Divisione Nazionale 1931 (pallacanestro femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il campionato di Divisione Nazionale femminile FIP 1931 è stato il secondo organizzato in Italia.

È stato indetto il 12 dicembre 1930, in seguito agli accordi tra la Federazione Italiana di Atletica Leggera (rappresentata da Marina Zanetti) e la Federazione Italiana Pallacanestro. La formula prevedeva vari gironi all'italiana su base regionale, che qualificavano ai gironi semifinali Nord e Centro-Sud. La finale, tra le due vincenti, si sarebbe disputata a maggio a Firenze nell'ambito delle Olimpiadi della Grazia. Le iscrizioni si chiusero il 31 dicembre 1930.

La Federazione, inoltre, equiparò i gironi regionali alla Seconda Divisione, i gironi semifinali alla Prima Divisione e la finale alla Divisione Nazionale per ciò che riguardava tasse e ammende[1].

È stato vinto dalla Ginnastica Triestina, alla seconda affermazione consecutiva[2].

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Segreteria federale[collegamento interrotto], «Il Littoriale», 13-14 dicembre 1930.
  2. ^ Almanacco illustrato del basket 1990. Modena, Panini, 1989.