Nero Wolfe e la pistola scomparsa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nero Wolfe e la pistola scomparsa
Titolo originaleThe Squirt and the Monkey
AutoreRex Stout
1ª ed. originale1951
Genereromanzo
Sottogeneregiallo
Lingua originale inglese
AmbientazioneNew York
ProtagonistiNero Wolfe
CoprotagonistiArchie Goodwin
SerieNero Wolfe
Preceduto daÈ stato ucciso un poliziotto
Seguito daNero Wolfe escogita uno stratagemma

Nero Wolfe e la pistola scomparsa (titolo originale The Squirt and the Monkey) è un romanzo breve giallo del 1951 di Rex Stout, il sedicesimo con Nero Wolfe protagonista.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Harry Koven, un noto vignettista, si rivolge a Wolfe perché dal cassetto della sua scrivania è scomparsa una pistola carica. Archie Goodwin viene spedito in casa di Koven, dove l'autore vive insieme a sua moglie, alla sua agente, a due disegnatori e al suo amico Adrian Getz, per scoprire quale di queste cinque persone abbia rubato l'arma. La pistola viene ritrovata, ma al tempo stesso scompare quella di Archie, che è usata da qualcuno per uccidere Getz. Archie viene arrestato e Wolfe deve ricorrere a un complesso stratagemma per convincere l'ispettore Cramer dell'innocenza del suo assistente.

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Nero Wolfe: investigatore privato
  • Archie Goodwin: assistente di Nero Wolfe e narratore di tutte le storie
  • Fritz Brenner: cuoco e maggiordomo
  • Saul Panzer: investigatore privato
  • Lon Cohen: giornalista
  • Harry Koven: disegnatore di fumetti
  • Marcelle Koven: moglie di Harry
  • Adrian Getz: amico di Harry
  • Patricia Lowell: manager
  • Pete Jordan, Byram Hildebrand: disegnatori
  • Henry George Parker: avvocato
  • Cramer: ispettore della Squadra Omicidi
  • Purley Stebbins: sergente della Squadra Omicidi
  • Rowcliff: tenente della Squadra Omicidi

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]