Fabrizia Pons

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fabrizia Pons
Fabrizia Pons e Michèle Mouton - Rallye Sanremo 1981.jpg
Fabrizia Pons (a sinistra) e Michèle Mouton festeggiano la loro storica vittoria al Rally di Sanremo 1981, la prima per un equipaggio femminile nel campionato del mondo rally.
Nazionalità Italia Italia
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Categoria Rally
Rally raid
Squadra Audi
Volkswagen
Palmarès
Per maggiori dettagli vedi qui
 
(EN)

« It was sheer joy to work with Fabrizia. Maybe I needed this experience to appreciate what it's like to have a female co-driver, who calls out the notes in gentle tones that have a downright soothing effect for a driver's peace of mind! »

(IT)

« È stata pura gioia lavorare con Fabrizia. Forse avevo bisogno di questa esperienza per apprezzare cosa significasse avere un navigatore donna, che chiama le note in toni dolci che hanno un effetto decisamente rilassante per la pace mentale di un pilota!". »

(Ari Vatanen nel suo sito ufficiale.[1])

Fabrizia Pons (Torino, 26 giugno 1955) è un'ex pilota e navigatrice di rally italiana, unica, insieme al francese Jean-Claude Lefèbvre[2], ad avere conquistato punti nel mondiale WRC in entrambi i ruoli; navigatrice dal 1981[3], infatti, come pilota Pons si classificò nona al Rally di Sanremo 1978[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fabrizia Pons, campionessa italiana femminile di rally internazionali per tre anni consecutivi (dal 1976 al 1979), nonché storica navigatrice di Michèle Mouton e pilota Audi, in tempi recenti ha partecipato al Rally Dakar al fianco della tedesca Jutta Kleinschmidt.[4]

Dopo l'ultima esperienza dakariana, nel 2007 a fianco di Ari Vatanen, conclusasi con un ritiro, nel 2008, la Pons ritrova Michele Mouton. Detiene con lei il primato di aver vinto un rally per la prima volta con un equipaggio tutto femminile, in una storica vittoria a Sanremo nel 1981 [5].

La Volkswagen Touareg di Jutta Kleinschmidt e Fabrizia Pons alla partenza da Barcellona del Rally Dakar 2005

Le due tornano a gareggiare in Nuova Zelanda al Dunlop Classic Otago Rally a bordo di una Ford Escort RS, 22 anni dopo il tragico Tour de Corse del 1986, che costò la vita a Henri Toivonen e Sergio Cresto.[6]

Ma la straordinaria carriera di Fabrizia non si limita al ruolo di navigatrice, riassumibile in 224 gare complessive disputate, di cui 88 mondiali [7]. Nel suo palmarès ci sono infatti anche quattro titoli italiani femminili come pilota; inoltre la passione della torinese si è declinata anche nelle due ruote, essendo stata l'unica donna pilota a correre con continuità nel panorama nazionale Motocross tra il 1971 e il 1975 [5].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie nel mondiale rally[modifica | modifica wikitesto]

# Stagione Rally Nazione Pilota Vettura
1 1981 23º Rally di Sanremo Italia Italia Francia Michèle Mouton Audi quattro
2 1982 16º Rally del Portogallo Portogallo Portogallo Francia Michèle Mouton Audi quattro
3 1982 29º Rally dell'Acropoli Grecia Grecia Francia Michèle Mouton Audi quattro
4 1982 Rally del Brasile Brasile Brasile Francia Michèle Mouton Audi quattro
5 1997 65º Rally di Monte Carlo Monaco Monaco Italia Piero Liatti Subaru Impreza WRC

Rally Dakar[modifica | modifica wikitesto]

Anno Categoria Pilota Mezzo Pos.
2003 Auto Germania Jutta Kleinschmidt Volkswagen Touareg
2004 Auto Germania Jutta Kleinschmidt Volkswagen Touareg 17ª
2005 Auto Germania Jutta Kleinschmidt Volkswagen Touareg
2006 Auto Germania Jutta Kleinschmidt Volkswagen Touareg Rit.
2007 Auto Finlandia Ari Vatanen Volkswagen Touareg Rit.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Fabrizia pons, arivatanenrally.com. URL consultato il 31 dicembre 2011.
  2. ^ (EN) Fabrizia Pons will be my co-driver, jutta-kleinschmidt.de. URL consultato il 24 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 9 novembre 2007).
  3. ^ Claudio Pavanello, Fabrizia Pons: una vita a tutto gas. In auto e moto, in AutoMoto, 14 gennaio 2013. URL consultato il 4 maggio 2014.
  4. ^ 27th BARCELONA – DAKAR (PDF), rssp.eu. URL consultato il 22 ottobre 2011.
  5. ^ a b storiedisport.it, http://www.storiedisport.it/?p=3881.
  6. ^ Rally: Michele Mouton e Fabrizia Pons nuovamente insieme dopo 22 anni!, mondomotoriblog.com. URL consultato il 22 ottobre 2011.
  7. ^ automoto.it, http://www.automoto.it/news/fabrizia-pons-una-vita-a-tutto-gas-in-auto-e-moto.html. URL consultato il 22 marzo 2013.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]