Dorsale Marche-Abruzzo-Molise

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Pedemontana Abruzzo-Marche)
Jump to navigation Jump to search

La dorsale Marche-Abruzzo-Molise, detta anche pedemontana Abruzzo-Marche, è una strada in costruzione, aperta al transito solo in alcuni tratti, che una volta completata collegherà l'interno della regione Marche con l'Abruzzo, fino al Molise[1]. Si tratta di un collegamento nord-sud, alternativo alla viabilità costiera dell'Autostrada A14. Lo si può distinguere principalmente in tre tratti: la Mezzina nel sud delle Marche, la Pedemontana che attraversa l'interno dell'Abruzzo e la Transcollinare nell'interno del Molise.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Si è resa necessaria la sua costruzione per rilanciare le potenzialità economiche dell'entroterra, per decongestionare il traffico veicolare lungo la costa e per contrastare lo spopolamento dei territori interni delle tre regioni, a favore della continua urbanizzazione nelle aree costiere, che sono ben collegate, oltre che con l'autostrada A14, con la ferrovia Adriatica e la strada statale 16 Adriatica. La strada è di competenza delle singole province, ma, una volta completata in tutta la sua interezza, secondo le intenzioni dei politici locali, sarà riclassificata come strada statale.

Impegno politico[modifica | modifica wikitesto]

Il protocollo d'intesa per la realizzazione del collegamento stradale è stato firmato il 18 dicembre 2009, nella sede del Consiglio regionale a Pescara, dai rappresentanti delle tre regioni e delle province coinvolte, quelle di Ancona, Ascoli Piceno, Campobasso, Chieti, Fermo, Macerata, Pescara e Teramo[2][3][4].

Nel luglio del 2019 il Presidente della regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha scritto al Presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, e al Sottosegretario alla Presidenza, Giancarlo Giorgetti, per chiedere l'inserimento dell'arteria nei Dpcm riguardante la revisione delle reti stradali nazionali, specificando l'importanza dell'opera ancora incompiuta[5].

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Dorsale Marche-Abruzzo-Molise
(tratti entrati in funzione)
Tipo Uscita Provincia
Italian traffic signs - rotatoria.svg Sant'Onofrio di Campli TE
Italian traffic signs - rotatoria.svg Sant'Anna di Campli
Italian traffic signs - rotatoria.svg Tofo-Sant'Eleuterio
Italian traffic signs - rotatoria.svg Nepezzano
Italian traffic signs - fermarsi e dare precedenza - stop.svg SS80
San Nicolò a Tordino

La nuova arteria della Dorsale ricalcherà in parte il percorso della Strada statale 81 Piceno Aprutina. È progettata come strada extraurbana secondaria o strada di tipo C e collegherà, come alternativa arretrata rispetto all'Autostrada A14, l'interno della provincia di Ancona, dalla strada delle tre Valli Musone-Esino-Misa, con l'interno del maceratese-fermano, Ascoli Piceno (dove si ricollegherà con il Raccordo autostradale Ascoli-Mare e la Strada statale 4 Via Salaria) e Teramo, immettendosi a San Nicolò a Tordino nella Teramo-Mare[6] e nell'Autostrada A24, per proseguire verso la Val Fino, Chieti e per finire nell'interno molisano, in provincia di Campobasso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Resto del Carlino. Infrastrutture, firmata l'intesa per la dorsale Marche-Abruzzo-Molise, su ilrestodelcarlino.it. URL consultato il 21 agosto 2020.
  2. ^ Il Centro. Abruzzo, ok alla dorsale tra Marche e Molise, su ilcentro.it. URL consultato il 21 agosto 2020.
  3. ^ Offida.info. Dorsale Marche-Abruzzo-Molise, pronta l'intesa, su offida.info. URL consultato il 21 agosto 2020.
  4. ^ Picus online. Dorsale Marche-Abruzzo-Molise, a Pescara la firma, su picusonline.it. URL consultato il 21 agosto 2020.
  5. ^ R+News. Marsilio scrive a Giorgetti e a Conte per la Pedemontana Abruzzo-Marche, su rpiunews.it. URL consultato il 29 agosto 2020.
  6. ^ Aperta al traffico la bretella fra la Pedemontana e la Teramo – Mare del 12-06-2010[collegamento interrotto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]