Prima Lega (Macedonia del Nord)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Prva Liga (Macedonia del Nord))
Jump to navigation Jump to search
Prima Lega
SportFootball pictogram.svg Calcio
TipoSquadre di club
FederazioneFFM
PaeseMacedonia del Nord Macedonia del Nord
OrganizzatoreFederazione calcistica della Macedonia del Nord
TitoloCampione della Macedonia del Nord
Cadenzaannuale
Aperturaagosto
Chiusuramaggio
Partecipanti10 squadre
Formulagirone doppio A/R/A/R
Retrocessione inVtora Liga
Sito Internetffm.com.mk
Storia
Fondazione1992
Numero edizioni26
DetentoreŠkendija
Record vittorieVardar (10)
Edizione in corsoPrima Lega (Macedonia del Nord) 2019-2020
FMFL trophy.png
Trofeo o riconoscimento

La Prima Lega (macedone: Прва Лига, Prva Liga) è la massima divisione del campionato macedone di calcio ed è composta da dieci squadre.

Fondata nel 1992 dopo che la Repubblica di Macedonia aveva ottenuto l'indipendenza dalla Jugoslavia, è organizzata direttamente dalla Federazione calcistica della Macedonia del Nord. Prima di tale data il campionato macedone era uno dei tornei dilettantistici regionali alla base del campionato jugoslavo e solo le migliori squadre del Paese prendevano parte alle tre divisioni nazionali.

La squadra più titolata è il Vardar con 10 campionati vinti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Prva Liga (Jugoslavia).

Il campionato macedone nasce come torneo della Subassociazione calcistica di Skopje, un ente regionale della Federazione jugoslava, nel 1928. Le migliori squadre della Banovina del Vardar competevano anche nel campionato nazionale, per il quale i tornei regionali fungevano da fase di qualificazione.

Dopo la seconda guerra mondiale nacque la Repubblica Socialista di Macedonia, una delle sei repubbliche federate jugoslave. Il campionato di questa repubblica fungeva da torneo regionale e le squadre principali disputavano regolarmente il campionato nazionale; ad esempio il Vardar non militò mai nel campionato macedone in questo periodo, ma solo in quello jugoslavo.

Al termine della stagione 1991-1992 le squadre macedoni abbandonano il campionato jugoslavo: in particolare il Vardar e il Pelister Bitola avevano partecipato in quell'anno al massimo torneo federale. Dalla stagione successiva nasce quindi il campionato macedone, che nel primo anno è costituito da un girone all'italiana di diciotto squadre, subito ridotte a sedici dalla stagione successiva e a quattordici dal 1996-1997. Infine dal campionato 2001-2002 il numero delle squadre, dodici, è rimasto costante fino al 2014, quando si è scesi agli attuali 10 club.

Nel 2009-2010 tre delle più importanti squadre del Paese sono state escluse dal campionato: il Pobeda dopo 28 giornate; il Makedonija e lo Sloga Jugomagnat dopo 13 giornate, per non essersi presentate a due partite consecutive[1].

Formato[modifica | modifica wikitesto]

Le dieci squadre di Prva Liga si affrontano in un doppio girone all'italiana con due partite di andata e due di ritorno, per un totale di 36 incontri. La squadra campione Macedonia guadagna il diritto a disputare il secondo turno di qualificazione della Champions League, mentre la seconda e la terza si qualificano al primo turno di qualificazione di Europa League. Retrocedono direttamente in Vtora Liga la nona e la decima classificata, mentre l'ottava affronta una sfida contro la terza formazione cadetta.

La stagione sportiva comincia verso la fine di luglio o all'inizio di agosto, mentre da gennaio fino agli inizi di marzo, osserva una pausa. Riprende nella seconda settimana di marzo e generalmente termina tra la fine di maggio e gli inizi di giugno.

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Stagione 2019-2020.

Squadra Città
Akademija Pandev Strumica
Borec Veles
Makedonija G.P. Skopje
Rabotnički Skopje
Renova Džepčište
Shkupi Skopje
Sileks Kratovo Kratovo
Škendija Tetovo
Struga Struga
Vardar Skopje

Le squadre[modifica | modifica wikitesto]

Sono 40 le squadre partecipanti ai 25 campionati dal 1992-1993 al 2016-2017.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Tornei della Subassociazione calcistica di Skopje[modifica | modifica wikitesto]

Jugoslavia[modifica | modifica wikitesto]

Bulgaria[modifica | modifica wikitesto]

  • 1942: Makedonija Skopje
  • 1943: ZhSK Skopje
  • 1944: ZhSK Skopje

Jugoslavia[modifica | modifica wikitesto]

Prva Liga[modifica | modifica wikitesto]

Anno Vincitore Secondo Capocannoniere[2]
1992-1993 Rosso e Nero (Strisce).png
Vardar (1)
Sileks Kratovo Saša Ḱiriḱ (Vardar) (36)
1993-1994 Rosso e Nero (Strisce).png
Vardar (2)
Sileks Kratovo Zoran Boškovski (Sileks) (21)
1994-1995 Rosso e Nero (Strisce).png
Vardar (3)
Sileks Kratovo Saša Ḱiriḱ (Vardar) (35)
1995-1996 Rosso e Blu3.png
Sileks Kratovo (1)
Sloga Jugomagnat Zoran Boškovski (Sileks) (20)
1996-1997 Rosso e Blu3.png
Sileks Kratovo (2)
Pobeda Vančo Micevski e Miroslav Ǵokić (Sileks) (16)
1997-1998 Rosso e Blu3.png
Sileks Kratovo (3)
Sloga Jugomagnat Vančo Atanasov (Belasica) (12)
1998-1999 600px Azzurro5.png
Sloga Jugomagnat (1)
Sileks Kratovo Rogério Oliveira da Costa (Pobeda) (22)
1999-2000 600px Azzurro5.png
Sloga Jugomagnat (2)
Pobeda Argjend Beqiri (Sloga Jugomagnat) (19)
2000-2001 600px Azzurro5.png
Sloga Jugomagnat (3)
Vardar Argjend Beqiri (Sloga Jugomagnat) (27)
2001-2002 Rosso e Nero (Strisce).png
Vardar (4)
Belasica Miroslav Ǵokić (Pobeda) (22)
2002-2003 Rosso e Nero (Strisce).png
Vardar (5)
Belasica Ljubiša Savić (Bregalnica, Sloga Jugomagnat) (25)
2003-2004 Bisection vertical White HEX-FF0000.svg
Pobeda (1)
Sileks Kratovo Dragan Dimitrovski (Pobeda) (25)
2004-2005 600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg
Rabotnički (1)
Vardar Aleksandar Stojanovski (Belasica) (26)
2005-2006 600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg
Rabotnički (2)
Makedonija G.P. Stevica Ristić (Sileks) (27)
2006-2007 Bisection vertical White HEX-FF0000.svg
Pobeda (2)
Rabotnički Boban Jančevski (Bashkimi, Renova) (26)
2007-2008 600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg
Rabotnički (3)
Milano Kumanovo Ivica Gligorovski (Milano) (15)
2008-2009 600px Rosso e Giallo (Strisce).png
Makedonija Gjorče Petrov (1)
Milano Kumanovo Ivica Gligorovski (Milano) (14)
2009-2010 Bisection vertical White HEX-FF0000.svg
Renova (1)
Rabotnički Bobi Božinovski (Rabotnicki) (15)
2010-2011 Rosso e Nero (Strisce).png
Škendija (1)
Metalurg Skopje Hristijan Kirovski (Skopje) (20)
2011-2012 Rosso e Nero (Strisce).png
Vardar (6)
Metalurg Skopje Filip Ivanovski (Vardar) (23)
2012-2013 Rosso e Nero (Strisce).png
Vardar (7)
Metalurg Skopje Jovan Kostovski (Vardar) (22)
2013-2014 600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg
Rabotnički (4)
Turnovo Dejan Blaževski (Turnovo) (19)
2014-2015 Rosso e Nero (Strisce).png
Vardar (8)
Rabotnički Izair Emini (Renova) (20)
2015-2016 Rosso e Nero (Strisce).png
Vardar (9)
Škendija Besart Ibraimi (Shkendija) (24)
2016-2017 Rosso e Nero (Strisce).png
Vardar (10)
Škendija Besart Ibraimi (Shkendija) (20)
2017-2018 Rosso e Nero (Strisce).png
Škendija (2)
Vardar Ferhan Hasani e Besart Ibraimi (Shkendija) (22)
2018-2019 Rosso e Nero (Strisce).png
Škendija (3)
Vardar Vlatko Stojanovski (Renova) (18)

Titoli nella Prva Liga[modifica | modifica wikitesto]

Club Titoli Anni
Vardar 10 1992-1993, 1993-1994, 1994-1995, 2001-2002, 2002-2003, 2011-2012, 2012-2013, 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017
Rabotnički 4 2004-2005, 2005-2006, 2007-2008, 2013-14
Sloga Jugomagnat 3 1998-1999, 1999-2000, 2000-2001
Sileks Kratovo 3 1995-1996, 1996-1997, 1997-1998
Škendija 3 2010-2011, 2017-2018, 2018-2019
Pobeda 2 2003-2004, 2006-2007
Renova 1 2009-2010
Makedonija G.P. 1 2008-2009

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Goran Mancevski, Jan Schoenmakers, Macedonia 2009/10, rsssf.com, 24 settembre 2010. URL consultato il 26 luglio 2012.
  2. ^ (EN) Goran Mancevski, Macedonia - List of Topscorers, rsssf.com, 17 luglio 2012. URL consultato il 26 luglio 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio