Scacco al re per Nero Wolfe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scacco al re per Nero Wolfe
Titolo originaleGambit
AutoreRex Stout
1ª ed. originale1962
Genereromanzo
Sottogeneregiallo
Lingua originale inglese
AmbientazioneNew York
ProtagonistiNero Wolfe
CoprotagonistiArchie Goodwin
SerieNero Wolfe
Preceduto daNero Wolfe la paga cara
Seguito daNero Wolfe, difenditi

Scacco al re per Nero Wolfe (titolo originale Gambit) è il venticinquesimo romanzo giallo di Rex Stout con Nero Wolfe protagonista.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un esperto giocatore di scacchi, Paul Jerin, è avvelenato durante un torneo, e la polizia arresta Matthew Blount, il membro del club che ha servito alla vittima la cioccolata calda. Wolfe è assunto perché lo liberi dai sospetti, ma presto scoprirà che nessun altro aveva un movente o l'occasione di agire. Wolfe inizia a sospettare che l'omicidio di Jerin sia solo un mezzo per ottenere la condanna a morte di Blount, uno stratagemma simile al gambetto nel gioco degli scacchi in cui si sacrifica una pedina per ottenere un vantaggio strategico.

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Nero Wolfe: investigatore privato
  • Archie Goodwin: suo assistente
  • Saul Panzer, Fred Durkin e Orrie Cather: investigatori privati
  • Lon Cohen: giornalista della Gazette
  • Matthew Blount: uomo in pericolo
  • Sally Blount: figlia di Matthew
  • Anna Blount: moglie di Matthew
  • Victor Avery: medico
  • Charles W. Yerkes, Morton Farrow, Ernst Hausman, Daniel Kalmus: i quattro messaggeri
  • Cramer: ispettore della Squadra Omicidi
  • Purley Stebbins: sergente della Squadra Omicidi

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]