Banovina del Vardar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Banovina del Vardar
ex banovina
Vardarska Banovina
Localizzazione
StatoJugoslavia Jugoslavia
Amministrazione
CapoluogoSkopje
Data di istituzione1929
Data di soppressione1941
Territorio
Coordinate
del capoluogo
42°00′N 21°25′E / 42°N 21.416667°E42; 21.416667 (Banovina del Vardar)Coordinate: 42°00′N 21°25′E / 42°N 21.416667°E42; 21.416667 (Banovina del Vardar)
Abitanti
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Banovina del Vardar – Localizzazione
Banovina del Vardar – Mappa

La Banovina del Vardar (Vardarska Banovina) fu una delle suddivisioni territoriali del Regno di Jugoslavia tra il 1929 e il 1941. Questa banovina era dislocata nella parte meridionale estrema del paese, comprendendo l'intera Repubblica di Macedonia odierna e le parti sud-orientali della Serbia e del Kosovo attuali. Fu nominata così per il fiume Vardar che la attraversava interamente e la sua capitale amministrativa era la città di Skopje.

Dopo la Seconda guerra mondiale, la Banovina di Vardar fu divisa in due fra la Repubblica Socialista di Serbia e la neo-formata Repubblica Socialista di Macedonia, entrambe facenti parte della Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]