Mazzarona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mazzarona
Mazzarrona seafronte Syracuse.jpg
Il quartiere della Mazzarona visto dal mare
StatoItalia Italia
RegioneSicilia Sicilia
ProvinciaSiracusa Siracusa
CittàSiracusa-Stemma.png Siracusa
CircoscrizioneGrottasanta
Sito web

La Mazzarona (Mazzarruna in siracusano), è un quartiere situato nella periferia nord-est di Siracusa.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il quartiere è sorto durante il boom edilizio (popolare e privato) partito dagli anni sessanta e terminato negli anni ottanta. La Mazzarona è una zona dalle due facce; da un lato è un vistoso esempio di quartiere dormitorio con le difficoltà classiche di un quartiere periferico; da un altro si trova presso una delle zone naturali più belle della città, in quanto caratterizzata dalla presenza del mare e di scogliere che di fatto formano la lunga costa (storicamente chiamata dai siracusani a costa re piliceddi) che parte da sud (Borgata Santa Lucia) e termina a nord della città (Santa Panagia).

Negli ultimi anni l'amministrazione facente capo all'ex sindaco Giambattista Bufardeci ha avviato alcuni progetti di recupero, in quanto errori urbanistici hanno determinato la nascita di vere e proprie aree dormitorio carenti di servizi e attività commerciali, favorendo in tal senso la nascita di centri commerciali, scuole, una biblioteca di quartiere, un centro per anziani, una nuova scuola e il campo sportivo Giorgio Di Bari. Un primo progetto è stato portato a termine; si tratta della pista ciclabile Rossana Maiorca che attraversa tutta la suddetta costiera e fornisce ai residenti di questo e dei quartieri limitrofi un punto di svago alternativo.

Dal 1984 al novembre 2009 in viale Algeri, una delle arterie principali del quartiere, ha avuto luogo ogni mercoledì un mercato settimanale di alimentari e abbigliamento, ora spostato in Piazza Marcello Sgarlata.