Nero Wolfe fa due più due

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nero Wolfe fa due più due
Titolo originaleThe Zero Clue
AutoreRex Stout
1ª ed. originale1953
Generenovella
Sottogeneregiallo
Lingua originale inglese
AmbientazioneNew York
ProtagonistiNero Wolfe
CoprotagonistiArchie Goodwin
SerieNero Wolfe
Preceduto daLe tre ragazze
Seguito daQuando un uomo uccide

Nero Wolfe fa due più due (titolo originale The Zero Clue) è la ventesima novella gialla di Rex Stout con Nero Wolfe protagonista.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Leo Heller, esperto di probabilità, consulta Nero Wolfe perché crede che uno dei suoi clienti abbia commesso un crimine efferato. Anche se Wolfe rifiuta il caso, Archie accetta di indagare a titolo personale. Heller viene trovato morto nel suo studio, dopo avere lasciato un enigmatico messaggio disponendo delle matite sulla scrivania in una bizzarra configurazione. È compito di Nero Wolfe decifrare il significato del messaggio e smascherare il colpevole.

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Nero Wolfe: investigatore privato
  • Archie Goodwin: assistente di Nero Wolfe e narratore di tutte le storie
  • Fritz Brenner: cuoco e maggiordomo
  • Theodore Horstmann: giardiniere di Nero Wolfe
  • Leo Heller: mago delle probabilità
  • Susan Mature: infermiera
  • Agatha Abbey: direttrice di Mode
  • John R. Winslow: ereditiere
  • Henrietta Tillotson: moglie di un dirigente
  • Jack Ennis: inventore
  • Karl Busch: mediatore
  • Cramer: ispettore della Squadra Omicidi
  • Purley Stebbins: sergente della Squadra Omicidi

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]