Giangiacomo Magnani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giangiacomo Magnani
Giangiacomo Magnani2017-2018.jpg
Magnani nel gennaio 2018 al Siracusa
Nazionalità Italia Italia
Altezza 190 cm
Peso 87 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Brescia
Carriera
Giovanili
????-????Correggese
????-2013Reggiana
2014Padova
Squadre di club1
2014-2015Virtus Verona27 (2)
2015-2017Lumezzane28 (1)
2017-2018Siracusa19 (1)
2018Perugia15 (0)[1]
2018Juventus0 (0)
2018-2019Sassuolo19 (0)
2019-Brescia 0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 agosto 2019

Giangiacomo Magnani (Correggio, 4 ottobre 1995) è un calciatore italiano, difensore del Brescia, in prestito dal Sassuolo.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un difensore centrale, mancino di piede[2], abile nell'anticipo e nel confronto fisico[3][4].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizi e Virtus Verona[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Correggio, in provincia di Reggio Emilia, inizia a giocare a calcio nel AC Fabbrico, passando in seguito alla Reggiana, rimanendovi fino a fine 2013. Da gennaio a giugno 2014 gioca nella Primavera del Padova. Nella stagione 2014-2015 fa la sua prima esperienza nel calcio dei "grandi", giocando 27 gare e segnando 2 gol in Serie D con la Virtus Verona, con cui chiude il campionato 5º, perdendo il 1º turno dei play-off con il Ciserano.

Lumezzane[modifica | modifica wikitesto]

Per la stagione 2015-2016 va a giocare al Lumezzane, in Lega Pro. Debutta in rossoblù il 23 agosto 2015, in Coppa Italia Lega Pro, entrando all' 86' della vittoria per 1-0 nella fase a gironi sul campo del Renate[5]. La prima in campionato la gioca invece il 19 settembre, alla 3ª giornata, entrando al 75' della sconfitta per 1-0 in trasferta contro il Padova[6]. Segna il suo primo gol la stagione successiva, il 25 marzo 2017, nel 31º turno di Lega Pro, realizzando l'1-0 al 9' nella gara persa per 7-2 sul campo del Pordenone[7]. Termina dopo 2 stagioni con 31 presenze e 1 rete, arrivando 13º il primo anno e 19º il secondo, retrocedendo in Serie D dopo la sconfitta ai play-out con il Teramo.

Siracusa[modifica | modifica wikitesto]

Nel luglio 2017 passa al Siracusa, formazione militante in Serie C[8]. Esordisce con i siciliani il 26 agosto, alla 1ª di campionato, in trasferta contro il Trapani, entrando al 60' della gara persa per 1-0[9]. Partito inizialmente come riserva, pian piano guadagna la fiducia del mister e dell'ambiente, riuscendo nonostante la giovanissima età a risultare tra i più promettenti giovani in circolazione. Segna la sua prima rete il 4 novembre, realizzando il definitivo 2-3 all'83' nella sconfitta in casa contro la Paganese, al 12º turno di Serie C[10]. Al termine del girone di andata, con l'apertura della sessione invernale di mercato, per lui fioccano diverse richieste dalla Serie B e passa a titolo definitivo (quadriennale per lui) al Perugia grazie anche alla collaborazione della Juventus, società che manifestando un concreto interesse per il difensore, lo segnala al club biancorosso in cadetteria, visti i buoni rapporti, portando nelle casse del Siracusa circa cinquecentomila euro[11][12][13]. Al Siracusa collezionerà in totale 19 presenze ed 1 gol. Magnani nel giorno dei saluti, scriverà una lettera per ringraziare la città di Siracusa.[14].

Perugia[modifica | modifica wikitesto]

A fine calciomercato invernale 2018 va a giocare in Serie B, al Perugia, che lo paga cinquecentomila euro[15]. Debutta in biancorosso l'11 febbraio, giocando titolare nel pareggio per 1-1 sul campo del Parma, alla 25ª di campionato[16]. Nella mezza stagione in Umbria chiude 8º in classifica, arrivando ai play-off, nei quali esce al turno preliminare contro il Venezia, chiudendo con 16 presenze.

Juventus e Sassuolo[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate dello stesso anno viene acquistato per 5 milioni di euro dalla Juventus[17], con cui partecipa al ritiro alla Continassa[18].

A fine luglio passa a titolo definitivo al Sassuolo, sempre per 5 milioni di euro, con opzione di riacquisto da parte dei bianconeri[19]. Esordisce con i neroverdi il 12 agosto, nel 3º turno di Coppa Italia, giocando tutti i 90 minuti del successo per 5-1 in casa contro la Ternana[20]. Il debutto in Serie A arriva invece la settimana successiva, alla 1ª giornata, il 19 agosto, quando parte titolare nella vittoria interna per 1-0 sull'Inter[21].

Brescia[modifica | modifica wikitesto]

Il 7 agosto 2019, viene ceduto in prestito secco al Brescia, neopromosso in Serie A.[22].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 agosto 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2014-2015 Italia Virtus Verona D 27 2 CI-D 0 0 - - - - - - 27 2
2015-2016 Italia Lumezzane LP 10 0 CI-LP 1 0 - - - - - - 11 0
2016-2017 LP 18 1 CI-LP 2 0 - - - - - - 20 1
Totale Lumezzane 28 1 3 0 - - - - 31 1
2017-gen. 2018 Italia Siracusa C 19 1 CI+CI-C 0+0 0 - - - - - - 19 1
gen.-giu. 2018 Italia Perugia B 15+1[23] 0 CI 0 0 - - - - - - 16 0
2018-2019 Italia Sassuolo A 19 0 CI 3 0 - - - - - - 22 0
2019-2020 Italia Brescia A 0 0 CI 1 0 - - - - - - 1 0
Totale carriera 108+1 4 7 0 - - - - 116 4

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 16 (0) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ Simone Cola, Calciomercato: Magnani, dall'esordio con Icardi a un futuro bianconero, su foxsports.it, 20 agosto 2018. URL consultato il 7 ottobre 2018.
  3. ^ Magnani, esordio da sogno in serie A: annulla Icardi (e la Juventus lo ha in pugno), su today.it, 20 agosto 2018. URL consultato il 7 ottobre 2018.
  4. ^ Serie A, la favola di Magnani: l’esordiente che ha fermato Icardi: la Juve lo tiene sotto controllo, su sport.sky.it, 20 agosto 2018. URL consultato il 7 ottobre 2018.
  5. ^ Renate-Lumezzane, su transfermarkt.it, 23 agosto 2015. URL consultato il 7 ottobre 2018.
  6. ^ Padova-Lumezzane, su transfermarkt.it, 19 settembre 2015. URL consultato il 7 ottobre 2018.
  7. ^ Pordenone-Lumezzane, su transfermarkt.it, 25 marzo 2017. URL consultato il 7 ottobre 2018.
  8. ^ Luca Bargellini, UFFICIALE: Siracusa, preso l'ex Lumezzane Magnani, su tuttomercatoweb.com, 19 luglio 2017. URL consultato il 7 ottobre 2018.
  9. ^ Trapani-Siracusa, su transfermarkt.it, 26 agosto 2017. URL consultato il 7 ottobre 2018.
  10. ^ Siracusa-Paganese, su transfermarkt.it, 4 novembre 2017. URL consultato il 7 ottobre 2018.
  11. ^ Cessione Magnani porta al Siracusa 500 mila €, http://www.goalsicilia.it/, 10 febbraio 218. URL consultato il 10 febbraio 2018.
  12. ^ Magnani al Perugia ma sotto c'e' la Juventus, http://www.itasportpress.it/, 01 febbraio 218. URL consultato il 1º febbraio 2018.
  13. ^ Laneri parla di magnani, http://www.tuttoc.com/, 06 aprile 218. URL consultato il 6 aprile 2018.
  14. ^ I saluti di Magnani alla città di Siracusa, http://www.tuttoc.com/, 02 febbraio 218. URL consultato il 2 febbraio 2018.
  15. ^ Tommaso Maschio, UUFFICIALE: Perugia, arriva il difensore Magnani dal Siracusa, su tuttomercatoweb.com, 31 gennaio 2018. URL consultato il 7 ottobre 2018.
  16. ^ Parma-Perugia, su transfermarkt.it, 11 febbraio 2018. URL consultato il 7 ottobre 2018.
  17. ^ Alessio Calfapietra, UFFICIALE: Juventus, tesserato Magnani, su tuttomercatoweb.com, 2 luglio 2018. URL consultato il 7 ottobre 2018.
  18. ^ Domani si ricomincia!, su juventus.com, 8 luglio 2018. URL consultato il 7 ottobre 2018.
  19. ^ Sassuolo: è ufficiale l'arrivo di Giangiacomo Magnani dalla Juventus, su sassuolocalcio.it, 27 luglio 2018. URL consultato il 7 ottobre 2018.
  20. ^ Sassuolo-Ternana, su transfermarkt.it, 12 agosto 2018. URL consultato il 7 ottobre 2018.
  21. ^ Sassuolo-Inter, su transfermarkt.it, 19 agosto 2018. URL consultato il 7 ottobre 2018.
  22. ^ Magnani è un nuovo giocatore del Brescia Calcio, su bresciacalcio.it.
  23. ^ Nei play-off

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]