Fontane Bianche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fontane Bianche
Siracusa fontane bianche.jpg
La spiaggia di Fontane Bianche
StatoItalia Italia
Regione  Sicilia
Provincia  Siracusa
CittàSiracusa
CircoscrizioneNeapolis
Coordinate: 36°57′58.61″N 15°12′33.44″E / 36.96628°N 15.20929°E36.96628; 15.20929

Fontane Bianche è una frazione di Siracusa, da cui dista 12 km. Sorge sulla costa a sud del capoluogo e conta una popolazione di un migliaio di abitanti, che aumentano considerevolmente durante la stagione estiva, essendo anche e soprattutto un luogo di villeggiatura.

Deve il suo nome alla presenza di numerose sorgenti d'acqua dolce e limpida, una delle quali sgorga in spiaggia e arriva gelida fin sotto la sabbia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Prima dell'urbanizzazione, era una frazione marina e rurale allo stesso tempo. La lunga spiaggia (ancora presente e nel cui golfo c'era una tonnara di epoca seicentesca[1]) era sovrastata da masserie e da terreni in cui, tra le altre cose, si coltivava l'uva dalla quale si produceva il rinomato vino Moscato di Siracusa, e da molta vegetazione composta, oltre che da piante alofile, dalla steppa e dalla gariga, anche da alberi e da specie della macchia mediterranea, uno di questi era l'albero della mandorla "Pizzuta".

Nei decenni successivi al secondo dopoguerra, Fontane Bianche ha cambiato radicalmente aspetto. Erano gli anni del boom economico ed edilizio che ha favorito la costruzione di molte seconde case al mare da parte dei siracusani. Fino alla fine degli anni novanta era comunque molto frequentata non solo per i lidi sulla spiaggia e per la villeggiatura estiva, ma anche per la presenza di diverse strutture ricettive e di un camping, nonché per i tornei di beach soccer (in cui hanno partecipato ex calciatori anche di serie A), e per il "Palamare", una struttura mobile simile a un palazzetto dello sport dove si svolgevano pure concerti, spettacoli ed eventi vari che movimentavano ulteriormente la frazione. Essa, dopo una crisi nei primi anni duemila, ha avuto nel decennio successivo una ripresa sociale ed economica, è stato realizzato il nuovo "Palalive" (sempre come struttura mobile) che ha fatto tornare a Fontane Bianche i concerti, gli spettacoli e gli eventi estivi; molte villette sono state ristrutturate e sono stati aperti nuovi lidi, nuovi locali e nuove strutture ricettive. Durante la stagione estiva,la piccola stazione ferroviaria di Fontane Bianche fa parte delle otto fermate della "Barocco line", un progetto che collega otto luoghi turistici e caratteristici della Sicilia orientale.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La spiaggia di Fontane Bianche, la più lunga del territorio siracusano, è delimitata a est e a ovest da due costoni rocciosi. Questa particolare morfologia del territorio, simile a una baia, consente di godere di un mare quasi sempre calmo e piatto. Dal punto di vista architettonico, Fontane Bianche è composta quasi esclusivamente da villette indipendenti di varie dimensioni, e gode di molto verde soprattutto grazie alla presenza di una pineta resistita all'ondata edificatoria e posta dietro la spiaggia, dove sono presenti cinque lidi balneari e una spiaggia libera. Grazie alle sue spiagge dalla sabbia chiara e fine, e dai fondali bassi particolarmente adatti ai bambini, Fontane Bianche è un punto di riferimento tra le zone balneari siciliane nella stagione estiva, durante la quale si registra un forte afflusso di bagnanti siracusani e di altri territori siciliani, nonché di turisti italiani ed esteri, che riempiono ogni estate gli hotel e i bed and breakfast presenti nella località. Oltre alla spiaggia, ci sono ancge zone di scogli facilmente accessibili[2]. Vi sfocia il fiume Cassibile[3].

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2008 è raggiungibile anche in treno grazie alla locale stazione ferroviaria situata sulla tratta Siracusa-Gela-Canicattì. Nella stagione estiva 2020 è stata inserita tra le otto fermate del treno "Barocco line".

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2016 Fontane Bianche è rappresentata, insieme alla limitrofa Cassibile, da una squadra di calcio denominata Associazione Sportiva Dilettantistica Cassibile-Fontane Bianche, che disputa il campionato di terza categoria siracusano nel vicino campo sportivo "Ivan Tuccitto" di Cassibile[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]