Rally d'Argentina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
La Subaru Impreza WRC di Petter Solberg impegnata nello shekedown del rally argentino

Il Rally automobilistico d'Argentina, che ha fatto parte per molti anni del Campionato del mondo rally, è una prova rallistica la cui prima edizione risale al 1980. È tra le poche competizioni automobilistica di questo tipo che si svolge in America Latina. Prende parte nell'area di Calamuchita, vicino a Villa Carlos Paz nella provincia di Córdoba ed è famoso per i numerosi guadi che le prove speciali offrono.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sfida tra Gronholm e Loeb nello stadio Chateau Carreras della città di Córdoba (Argentina)

Organizzata da sempre dal locale Automobil Club Argentino, dopo che le prime due edizioni si erano svolte nella provincia di Tucumán, le successive si spostarono a San Carlos de Bariloche e Córdoba, dove si è svolta anche l'ultima edizione. Nel 1982 la gara non si disputò a causa della guerra delle Falkland. Per cercare di attrarre un maggior numero di spettatori, nel 2007 una prova speciale si è svolta nello stadio del River Plate, a Buenos Aires, mentre un'altra ancora si è svolta nella città di Córdoba nello stadio Chateau Carreras.

Dall'edizione del 2010, svoltasi nella seconda metà del mese di marzo, è passata a far parte dell'Intercontinental Rally Challenge di cui è stata la terza prova della stagione 2010.

Nel 2020 la manifestazione è stata cancellata a causa della pandemia di COVID-19.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Anno Pilota Co-pilota Vettura
1980
Resoconto
Bandiera della Germania Walter Röhrl Bandiera della Germania Christian Geistdörfer Fiat 131 Abarth
1981
Resoconto
Bandiera della FranciaGuy Fréquelin Bandiera della FranciaJean Todt Talbot Sunbeam Lotus
1983
Resoconto
Bandiera della Finlandia Hannu Mikkola Bandiera della Finlandia Arne Hertz Audi Quattro
1984
Resoconto
Bandiera della Svezia Stig Blomqvist Bandiera della Svezia Björn Cederberg Audi Quattro
1985
Resoconto
Bandiera della Finlandia Timo Salonen Bandiera della Finlandia Seppo Harjanne Peugeot 205 Turbo 16
1986
Resoconto
Bandiera dell'Italia Massimo Biasion Bandiera dell'Italia Tiziano Siviero Lancia Delta S4
1987
Resoconto
Bandiera dell'Italia Massimo Biasion Bandiera dell'Italia Tiziano Siviero Lancia Delta HF 4WD
1988
Resoconto
Bandiera dell'Argentina Jorge Recalde Bandiera dell'Argentina Jorge del Buono Lancia Delta Integrale
1989
Resoconto
Bandiera della Svezia Mikael Ericsson Bandiera della Svezia Claes Billstam Lancia Delta Integrale
1990
Resoconto
Bandiera dell'Italia Massimo Biasion Bandiera dell'Italia Tiziano Siviero Lancia Delta Integrale
1991
Resoconto
Bandiera della Spagna Carlos Sainz Bandiera della Spagna Luis Moya Toyota Celica
1992
Resoconto
Bandiera della Francia Didier Auriol Bandiera della Francia Bernard Occelli Lancia Delta HF Int.
1993
Resoconto
Bandiera della Finlandia Juha Kankkunen Bandiera della Finlandia Nicky Grist Toyota Celica GT4
1994
Resoconto
Bandiera della Francia Didier Auriol Bandiera della Francia Bernard Occelli Toyota Celica GT4
1995
Resoconto
Bandiera dell'Argentina Jorge Recalde Bandiera dell'Argentina Martin Christie Lancia Delta HF int.
1996
Resoconto
Bandiera della Finlandia Tommi Mäkinen Bandiera della Finlandia Seppo Harjanne Mitsubishi Lancer E. III
1997
Resoconto
Bandiera della Finlandia Tommi Mäkinen Bandiera della Finlandia Seppo Harjanne Mitsubishi Lancer E. IV
1998
Resoconto
Bandiera della Finlandia Tommi Mäkinen Bandiera della Finlandia Risto Mannisenmäki Mitsubishi Lancer E V
1999
Resoconto
Bandiera della Finlandia Juha Kankkunen Bandiera della Finlandia Juha Repo Subaru Impreza WRC
2000
Resoconto
Bandiera del Regno Unito Richard Burns Bandiera del Regno Unito Robert Reid Subaru Impreza WRC
2001
Resoconto
Bandiera del Regno Unito Colin McRae Bandiera del Regno Unito Nicky Grist Ford Focus WRC
2002
Resoconto
Bandiera della Spagna Carlos Sainz Bandiera della Spagna Luis Moya Ford Focus WRC
2003
Resoconto
Bandiera della Finlandia Marcus Grönholm Bandiera della Finlandia Timo Rautiainen Peugeot 206 WRC
2004
Resoconto
Bandiera della Spagna Carlos Sainz Bandiera della Spagna Marc Martí Citroën Xsara WRC
2005
Resoconto
Bandiera della Francia Sébastien Loeb Bandiera di Monaco Daniel Elena Citroën Xsara WRC
2006
Resoconto
Bandiera della Francia Sébastien Loeb Bandiera di Monaco Daniel Elena Citroën Xsara WRC
2007
Resoconto
Bandiera della Francia Sébastien Loeb Bandiera di Monaco Daniel Elena Citroën C4 WRC
2008
Resoconto
Bandiera della Francia Sébastien Loeb Bandiera di Monaco Daniel Elena Citroën C4 WRC
2009
Resoconto
Bandiera della Francia Sébastien Loeb Bandiera di Monaco Daniel Elena Citroën C4 WRC
2010
Resoconto
Bandiera della Finlandia Juho Hänninen Bandiera della Finlandia Mikko Markkula Škoda Fabia S2000[1]
2011
Resoconto
Bandiera della Francia Sébastien Loeb Bandiera di Monaco Daniel Elena Citroën DS3 WRC
2012
Resoconto
Bandiera della Francia Sébastien Loeb Bandiera di Monaco Daniel Elena Citroën DS3 WRC
2013
Resoconto
Bandiera della Francia Sébastien Loeb Bandiera di Monaco Daniel Elena Citroën DS3 WRC
2014
Resoconto
Bandiera della Finlandia Jari-Matti Latvala Bandiera della Finlandia Miikka Anttila Volkswagen Polo R WRC
2015
Resoconto
Bandiera del Regno Unito Kris Meeke Bandiera dell'Irlanda Paul Nagle Citroën DS3 WRC
2016
Resoconto
Bandiera della Nuova Zelanda Hayden Paddon Bandiera della Nuova Zelanda John Kennard Hyundai i20 WRC
2017
Resoconto
Bandiera del Belgio Thierry Neuville Bandiera del Belgio Nicolas Gilsoul Hyundai i20 Coupe WRC
2018
Resoconto
Bandiera dell'Estonia Ott Tänak Bandiera dell'Estonia Martin Järveoja Toyota Yaris WRC
2019
Resoconto
Bandiera del Belgio Thierry Neuville Bandiera del Belgio Nicolas Gilsoul Hyundai i20 Coupe WRC
2020 Cancellato a causa del COVID-19

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo