Karim Essediri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Karim Essediri
Karim Essediri.jpg
Nazionalità Tunisia Tunisia
Altezza 185 cm
Peso 82 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Skedsmo
Carriera
Squadre di club1
1998-1999 Red Star ? (?)
1999-2000 Club Africain ? (?)
2001 Tromsø 21 (2)
2002 Bodø/Glimt 13 (0)
2003-2005 Tromsø 60 (4)
2006 Rosenborg 8 (0)
2007-2011 Lillestrøm 103 (1)
2017 Eidsvold Turn 0 (0)
Nazionale
2004-2006 Tunisia Tunisia 8 (0)
Carriera da allenatore
2017 Eidsvold Turn
2018- Skedsmo
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 novembre 2017

Karim Essediri (Meaux, 29 luglio 1979) è un allenatore di calcio e calciatore tunisino, di ruolo centrocampista.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato e cresciuto a Meaux, nei pressi di Parigi, è in possesso sia della cittadinanza francese che tunisina.[1] È d'origine libica.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi e l'approdo in Norvegia[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Red Star, è stato aggregato alla prima squadra, per poi trasferirsi in Tunisia per militare nelle file del Club Africain. Successivamente, si è aggregato in prova ai norvegesi del Tromsø, ben figurando e ottenendo un contratto quadriennale col club.[1] Ha esordito in Eliteserien il 16 aprile 2001, schierato titolare nella vittoria sul campo dello Stabæk per 0-3.[2] Il 9 settembre successivo ha trovato la prima rete nella massima divisione locale, in occasione del pareggio casalingo contro il Bryne, col punteggio di 2-2.[3] Al termine di quella stessa stagione, il Tromsø è retrocesso in 1. divisjon.

Bodø/Glimt[modifica | modifica wikitesto]

A seguito di questo risultato, Essediri ha manifestato l'intenzione di trasferirsi al Brann, ma i due club non sono riusciti a trovare un accordo.[1] L'allenatore del Tromsø, Trond Johansen, ha espresso la volontà di cedere Essediri, poiché voleva puntare soltanto su calciatori che avessero voglia di restare in squadra.[1] Il calciatore tunisino è stato quindi ceduto al Bodø/Glimt, con la formula del prestito.[1]

Ha esordito con questa maglia l'11 maggio 2002, sostituendo Stig Johansen nel pareggio a reti inviolate contro il Viking.[4] Il 29 maggio ha segnato le prime reti, con una doppietta nella vittoria per 2-11 sul campo del Mosjøen nel primo turno del Norgesmesterskapet.[5] Ha chiuso la stagione con 15 presenze e 2 reti, per far poi ritorno al Tromsø per fine prestito.

Nuovamente al Tromsø[modifica | modifica wikitesto]

Ritornato al Tromsø, ha passato la prima metà della stagione 2003 ai margini della rosa, limitandosi quasi esclusivamente a giocare per la squadra riserve.[1] Con l'avvicendamento in panchina tra Trond Johansen ed il nuovo allenatore Terje Skarsfjord, nel mese di agosto, il giocatore tunisino è tornato stabilmente tra i titolari.[1] Essediri è rimasto in squadra fino al termine del campionato 2005, totalizzando complessivamente 103 presenze e 12 reti con questa maglia, tra tutte le competizioni.

Rosenborg[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver manifestato l'intenzione di non rinnovare il contratto in scadenza con il Tromsø, Essediri è stato ceduto al Rosenborg a titolo definitivo.[6] Ha esordito in squadra il 17 aprile 2006, schierato titolare nella vittoria casalinga per 3-0 sullo Start.[7] Convocato per il campionato del mondo 2006, Essediri ha saltato circa due mesi di campionato ed al suo ritorno in squadra ha perso il posto da titolare, superato nelle gerarchie da Daniel Braaten, Øyvind Storflor, Jan Gunnar Solli e Michael Jamtfall.[6] Il tunisino è rimasto per una squadra per una sola stagione, totalizzando 11 presenze tra campionato e coppa: ha contribuito al successo finale in Eliteserien.

Lillestrøm[modifica | modifica wikitesto]

Successivamente all'esperienza al Rosenborg, Essediri è stato ingaggiato dal Lillestrøm. Ha debuttato con questa casacca in data 9 aprile 2007, subentrando ad Olivier Occéan nella vittoria casalinga per 3-0 sul Fredrikstad.[8] Il 13 giugno successivo ha trovato la prima rete, nel successo per 0-5 sul campo dell'Orkla, in una sfida valida per l'edizione stagionale del Norgesmesterskapet.[9] Per la prima rete in campionato ha dovuto attendere fino al 23 ottobre 2010, quando ha segnato il gol in favore della sua squadra nella sconfitta per 2-1 sul campo del Vålerenga.[10] Essediri ha lasciato il Lillestrøm al termine della stagione 2011, congedandosi con 118 presenze e 3 reti tra campionato e coppe, ritirandosi dall'attività agonistica.

Eidsvold Turn[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 agosto 2017 è stato reso noto che Essediri sarebbe tornato in campo per l'Eidsvold Turn, in 3. divisjon.[11]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Essediri ha disputato 8 partite per la Tunisia, partecipando anche alla Coppa del Mondo 2006.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Il 7 febbraio 2017, Essediri è stato nominato allenatore dell'Eidsvold Turn, in tandem con Jon Audun Slaatsveen.[12] Il duo si è congedato dal club il successivo 10 novembre, andando a ricoprire il medesimo incarico allo Skedsmo, a partire dal 1º gennaio 2018.[13]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 10 agosto 2017.</ref>

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1998-1999 Francia Red Star D2  ?  ? CF  ?  ? - - - - - -  ?  ?
1999-2000 Tunisia Club Africain L1  ?  ? CT  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2001 Norvegia Tromsø ES 21 2 CN 5 1 - - - - - - 26 3
2002 Norvegia Bodø/Glimt ES 13 0 CN 2 2 - - - - - - 15 2
2003 Norvegia Tromsø ES 14 0 CN 4 2 - - - - - - 18 2
2004 ES 25 3 CN 4 3 - - - - - - 29 6
2005 ES 21 1 CN 1 0 CU 8[14] 0 - - - 30 1
Totale Tromsø 81 6 14 6 8 0 - - 103 12
2006 Norvegia Rosenborg ES 8 0 CN 3 0 - - - - - - 11 0
2007 Norvegia Lillestrøm ES 8 0 CN 2 1 CU 1[15] 0 - - - 11 1
2008 ES 16 0 CN 2 0 CU 2[15] 0 - - - 20 0
2009 ES 22 0 CN 2 0 - - - - - - 24 0
2010 ES 29 1 CN 3 1 - - - - - - 32 2
2011 ES 28 0 CN 3 0 - - - - - - 31 0
Totale Lillestrøm 103 1 12 2 3 0 - - 118 3
ago.-dic. 2017 Norvegia Eidsvold Turn 3D 0 0 CN - - - - - - - - 0 0
Totale 205+ 7+ 31+ 10+ 11 0 - - 247+ 17+

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Rosenborg: 2006

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h (NO) Karim Essediri, til.no. URL consultato l'8 febbraio 2017.
  2. ^ (NO) Stabæk 0 - 3 Tromsø, altomfotball.no. URL consultato l'8 febbraio 2017.
  3. ^ (NO) Tromsø 2 - 2 Bryne, altomfotball.no. URL consultato l'8 febbraio 2017.
  4. ^ (NO) Bodø/Glimt 0 - 0 Viking, altomfotball.no. URL consultato l'8 febbraio 2017.
  5. ^ (NO) Mosjøen 2 - 11 Bodø/Glimt, altomfotball.no. URL consultato l'8 febbraio 2017.
  6. ^ a b (NO) Karim Essediri, rbkweb.no. URL consultato l'8 febbraio 2017.
  7. ^ (NO) Rosenborg 3 - 0 Start, altomfotball.no. URL consultato l'8 febbraio 2017.
  8. ^ (NO) Lillestrøm 3 - 0 Fredrikstad, altomfotball.no. URL consultato l'8 febbraio 2017.
  9. ^ (NO) Orkla 0 - 5 Lillestrøm, altomfotball.no. URL consultato l'8 febbraio 2017.
  10. ^ (NO) Vålerenga 2 - 1 Lillestrøm, altomfotball.no. URL consultato l'8 febbraio 2017.
  11. ^ (NO) Nå er Essediri også Turn-spiller!, etf-fotball.no. URL consultato l'11 agosto 2017.
  12. ^ (NO) Karim Essediri blir Turn-trener!, etf-fotball.no. URL consultato l'8 febbraio 2017.
  13. ^ (NO) Turns trenerduo takker for seg, etf-fotball.no. URL consultato il 10 novembre 2017.
  14. ^ Due presenze nei turni preliminari.
  15. ^ a b Presenze nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]