Campionato del mondo rally 1980

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato del mondo rally 1980
Edizione nº 8 del Campionato del mondo rally
Dati generali
Inizio19 gennaio
Termine14 dicembre
Prove12
Titoli in palio
Campionato pilotiGermania Ovest Walter Röhrl
su Fiat 131 Abarth Rally
Campionato costruttoriItalia Fiat
su Fiat 131 Abarth Rally
Altre edizioni
Precedente - Successiva
Edizione in corso
La Fiat 131 Abarth che vinse il titolo costruttori 1980 e che permise a Walter Röhrl di conquistare anche il titolo piloti

Il Campionato del mondo rally 1980 è stata la 8ª edizione del Campionato del mondo rally. La stagione si è svolta dal 19 gennaio al 14 dicembre, prevedendo 12 prove in altrettanti Paesi.

Lo svedese Björn Waldegård era il campione in carica, così come la Ford lo era per i costruttori.
Tuttavia la casa americana decide di abbandonare ufficialmente al termine della stagione 1979 in quanto la nuova vettura, la Escort Mk III a trazione anteriore, venne ritenuta non adatta a competere con la concorrenza; la FIAT ebbe pertanto campo libero per conquistare sia il titolo piloti con il tedesco Walter Röhrl sia il mondiale marche con la 131 Abarth Rally.

Calendario [1][modifica | modifica wikitesto]

Per la prima volta il mondiale sbarcò in Sudamerica con il Rally d'Argentina che sostituì il Rally del Canada disputatosi sino alla precedente stagione.

Tappa Data Rally Superficie
1 19-25 Gennaio Monaco 48ème Rallye Automobile de Monte-Carlo Neve/asfalto
2 15-17 Febbraio Svezia 30th International Swedish Rally Neve
3 4-9 Marzo Portogallo 14º Vinho do Porto Rallye de Portugal Sterrato/asfalto
4 3-7 Aprile Kenya 28th Marlboro Safari Rally Sterrato
5 26-29 Maggio Grecia 27th Acropolis Rally Sterrato
6 19-24 Luglio Argentina 2º Rally Codasur Ultra Movil YPF Sterrato
7 29-31 Agosto Finlandia 30th Rally of the 1000 Lakes Sterrato
8 13-17 Settembre Nuova Zelanda 11th Motogard Rally of New Zealand Sterrato
9 6-11 Ottobre Italia 22º Rallye Sanremo Sterrato/asfalto
10 24-25 Ottobre Francia 24ème Tour de Corse Asfalto
11 16-19 Novembre Regno Unito 36th Lombard RAC Rally Sterrato
12 9-14 Dicembre Costa d'Avorio 12ème Rallye Cote d'Ivoire Sterrato/asfalto

Risultati e classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Risultati e statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Gara Nome rally Podio [2] Statistiche [1]
Pos. Pilota Squadra e vettura Tempo Speciali Lunghezza Partiti Arrivati
1 Monaco 48ème Rallye Automobile de Monte-Carlo
(19-25 Gennaio) — Resoconto
1 Germania Walter Röhrl
Germania Christian Geistdörfer
Italia Fiat Italia
(Fiat 131 Abarth Rally)
8:42:20.0 (33)
29[3]
(695.30 km)
595.30 km[3]
237 126
2 Francia Bernard Darniche
Francia Alain Mahé
Francia Team Chardonnet
(Lancia Stratos HF)
+10:38.0
3 Svezia Björn Waldegård
Svezia Hans Thorszelius
Italia Fiat Italia
(Fiat 131 Abarth Rally)
+11:28.0
2 Svezia 30th International Swedish Rally
(15-17 Febbraio) — Resoconto
1 Svezia Anders Kulläng
Svezia Bruno Berglund
Germania Opel Euro Händler
(Opel Ascona 400)
4:17:52.0 29 413.50 km 146 79
2 Svezia Stig Blomqvist
Svezia Björn Cederberg
Svezia Saab Scania
(Saab 99 Turbo)
+1:30.0
3 Svezia Björn Waldegård
Svezia Hans Thorszelius
Svezia Fiat Sweden
(Fiat 131 Abarth Rally)
+3:47.0
3 Portogallo 14º Vinho do Porto Rallye de Portugal
(4-9 Marzo) — Resoconto
1 Germania Walter Röhrl
Germania Christian Geistdörfer
Italia Fiat Italia
(Fiat 131 Abarth Rally)
8:45:35.0 47 673.50 km 101 16
2 Finlandia Markku Alén
Finlandia Ilkka Kivimäki
Italia Fiat Italia
(Fiat 131 Abarth Rally)
+14:19.0
3 Francia Guy Fréquelin
Francia Jean Todt
Regno Unito Talbot Cars GB
(Talbot Sunbeam Lotus)
+30:29.0
4 Kenya 28th Marlboro Safari Rally
(3-7 Aprile) — Resoconto
1 Kenya Shekhar Mehta
Kenya Mike Doughty
Kenya DT Dobie Team Datsun
(Datsun 160J)
3:27:00.0 nd 5441.00 km 58 24
2 Finlandia Rauno Aaltonen
Kenya Lofty Drews
Kenya DT Dobie Team Datsun
(Datsun 160J)
+35:00.0
3 Kenya Vic Preston Jr.
Kenya John Lyall
Kenya DT Dobie Daimler-Benz
(Mercedes-Benz 450 SLC)
+1:40:00.0
5 Grecia 27th Acropolis Rally
(26-29 Maggio) — Resoconto
1 Finlandia Ari Vatanen
Regno Unito David Richards
Regno Unito Rothmans Rally Team
(Ford Escort RS1800)
12:55:44.0 (56)
55[4]
(956.16 km)
946.96 km[4]
148 37
2 Finlandia Timo Salonen
Finlandia Seppo Harjanne
Grecia N.I. Theocharakis
(Datsun 160J)
+2:42.0
3 Finlandia Markku Alén
Finlandia Ilkka Kivimäki
Italia Fiat Italia
(Fiat 131 Abarth Rally)
+7:04.0
6 Argentina 2º Rally Codasur Ultra Movil YPF
(19-24 Luglio) — Resoconto
1 Germania Walter Röhrl
Germania Christian Geistdörfer
Italia Fiat Italia
(Fiat 131 Abarth Rally)
12:48:36.0 14 1223.70 km 89 23
2 Finlandia Hannu Mikkola
Svezia Arne Hertz
Germania Daimler-Benz
(Mercedes-Benz 450 SLC)
+15:59.0
3 Argentina Carlos Reutemann
Italia Mirko Perissutti
Italia Fiat Italia
(Fiat 131 Abarth Rally)
+46:50.0
7 Finlandia 30th Rally of the 1000 Lakes
(29-31 Agosto) — Resoconto
1 Finlandia Markku Alén
Finlandia Ilkka Kivimäki
Italia Fiat Rally / ASA
(Fiat 131 Abarth Rally)
4:24.11.0 48 472.20 km 124 68
2 Finlandia Ari Vatanen
Regno Unito David Richards
Regno Unito Rothmans Rally Team
(Ford Escort RS1800)
+56.0
3 Svezia Per Eklund
Svezia Hans Sylvan
Regno Unito British Leyland Cars
(Triumph TR7 V8)
+11:14.0
8 Nuova Zelanda 11th Motogard Rally of New Zealand
(13-17 Settembre) — Resoconto
1 Finlandia Timo Salonen
Finlandia Seppo Harjanne
Giappone Team Datsun
(Datsun 160J)
12:06:57.0 41 1034.00 km 85 43
2 Germania Walter Röhrl
Germania Christian Geistdörfer
Italia Fiat Italia
(Fiat 131 Abarth Rally)
+2:41.0
3 Finlandia Hannu Mikkola
Svezia Arne Hertz
Nuova Zelanda Cable-Price Corp.
(Mercedes-Benz 450 SLC)
+22:25.0
9 Italia 22º Rallye Sanremo
(6-11 Ottobre) — Resoconto
1 Germania Walter Röhrl
Germania Christian Geistdörfer
Italia Jolly Club
(Fiat 131 Abarth Rally)
10:22:42.0 (51)
49[5]
800.60 km[5] 77 19
2 Finlandia Ari Vatanen
Regno Unito David Richards
Regno Unito Rothmans Rally Team
(Ford Escort RS1800)
+6:35.0
3 Finlandia Hannu Mikkola
Svezia Arne Hertz
Regno Unito Rothmans Rally Team
(Ford Escort RS1800)
+14:10.0
10 Francia 24ème Tour de Corse
(24-25 Ottobre) — Resoconto
1 Francia Jean-Luc Thérier
Francia Michel Vial
Francia Team Esso
(Porsche 911 SC)
14:51:43.0 18 1128.10 km 122 16
2 Germania Walter Röhrl
Germania Christian Geistdörfer
Italia Alitalia Fiat
(Fiat 131 Abarth Rally)
+10:23.0
3 Francia Alain Coppier
Francia Josépha Laloz
Francia Team Esso
(Porsche 911 SC)
+25:38.0
11 Regno Unito 36th Lombard RAC Rally
(16-19 Novembre) — Resoconto
1 Finlandia Henri Toivonen
Regno Unito Paul White
Regno Unito Talbot Cars GB
(Talbot Sunbeam Lotus)
8:17:33.0 (70)
55[6]
(708.09 km)
693.77 km[6]
142 48
2 Finlandia Hannu Mikkola
Svezia Arne Hertz
Ford Escort RS1800 +4:36.0
3 Francia Guy Fréquelin
Francia Jean Todt
Regno Unito Talbot Cars GB
(Talbot Sunbeam Lotus)
+13:51.0
12 Costa d'Avorio 12ème Rallye Cote d'Ivoire
(9-14 Dicembre) — Resoconto
1 Svezia Björn Waldegård
Svezia Hans Thorszelius
Costa d'Avorio SEACI
Mercedes-Benz 500 SLC
2:36:00.0 - 5226.00 km 52 11
2 Argentina Jorge Recalde
Argentina Nestor Straimel
Mercedes-Benz 500 SLC +1:11:00.0
3 Francia Alain Ambrosino
Francia Jean-Robert Bureau
Costa d'Avorio SARI Peugeot
Peugeot 504 V6 Coupé
+2:41:00.0

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica Piloti [7][modifica | modifica wikitesto]

Erano assegnati punti ai primi dieci classificati nel seguente ordine: 20 - 15 - 12 - 10 - 8 - 6 - 4 - 3 - 2 - 1.
Venivano inoltre considerati soltanto i migliori sette risultati ottenuti [7].

Pos Pilota MON
Monaco
SWE
Svezia
PRT
Portogallo
KEN
Kenya
GRE
Grecia
ARG
Argentina
FIN
Finlandia
NZL
Nuova Zelanda
ITA
Italia
FRA
Francia
GBR
Regno Unito
CIV
Costa d'Avorio
Punti
1 Germania Walter Röhrl 1 1 5 1 2 1 2 NP 118
2 Finlandia Hannu Mikkola Rit 4 Rit (Rit) (Rit) 2 (Rit) 3 3 2 (Rit) 64
3 Svezia Björn Waldegård 3 3 4 10 Rit (Rit) 5 (Rit) 1 63
4 Finlandia Ari Vatanen Rit Rit 1 2 2 Rit 50
5 Svezia Anders Kulläng 4 1 Rit 4 Rit Rit 5 48
6 Finlandia Markku Alén Rit 2 3 Rit 1 Rit NP 47
7 Finlandia Timo Salonen 7 Rit 2 6 1 Rit Rit (Rit) 45
8 Francia Guy Fréquelin Rit 3 4 Rit 3 34
9 Kenya Shekhar Mehta 1 Rit 4 Rit 30
10 Finlandia Henri Toivonen Rit Rit 5 1 28
11 Svezia Per Eklund 5 8 Rit 3 Rit 7 27
12 Francia Jean-Luc Thérier Rit Rit Rit 1 20
13 Kenya Vic Preston Jr. 3 14 5 20
14 Argentina Jorge Recalde 8 12 Rit NP 15 18
15 Svezia Björn Johansson 5 4 Rit 18
16 Francia Bernard Darniche 2 Rit Rit Rit 15
17 Svezia Stig Blomqvist 2 Rit 15
18 Finlandia Rauno Aaltonen 2 15
19 Italia Attilio Bettega 6 Rit 8 Rit 6 Rit NP 15
20 Francia Alain Coppier 9 3 14
21 Argentina Carlos Reutemann 3 12
22 Francia Alain Ambrosino 3 12
23 Francia Michèle Mouton 7 5 12
24 Svezia Ove Andersson 6 6 Rit 12
25 Francia Jean-Claude Lefèbvre Rit 5 8 11

Seguono altri 50 piloti che hanno totalizzato almeno un punto.

Colore Risultato
Oro Vincitore
Argento 2º posto
Bronzo 3º posto
Verde Finito a punti
Blu Finito senza punti
Viola Ritirato (Rit)
Non classificato (NC)
Rosso Non qualificato (NQ)
Nero Squalificato (SQ)
Bianco Non partito (NP)
Bianco Non ha gareggiato
Infortunato (Inf)
Escluso (ES)
Gara cancellata (C)

Note:
Tra parentesi i risultati scartati

Classifica Costruttori [7][modifica | modifica wikitesto]

Venivano considerati soltanto i migliori sette risultati ottenuti; inoltre i Rally di Svezia e di Finlandia non assegnavano punti per il campionato costruttori [7].

Pos Costruttore MON
Monaco
SWE
Svezia
PRT
Portogallo
KEN
Kenya
GRE
Grecia
NZL
Nuova Zelanda
FIN
Finlandia
CAN
Canada
ITA
Italia
FRA
Francia
GBR
Regno Unito
CIV
Costa d'Avorio
Punti
1 Italia FIAT 1 - 1 3 1 - 2 1 2 120
2 Giappone Datsun - 1 2 4 - 1 6 8 10 93
3 Stati Uniti Ford 9 - 7 1 6 - 7 2 2 90
4 Germania Mercedes-Benz - 4 3 2 - 3 1 79
5 Germania Opel 4 - 5 4 - 8 9 5 71
6 Regno Unito Talbot - 3 - 4 1 49
7 Giappone Toyota - 6 6 - 4 32
8 Francia Peugeot - 10 5 - 3 30
9 Germania Porsche 9 - - 1 28
10 Italia Lancia 2 - 9 - 20
11 Regno Unito Vauxhall - - 6 10 22
12 Germania Volkswagen 5 - - 14
13 Francia Renault - - 4 12
14 Regno Unito British Leyland - - 7 9
15 Giappone Mitsubishi - - 10 9 9
16 Polonia FSO - 10 - 2
Colore Risultato
Oro Vincitore
Argento 2º posto
Bronzo 3º posto
Verde Finito a punti
Blu Finito senza punti
Viola Ritirato (Rit)
Non classificato (NC)
Rosso Non qualificato (NQ)
Nero Squalificato (SQ)
Bianco Non partito (NP)
Bianco Non ha gareggiato
Infortunato (Inf)
Escluso (ES)
Gara cancellata (C)

Note:
Tra parentesi i risultati scartati

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) 1980 WRC Calendar, su juwra.com, Jonkka]. URL consultato il 26 aprile 2016.
  2. ^ (ENCSPTESITPLFRNL) FIA WRC 1980 - Results, su ewrc-results.com. URL consultato il 26 aprile 2016.
  3. ^ a b Furono cancellate le PS 17, 20, 32 e 33, per la PS 32 venne applicato per tutti un tempo forfettario
  4. ^ a b Fu cancellata la PS 55
  5. ^ a b Furono cancellate le PS 7 e 8, delle quali non è tuttavia nota la lunghezza
  6. ^ a b Furono cancellate le PS 10, 18 e 19
  7. ^ a b c d (EN) Season 1980 - Championship standings, su juwra.com, Jonkka. URL consultato il 26 aprile 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo