1989.
Pallacanestro Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro