Mauro Coppolaro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mauro Coppolaro
Nazionalità Italia Italia
Altezza 189 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Venezia
Carriera
Giovanili
????-2009non conosciuta Asd di Dio Team
2009-2013Reggina
2014-2016Udinese
Squadre di club1
2013-2014Reggina5 (0)
2014-2016Udinese0 (0)
2016-2017Latina20 (0)
2017-2018Brescia28 (0)
2018-Venezia16 (0)
Nazionale
2013-2014Italia Italia U-1710 (0)
2014-2015Italia Italia U-185 (0)
2014-2016Italia Italia U-1920 (2)
2016-2017Italia Italia U-2016 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-19
Argento Germania 2016
Transparent.png Mondiali di calcio Under-20
Bronzo Corea del Sud 2017
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 maggio 2019

Mauro Coppolaro (Benevento, 10 marzo 1997) è un calciatore italiano, difensore del Venezia, in prestito dall'Udinese.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Difensore abile nel gioco aereo, bravo negli anticipi difensivi e nell'impostazione del gioco, grazie alla sua duttilità tattica può essere impiegato sia in una difesa a 3 che in una a 4 giocando come terzino destro[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Originario di Foglianise[2], dopo aver giocato in una formazione dilettantistica della valle Vitulanese (la Asd di Dio Team)[3], dal 2009 al 2014 fa parte del settore giovanile della Reggina, che nella stagione 2013-2014 lo aggrega alla propria prima squadra, in Serie B; Coppolaro nel corso della stagione esordisce anche tra i professionisti, giocando nella parte finale della stagione (conclusasi con la retrocessione in Lega Pro della squadra calabrese) 5 partite nel campionato cadetto.

Nell'estate del 2014 viene ceduto a titolo definitivo all'Udinese, con cui gioca per due stagioni consecutive nel Campionato Primavera, senza esordire in prima squadra.

Nell'estate del 2016, all'età di 19 anni, la squadra bianconera lo cede in prestito al Latina[4] in Serie B, con il quale Coppolaro disputa 20 partite di campionato nel corso della stagione 2016-2017 che vede la retrocessione della squadra laziale.

Nell'estate 2017 viene girato di nuovo in prestito in Serie B, al Brescia, mentre nella stagione 2018-2019 viene ceduto in prestito al Venezia.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2014 ha partecipato ai Campionato europeo di calcio Under-17 2014, selezione con la quale aveva già esordito nell'anno precedente; tra il 2014 ed il 2015 disputa invece 5 partite amichevoli con l'Under-18.

Tra il 2015 ed il 2016 ha totalizzato 20 presenze con la maglia dell'Under-19, con la quale oltre a segnare 2 reti ha anche partecipato al Campionato europeo di calcio Under-19 2016, nei quali gli azzurrini hanno perso la finale contro i pari età della Francia, ottenendo la qualificazione ai Mondiali Under-20 del 2017.

Nel 2017 viene convocato per disputare il Campionato mondiale di calcio Under-20 2017: fa il suo esordio nella manifestazione nella prima giornata della fase a gironi, il 21 maggio 2017, giocando da titolare la partita persa per 1-0 contro l'Uruguay.[5] Ottiene il terzo posto nella manifestazione mondiale disputata in Corea del Sud.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 4 maggio 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2013-2014 Italia Reggina B 5 0 CI 0 0 - - - - - - 5 0
2014-2015 Italia Udinese A - - CI - - - - - - - - - -
2015-2016 A - - CI - - - - - - - - - -
Totale Udinese - - - - - - - - - -
2016-2017 Italia Latina B 20 0 CI 0 0 - - - - - - 20 0
2017-2018 Italia Brescia B 28 0 CI 2 0 - - - - - - 30 0
2018-2019 Italia Venezia B 16 0 CI 0 0 - - - - - - 16 0
Totale carriera 69 0 2 0 - - - - 71 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Italia U19, i ragazzi di Vanoli ai raggi X: obiettivo Europeo mondoprimavera.com
  2. ^ Gianluca Di Marzio, G Factor: Mauro Coppolaro, l’under del campionato Primavera, su gianlucadimarzio.com, G.D.M. Communication S.r.l., 19 gennaio 2013. URL consultato il 30 luglio 2017.
  3. ^ Giovani talenti: Coppolaro, l’ultimo gioiello Udinese studia da Puyol, su calciomercato.com.
  4. ^ Calciomercato Latina, ufficiale Coppolaro dall'Udinese, su corrieredellosport.it.
  5. ^ Referto partita, su it.soccerway.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]