Rally dell'Acropoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Harri Rovanperä con una Mitsubishi Lancer WRC al Rally dell'Acropoli del 2005.

Il Rally dell'Acropoli o Acropolis Rally of Greece é uno dei più importanti e famosi rally automobilistici mondiali, per molti anni nel calendario del World Rally Championship.

A partire dal 2014 è iscritto nel calendario del Campionato Europeo Rally, ed è valevole come Rally di Grecia

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il rally viene corso su sterrate ed accidentate strade di montagna intorno ad Atene nella calda estate greca. Nel 2005, venne designato Rally of the Year.

Il rally dell'Acropoli è stato organizzato per 51 anni dall'Automobile and Touring Club of Greece (ELPA), facendo dello stesso una delle gare più longeve nel mondo dei rally. Molti piloti importanti hanno vinto questa gara e fra questi Walter Röhrl, Björn Waldegård, Ari Vatanen, Stig Blomqvist, Juha Kankkunen, Miki Biasion, Carlos Sainz e Colin McRae. Per la natura del suo tracciato, costituito da un misto di tortuose tappe di montagna accoppiate a ondate di calore e polvere soffocante, il Rally dell'Acropoli è uno dei più difficili del circuito mondiale di rally. Le auto che vengono usate in questa gara devono essere costruite con una scocca più robusta per poter resistere alle proiezioni delle pietre di cui è disseminato il fondo stradale. Pilota e navigatore debbono poi fare i conti con il terreno sconnesso e le alte temperature estive, che spesso raggiungono i 50 ° C all'interno dell'abitacolo.

Nell'edizione del 2005 è stata introdotta una nuova prova speciale; una super prova disputata all'interno dello Stadio olimpico di Atene. Nel 2006 vennero inserite due super prove nello stesso stadio. Il comitato organizzatore del rally si spostò da Lamia all'Athens Olympic Sports Complex. Nel 2007, la super prova speciale (assieme al quartier generale dell'organizzazione) è stata spostata al Markopoulo Olympic Equestrian Centre. Nel 2008 le due super prove speciali vennero organizzate all'aeroporto militare di Tatoi.

Durante lo svolgimento del Rally, spesso i piloti attraversano luoghi altamente suggestivi: uno di questi è la prova speciale di Meteora, nella regione della Tessaglia, che regala una scenografia unica al passaggio delle vetture. Famose sono le fotografie che ritraggono molti dei più grandi piloti della storia mentre affrontano questo tratto cronometrato, con sullo sfondo i caratteristici monasteri edificati in cima a picchi rocciosi inaccessibili se non attraverso particolari sistemi di risalita.

Vincitori[modifica | modifica wikitesto]

Xavier Pons su una Citroën Xsara WRC al rally 2006.
Nasser Al-Attiyah alla guida di una Subaru Impreza WRX STI al rally 2006.
Anno Vincitore Vettura Validità
1951 Grecia P. Peratikos FIAT -
1952 Grecia Johnny Pesmatzoglou Chevrolet
1953 Grecia Nikos Papamichail Jaguar
1954 Grecia P. Papadopoulos Opel
1955 Grecia Johnny Pesmatzoglou Opel
1956 V. Shock Mercedes-Benz
1957 J. Estager Ferrari
1958 Italia Gigi Villoresi Lancia
1959 V. Levy Auto Union
1960 V. Shock Mercedes-Benz
1961 Svezia E. Karlsson Saab
1962 E. Boriger Mercedes-Benz
1963 E. Boriger Mercedes-Benz
1964 Tom Trana Volvo
1965 S.M.Scouc S.M.Scouc
1966 V. Sonderstorm Lotus
1967 P. Hopkirk Mini
1968 Roger Clark Ford
1969 Finlandia P. Toivonen Porsche
1970 Francia Jean-Luc Thérier Alpine-Renault
1971 Svezia Ove Andersson Alpine-Renault A110 1800
1972 Svezia Håkan Lindberg Fiat
1973 Francia Jean-Luc Thérier Alpine-Renault A110 1800 Mondiale
1975 Germania Walter Röhrl Opel Ascona
1976 Svezia Harry Källström Datsun 160J
1977
Svezia Björn Waldegård Ford Escort RS1800
1978 Germania Walter Röhrl Fiat 131 Abarth
1979 Svezia Björn Waldegård Ford Escort RS1800
1980 Finlandia Ari Vatanen Ford Escort RS1800
1981 Finlandia Ari Vatanen Ford Escort RS1800
1982 Francia Michèle Mouton Audi Quattro
1983 Germania Walter Röhrl Lancia Rally 037
1984 Svezia Stig Blomqvist Audi Quattro A2
1985 Finlandia Timo Salonen Peugeot 205 Turbo 16 E2
1986 Finlandia Juha Kankkunen Peugeot 205 Turbo 16 E2
1987 Finlandia Markku Alén Lancia Delta HF 4WD
1988 Italia Miki Biasion Lancia Delta Integrale
1989 Italia Miki Biasion Lancia Delta Integrale
1990 Spagna Carlos Sainz Toyota Celica GT-Four
1991 Finlandia Juha Kankkunen Lancia Delta Integrale 16V
1992 Francia Didier Auriol Lancia Delta HF Integrale
1993 Italia Miki Biasion Ford Escort RS Cosworth
1994 Spagna Carlos Sainz Subaru Impreza 555
1995 Grecia Aris Vovos Lancia Delta HF Integrale -
1996 Regno Unito Colin McRae Subaru Impreza 555 Mondiale
1997 Spagna Carlos Sainz Ford Escort WRC
1998
Regno Unito Colin McRae Subaru Impreza WRC
1999 Regno Unito Richard Burns Subaru Impreza WRC
2000 Regno Unito Colin McRae Ford Focus WRC
2001 Regno Unito Colin McRae Ford Focus WRC
2002 Regno Unito Colin McRae Ford Focus WRC
2003 Estonia Markko Märtin Ford Focus WRC
2004 Norvegia Petter Solberg Subaru Impreza WRC
2005 Francia Sebastien Loeb Citroën Xsara WRC
2006 Finlandia Marcus Grönholm Ford Focus WRC
2007 Finlandia Marcus Grönholm Ford Focus WRC
2008 Francia Sebastien Loeb Citroën C4 WRC
2009 Finlandia Mikko Hirvonen Ford Focus RS WRC
2011
Resoconto
Francia Sebastien Ogier Citroën DS3 WRC
2012
Resoconto
Francia Sébastien Loeb Citroën DS3 WRC
2013 Finlandia Jari-Matti Latvala Volkswagen Polo R WRC
2014 Irlanda Craig Breen - Martin Scott Peugeot 208 T16 Europeo
2015 Polonia Kajetan Kajatanowich - Jaroslaw Baran Ford Fiesta R5
2016 Lettonia Sirmacis Ralfs - Simins Arturs Skoda Fabia R5
2017 Polonia Kajetan Kajatanowich - Jaroslaw Baran Ford Fiesta R5

Numero di vittorie per pilota[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1973, primo anno del WRC (esclusa la gara del 1995).

5 vittorie 3 vittorie 2 vittorie 1 vittoria
Colin McRae (Regno Unito Regno Unito) Miki Biasion (Italia Italia) Ari Vatanen (Finlandia Finlandia) Jean-Luc Thérier (Francia Francia)
Carlos Sainz (Spagna Spagna) Björn Waldegård (Svezia Svezia) Harry Källström (Svezia Svezia)
Walter Röhrl (Germania Germania) Juha Kankkunen (Finlandia Finlandia) Michèle Mouton (Francia Francia)
Sébastien Loeb (Francia Francia) Marcus Grönholm (Finlandia Finlandia) Stig Blomqvist (Svezia Svezia)
Timo Salonen (Finlandia Finlandia)
Markku Alén (Finlandia Finlandia)
Didier Auriol (Francia Francia)
Richard Burns (Regno Unito Regno Unito)
Markko Märtin (Estonia Estonia)
Petter Solberg (Norvegia Norvegia)
Mikko Hirvonen (Finlandia Finlandia)
Jari-Matti Latvala (Finlandia Finlandia)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo