Cordialmente invitati a incontrare la morte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cordialmente invitati a incontrare la morte
Titolo originaleCordially Invited to Meet Death
AutoreRex Stout
1ª ed. originale1942
Generenovella
Sottogeneregiallo
Lingua originale inglese
AmbientazioneNew York
ProtagonistiNero Wolfe
CoprotagonistiArchie Goodwin
SerieNero Wolfe
Preceduto daOrchidee nere
Seguito daNon abbastanza morta

Cordialmente invitati a incontrare la morte (titolo originale Cordially Invited to Meet Death) è la terza novella gialla di Rex Stout con Nero Wolfe protagonista.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Bess Huddleston, che organizza feste e ricevimenti, richiede l'intervento di Nero Wolfe: alcuni dei suoi clienti, infatti, ricevono lettere anonime secondo cui l'organizzatrice racconta in giro questioni private. Prima che Wolfe identifichi l'autore delle lettere, Bess Huddleston muore di tetano. In apparenza si tratta di un decesso accidentale, ma Archie Goodwin ha dei dubbi e, malgrado Wolfe non sia interessato, inizia ad indagare per conto proprio.

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Nero Wolfe: investigatore privato
  • Archie Goodwin: assistente di Nero Wolfe e narratore di tutte le storie
  • Fritz Brenner: cuoco e maggiordomo
  • Bess Huddleston: organizzatrice di ricevimenti per ricchi
  • Janet Nichols: aiutante di Bess
  • Maryella Timms: segretaria di Bess
  • Lawrence (Larry) Huddleston: nipote di Bess
  • Daniel Huddleston: fratello di Bess
  • Alan Brady: dottore
  • Cramer: ispettore della Squadra Omicidi
  • Purley Stebbins: sergente della Squadra Omicidi

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]