Lorenzo Infantino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Lorenzo Infantino (Gioia Tauro, 8 gennaio 1948) è un economista, filosofo e professore universitario italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureatosi in Economia presso l'Università degli Studi di Siena e specializzatosi in Sociologia presso la LUISS "Guido Carli", è professore ordinario di Metodologia delle Scienze Sociali presso quest'ultima. È stato anche visiting professor presso l'Università Re Juan Carlos di Madrid e l'Università di Oxford.[1]

Alcuni dei suoi libri, come L'ordine senza piano (1995), Ignoranza e libertà (1999) e Individualismo, mercato e storia delle idee (2008), sono stati anche pubblicati in lingua inglese e spagnola, rispettivamente con Routledge e Union Editorial. Nel 2004, cura la collana Economia e scienze sociali (inaugurata da un'antologia degli scritti di John Stuart Mill) per Rubbettino.[1]

È uno studioso della Scuola austriaca e in particolare delle figure di von Hayek, Rothbard e Bruno Leoni. Ha curato l'edizione italiana di varie opere di von Mises, von Hayek, Carl Menger e von Böhm-Bawerk, tutti per Rubbettino Editore, presso il quale ha ideato e diretto la collana "Biblioteca Austriaca".

La sua ultima monografia è stata pubblicata nel 2013: Potere. La dimensione politica dell'azione umana.

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Lorenzo Infantino (a cura di) (a cura di), Sociologia dell'imperialismo: interpretazioni liberali, Milano, FrancoAngeli, 1980, ISBN 88-204-1796-0.
  • Dall'utopia al totalitarismo: Marx, Dio e l'impossibile, Roma, Borla, 1985, ISBN 88-263-0647-8.
  • Ortega y Gasset: una introduzione, Roma, Armando, 1990, ISBN 88-7144-193-1.
  • Ludwig von Mises e la societa aperta, Roma, Quaderni del Centro di metodologia delle scienze sociali – LUISS Guido Carli, 1992, ISBN non esistente.
  • L'ordine senza piano: le ragioni dell'individualismo metodologico, Roma, NIS, 1995, ISBN 88-430-0373-9.
    • L'ordine senza piano: le ragioni dell'individualismo metodologico, 2ª ed., Roma, Armando, 1998, ISBN 88-7144-863-4.
    • L'ordine senza piano: le ragioni dell'individualismo metodologico, 3ª ed., Roma, Armando, 2008, ISBN 978-88-6081-404-3.
    • (EN) Individualism in Modern Thought: From Adam Smith to Hayek, Londra-New York, Routledge, 1998, ISBN 0-415-18524-6.
    • (ES) El orden sin plan: las razones del individualismo metodológico, Madrid, Union Editorial, 2000, ISBN 978-84-7209-357-7.
  • Metodo e mercato, Soveria Mannelli, Rubbettino, 1998, ISBN 88-7284-699-4.
  • Ignoranza e libertà, Soveria Mannelli, Rubbettino, 1999, ISBN 88-7284-841-5.
  • Dario Antiseri e Lorenzo Infantino (a cura di) (a cura di), Destra e sinistra due parole ormai inutili, Soveria Mannelli, Rubbettino, 1999, ISBN 88-7284-722-2.
  • Dario Antiseri e Lorenzo Infantino (a cura di) (a cura di), Scuola austriaca di economia: album di famiglia, Soveria Mannelli, Rubbettino, 1999, ISBN 88-7284-822-9.
  • (ES) Ensayos de Teorìa Econòmica, Madrid, Union Editorial, 1999, ISBN 978-84-7209-347-8.
  • Dario Antiseri e Lorenzo Infantino, Le ragioni degli sconfitti: nella lotta per la scuola libera, Roma, Armando, 2000, ISBN 88-8358-052-4.
  • Lorenzo Infantino e Nicola Iannello (a cura di) (a cura di), Ludwig von Mises: le scienze sociali nella grande Vienna, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2004, ISBN 88-7284-841-5.
  • Individualismo, mercato e storia delle idee, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2008, ISBN 978-88-498-2163-5.
    • (ES) Individualismo, mercado y historia de las ideas, Madrid, Union Editorial, 2009, ISBN 978-84-7209-466-6.
  • Potere: la dimensione politica dell'azione umana, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2013, ISBN 978-88-498-3732-2.
  • Nicola Iannello e Lorenzo Infantino (a cura di), Idee di libertà. Economia, diritto, società, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2015, ISBN 978-88-498-4513-6.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN73905644 · ISNI (EN0000 0000 8153 6536 · SBN IT\ICCU\CFIV\023564 · LCCN (ENn83219947 · GND (DE1139794930 · BNF (FRcb12226421q (data) · NLA (EN36496893 · WorldCat Identities (ENn83-219947