Serie A1 1980-1981 (pallacanestro femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bianca Rossi, capocannoniere del torneo.

Il campionato di Serie A1 di pallacanestro femminile 1980-1981 è stato il cinquantesimo organizzato in Italia, il primo dalla riforma che ha sancito lo sdoppiamento della vecchia Serie A in A1 e A2.

Malgrado il cambio di denominazione, la formula rimane invariata per le prime due fasi: le sedici società vengono divise in due gironi da otto, con partite di andata e ritorno. Le prime quattro di ogni girone si classificano per la Poule Scudetto, le ultime quattro per la Poule Salvezza. Al termine della stagione regolare, le ultime due della Poule Salvezza retrocedono in A2, mentre le prime due e le squadre partecipanti alla Poule Scudetto si giocano il titolo ai play-off, divisi in un turno preliminare in gara unica e quarti, semifinali e finali al meglio di tre gare.

La Pagnossin Treviso vince il suo primo titolo, battendo per 2-1 lo Zolu Vicenza, dopo aver perso la prima gara.

Prima fase[modifica | modifica wikitesto]

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale 1980-1981 Pt G V P PtF PtS
1. Zolu Vicenza 24 14 12 2 921 696
2. GBC Milano 22 14 11 3 1033 759
3. Pagnossin Treviso 20 14 10 4 1043 814
4. Accorsi Torino 20 14 10 4 876 845
5. Canali Parma 8 14 4 10 896 1000
6. Pejo Brescia 8 14 4 10 898 1070
7. Mu Lat Caserta 6 14 3 11 724 989
8. Omsa Faenza 4 14 2 12 702 919

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale 1980-1981 Pt G V P PtF PtS
1. Algida Roma 22 14 11 3 1093 880
2. Bloch Sesto San Giovanni 20 14 10 4 1094 924
3. UFO Schio 18 14 9 5 1028 939
4. Acqua Nocera Perugia 16 14 8 6 1063 951
5. Mazzorato Spinea 16 14 8 6 953 826
6. Sisv Viterbo 14 14 7 7 954 927
7. Coop Ferrara 6 14 3 11 860 1069
8. Gemini Torino 0 14 0 14 760 1280

Seconda fase[modifica | modifica wikitesto]

Poule Scudetto[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale 1980-1981 Pt G V P PtF PtS
1. Zolu Vicenza 20 14 10 4 977 903
Scudetto.svg 2. Pagnossin Treviso 20 14 10 4 927 856
3. GBC Milano 16 14 8 6 885 799
4. Accorsi Torino 16 14 8 6 843 871
5. Algida Roma 12 14 6 8 972 951
6. Bloch Sesto San Giovanni 12 14 6 8 947 961
7. Acqua Nocera Perugia 10 14 5 9 896 976
8. UFO Schio 6 14 3 11 855 994

Poule Salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale 1980-1981 Pt G V P PtF PtS
1. Mazzorato Spinea 26 14 13 1 958 748
2. Pejo Brescia 18 14 9 5 949 932
3. Sisv Viterbo 16 14 8 6 965 892
4. Mu Lat Caserta 16 14 8 6 890 886
5. Canali Parma 14 14 7 7 1005 939
6. Omsa Faenza 12 14 6 8 791 837
1downarrow red.svg 7. Coop Ferrara 10 14 5 9 875 917
1downarrow red.svg 8. Gemini Torino 0 14 0 14 861 1143

Terza fase[modifica | modifica wikitesto]

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

UFO Schio60 – 57Mazzorato Spinea

Acqua Nocera Perugia74 – 72Pejo Brescia

Playoff[modifica | modifica wikitesto]

  Quarti di finale Semifinali Finali
                                                   
  2  Pagnossin Treviso 71 70        
7  Acqua Nocera Perugia 67 69        
   Pagnossin Treviso 91 70        
   Bloch Sesto 76 59        
3  GBC Milano 47 79      
  6  Bloch Sesto 59 83        
    Scudetto.svg  Pagnossin Treviso 58 69 58    
   Zolu Vicenza 64 57 56    
  1  Zolu Vicenza 59 52        
8  UFO Schio 38 51        
   Zolu Vicenza 71 66      
   Accorsi Torino 62 59        
4  Accorsi Torino 67 82 60    
  5  Algida Roma 74 78 59      

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del basket 1990. Modena, Panini, 1989.
Pallacanestro Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro