Nero Wolfe raggira l'accusa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nero Wolfe raggira l'accusa
Titolo originaleThe Next Witness
AutoreRex Stout
1ª ed. originale1955
Generenovella
Sottogeneregiallo
Lingua originale inglese
AmbientazioneNew York
ProtagonistiNero Wolfe
CoprotagonistiArchie Goodwin
SerieNero Wolfe
Preceduto daNero Wolfe non abbaia ma morde
Seguito daL'invulnerabile

Nero Wolfe raggira l'accusa (titolo originale The Next Witness) è la ventitreesima novella gialla di Rex Stout con Nero Wolfe protagonista.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Per evitare di testimoniare in un processo giudiziario, Nero Wolfe indaga su un caso di omicidio. Sospettando che un uomo sotto processo per omicidio sia innocente, e sapendo che la sua testimonianza contribuirà a farlo condannare, l'investigatore abbandona l'aula prima di essere chiamato sul banco dei testimoni. Wolfe e Archie Goodwin, inseguiti da un mandato di comparizione e ricercati dalla polizia, svolgono indagini fra le colleghe della vittima e portano alla luce diverse contraddizioni non esplorate dalla polizia. Dopo aver trascorso la notte in casa del suo collaboratore Saul Panzer, Wolfe organizza un trucco per costringere l'accusa a permettergli di rivelare le sue conclusioni sul banco dei testimoni, in modo da scagionare l'imputato e rivelare il nome del vero assassino.

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Nero Wolfe: investigatore privato
  • Archie Goodwin: assistente di Nero Wolfe e narratore di tutte le storie
  • Fritz Brenner: cuoco e maggiordomo
  • Saul Panzer: investigatore privato
  • Lon Cohen: giornalista
  • Leonard Ashe: produttore teatrale e cinematografico
  • Robina Keane: moglie di Leonard
  • Clyde Bagby: presidente della Bagby Answers Inc.
  • Marie Willis, Alice Hart, Bella Velardi, Helen Weltz: centraliniste
  • Guy Unger: affarista
  • Jimmy Donovan: avvocato difensore
  • Corbett: giudice
  • Mandelbaum: vice procuratore distrettuale
  • Cramer: ispettore della Squadra Omicidi
  • Purley Stebbins: sergente della Squadra Omicidi

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]