Fredrik Gulbrandsen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fredrik Gulbrandsen
Union Vöcklamarkt gegen FC Red Bull Salzburg 17.jpg
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 178 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra İstanbul Başakşehir
Carriera
Squadre di club1
2009Lillestrøm5 (0)
2010Lyn Oslo8 (1)[1]
2010-2013Lillestrøm52 (7)
2013-2016Molde42 (19)
2016Salisburgo9 (2)
2017N.Y. Red Bulls12 (0)
2017-2019Salisburgo43 (13)
2019-İstanbul Başakşehir3 (0)
Nazionale
2007Norvegia Norvegia U-152 (0)
2008Norvegia Norvegia U-1611 (0)
2009Norvegia Norvegia U-173 (1)
2010Norvegia Norvegia U-1810 (1)
2011Norvegia Norvegia U-195 (0)
2012Norvegia Norvegia U-202 (1)
2013-2014Norvegia Norvegia U-217 (0)
2014-2016Norvegia Norvegia3 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 settembre 2019

Fredrik Gulbrandsen (Oslo, 10 settembre 1992) è un calciatore norvegese, attaccante dell'İstanbul Başakşehir.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Anche suo padre Tom è stato un calciatore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Lillestrøm e parentesi al Lyn Oslo[modifica | modifica wikitesto]

Gulbrandsen ha iniziato la carriera professionistica con la maglia del Lillestrøm ed ha esordito ufficialmente in prima squadra il 6 maggio 2009, quando è subentrato a Karim Essediri nella sconfitta per 3-0 in casa dello Start.[2] Il 17 giugno dello stesso anno è arrivata la prima rete, sebbene nell'edizione stagionale del Norgesmesterskapet: ha contribuito infatti con una marcatura al successo per 0-3 sull'Asker.[3]

A marzo 2010 è stato ceduto in prestito al Lyn Oslo, militante nella 1. divisjon: con il nuovo club è sceso in campo in 8 partite, con una rete all'attivo. Tutto questo è stato però vanificato dalla bancarotta del Lyn Oslo, che è fallito nel corso della stagione e a cui sono stati cancellati i risultati ottenuti fino a quel momento (trasformati in sconfitte a tavolino, così come le successive gare).

È tornato così al Lillestrøm, con cui ha collezionato altre 5 presenze nella massima divisione norvegese. Il primo gol nell'Eliteserien è arrivato il 3 luglio 2011, nella vittoria per 2-1 sul Viking.[4] Il 7 agosto ha siglato la prima doppietta, nel 3-1 inflitto al Sarpsborg 08.[5]

Molde[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 luglio 2013 si è trasferito ufficialmente al Molde.[6] Ha esordito con questa maglia il 31 luglio, schierato titolare nel pareggio interno per 1-1 contro il Legia Varsavia.[7] Nella stessa annata ha contribuito alla vittoria finale del Norgesmesterskapet. Ha chiuso la prima stagione in squadra con 14 presenze e 4 reti tra tutte le competizioni.

Il 4 ottobre 2014 ha vinto il campionato 2014 con il suo Molde, raggiungendo matematicamente il successo finale con quattro giornate d'anticipo grazie alla vittoria per 1-2 sul campo del Viking.[8] Il 23 novembre successivo, il Molde ha centrato il successo finale nel Norgesmesterskapet 2014, ottenendo così il double.[9]

Il 14 febbraio 2015, in occasione di un'amichevole di preparazione in vista della nuova stagione disputata contro il Midtjylland, ha subito la rottura del legamento ed è stato così costretto ad affrontare un'operazione chirurgica.[10][11] Ha saltato l'intera annata, tornando in campo il 18 novembre 2015 in un'amichevole contro il Sogndal.[12][13]

Salisburgo[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 giugno 2016, gli austriaci del Salisburgo hanno reso noto d'aver ingaggiato Gulbrandsen, col giocatore che si è legato al nuovo club con un contratto triennale.[14]

New York Red Bulls[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 marzo 2017 passa in prestito fino alla fine della stagione ai New York Red Bulls.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 agosto 2014 è stato convocato dal commissario tecnico Per-Mathias Høgmo in vista dell'amichevole che la Norvegia avrebbe disputato il successivo 27 agosto contro gli Emirati Arabi Uniti.[15] Schierato titolare, la partita è terminata con un pareggio per 0-0.[16]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 22 febbraio 2019.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009 Norvegia Lillestrøm ES 5 0 CN 2 1 - - - - - - 7 1
gen.-lug. 2010 Norvegia Lyn Oslo 1D 8[1] 1 CN 3 1 - - - - - - 11 2
lug.-dic. 2010 Norvegia Lillestrøm ES 5 0 CN - - - - - - - - 7 1
2011 ES 22 4 CN 3 1 - - - - - - 25 5
2012 ES 10 1 CN 1 0 - - - - - - 11 1
gen.-lug. 2013 ES 15 2 CN 5 2 - - - - - - 20 4
Totale Lillestrøm 57 7 11 4 - - - - 68 11
lug.-dic. 2013 Norvegia Molde ES 10 4 CN 2 0 UCL 1+1[17] 0 - - - 14 4
2014 ES 23 10 CN 5 3 UEL 1[17] 1 - - - 29 14
2015 ES 0 0 CN 0 0 UEL 3 0 - - - 3 0
gen.-lug. 2016 ES 9 4 CN 1 0 - - - - - - 10 4
Totale Molde 42 18 8 3 6 1 - - 56 22
2016-mar. 2017 Austria Salisburgo BL 9 2 CA 1 0 UCL+UEL 3[17]+3 0+0 - - - 16 2
mar.-giu. 2017 Stati Uniti New York Red Bulls MLS 12 0 - - - - - - - - - 12 0
2017-2018 Austria Salisburgo BL 31 11 CA 5 4 UCL+UEL 4[17]+15[18] 1+2[19] - - - 55 18
2018-2019 BL 12 2 CA 2 0 UEL 7 4 - - - 21 6
Totale Salisburgo 52 15 8 4 32 7 - - 92 26
Totale carriera 176 41 32 13 38 8 - - 246 62

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Norvegia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
27-8-2014 Stavanger Norvegia Norvegia 0 – 0 Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Amichevole -
16-11-2014 Baku Azerbaigian Azerbaigian 0 – 1 Norvegia Norvegia Qual. Euro 2016 -
29-3-2016 Oslo Norvegia Norvegia 2 – 0 Finlandia Finlandia Amichevole -
Totale Presenze 3 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Molde: 2013, 2014
Molde: 2014
Salisburgo: 2017-2018, 2018-2019
Salisburgo: 2018-2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Poi cancellate a causa della bancarotta della squadra.
  2. ^ (NO) Start 3 - 0 Lillestrøm, altomfotball.no. URL consultato il 10 gennaio 2011.
  3. ^ (NO) Asker 0 - 3 Lillestrøm, altomfotball.no. URL consultato il 10 gennaio 2011.
  4. ^ (NO) Lillestrøm 2 - 1 Viking, altomfotball.no. URL consultato il 14 marzo 2013.
  5. ^ (NO) Lillestrøm 3 - 1 Sarpsborg 08, altomfotball.no. URL consultato il 14 marzo 2013.
  6. ^ (NO) MFK TV: Fredrik Gulbrandsen klar for Molde, moldefk.no. URL consultato il 15 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 15 ottobre 2014).
  7. ^ (NO) Molde 1 - 1 Legia Warszawa, altomfotball.no. URL consultato il 16 giugno 2016.
  8. ^ (NO) Molde er seriemester, aftenposten.no. URL consultato il 9 ottobre 2014.
  9. ^ Coppa di Norvegia al Molde, uefa.com. URL consultato il 24 novembre 2014.
  10. ^ (NO) 2-0 til Molde over Midtjylland, moldefk.no. URL consultato il 16 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2016).
  11. ^ (NO) Fredrik Gulbrandsen skadet korsbåndet – operert onsdag morgen, moldefk.no. URL consultato il 16 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2016).
  12. ^ (NO) Fredrik med comeback mot Sogndal, moldefk.no. URL consultato il 16 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 24 novembre 2015).
  13. ^ (NO) Seier over Sogndal, moldefk.no. URL consultato il 16 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 24 novembre 2015).
  14. ^ (DE) VELKOMMEN, FREDRIK!, redbullsalzburg.at. URL consultato il 16 giugno 2016.
  15. ^ (NO) Tidenes yngste i A-landslagstropp, fotball.no. URL consultato il 28 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 23 agosto 2014).
  16. ^ (NO) Norge - Forente Arabiske Emi 0 - 0, fotball.no. URL consultato il 28 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 27 agosto 2014).
  17. ^ a b c d Presenze nei turni preliminari.
  18. ^ 2 presenze nei turni preliminari.
  19. ^ 1 rete nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]