Nero Wolfe, difenditi!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nero Wolfe, difenditi!
Titolo originale The Mother Hunt
Autore Rex Stout
1ª ed. originale 1963
Genere romanzo
Sottogenere giallo
Lingua originale inglese
Ambientazione New York
Protagonisti Nero Wolfe
Coprotagonisti Archie Goodwin
Serie Nero Wolfe
Preceduto da Scacco al re per Nero Wolfe
Seguito da Il diritto di morire

Nero Wolfe, difenditi! (titolo originale The Mother Hunt) è il ventiseiesimo romanzo giallo di Rex Stout con Nero Wolfe protagonista.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un bambino appena nato viene lasciato nell'atrio della casa di Lucy Valdon, vedova di Richard Valdon, famoso scrittore e donnaiolo. Nero Wolfe viene incaricato dalla signora Valdon di appurare se il bambino è figlio di Richard Valdon. La ricerca della madre incomincia dall'esame di alcuni bottoni presenti sulla tutina del neonato. La storia prosegue con ben due omicidi e Wolfe, accusato di nascondere informazioni alla polizia, dovrà abbandonare la sua casa e rifugiarsi nell'appartamento della signora Valdon.

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Nero Wolfe: investigatore privato
  • Archie Goodwin: suo assistente
  • Fritz Brenner: cuoco e maggiordomo
  • Saul Panzer, Fred Durkin e Orrie Cather: investigatori privati
  • Dick Valdon: scrittore di successo
  • Lucy Valdon: vedova di Dick
  • Ellen Tenzer: infermiera in pensione
  • Anne Tenzer: nipote di Ellen
  • Carol Mardus: consulente letteraria
  • Julian Haft: presidente della Parthenon Press
  • Leo Bingham: produttore televisivo
  • Willis Krug: agente letterario
  • Manuel Upton: direttore del Distaff
  • Cramer: ispettore della Squadra Omicidi

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]