Club Africain

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Club Africain
Calcio Football pictogram.svg
El Ghalia
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px Horizontal White Red HEX-FF0000.svg Rosso, bianco
Simboli Una mascotte su campo rosso e sopra una V bianca
Dati societari
Città Tunisi
Nazione Tunisia Tunisia
Confederazione CAF
Federazione Flag of Tunisia.svg FTF
Fondazione 1920
Presidente Tunisia Abdessalem Younsi
Allenatore Tunisia Chiheb Ellili
Stadio Radès
(60.000 posti)
Sito web www.clubafricain.com/
Palmarès
Titoli nazionali 13 Campionati tunisini
Trofei nazionali 13 Coppe di Tunisia
3 Supercoppe di Tunisia
Trofei internazionali 1 CAF Champions League
1 Champions League araba
1 Coppa dei Campioni afro-asiatica
Si invita a seguire il modello di voce

Il Club Africain (in arabo النادي الافريقي), nota anche come CA, Ifriqi o El club, è una società polisportiva tunisina con sede nella capitale Tunisi, conosciuta principalmente per la sua sezione calcistica, che milita nella massima serie tunisina. Comprende anche sezioni di pallamano e pallacanestro.

Fondato nel 1920, è uno dei due grandi club della capitale insieme all'Espérance Sportive de Tunis, con cui vive un'accesa rivalità. A livello nazionale vanta la vittoria di 13 campionati tunisini, 13 Coppe di Tunisia e 3 Supercoppe di Tunisia, mentre in ambito internazionale si è aggiudicato una CAF Champions League, una Champions League araba e una Coppa dei Campioni afro-asiatica.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il sodalizio iniziò le proprie attività nel 1919 con il nome di Club islamique africain, nome malvisto dalle autorità francesi. Il 4 ottobre 1920 nacque quindi ufficialmente il Club africain, prosecuzione naturale dello Stade africain, associazione fondata nel 1915 e sciolta nel 1918. Di questa squadra il Club Africain conservò colori sociali, parte del nome e parte della rosa, tra cui il calciatore Mohamed Soudani, che fu anche il primo presidente del nuovo sodalizio. La riunione costitutiva del nuovo club si tenne in un caffè a Bab Jedid, nella medina di Tunisi, mentre la prima sede sociale era situata in Rue du Morkadh. Per acconsentire alla registrazione del club le autorità francesi imposero un presidente di nazionalità francese, il rosso e il bianco come colori sociali e la rinuncia all'emblema nazionale (mezzaluna e stella). Si trattava, dunque, di convincere i soci del club a rimanere lontani da qualsiasi riferimento alla bandiera nazionale e all'identità tunisina, ma i soci respinsero categoricamente le richieste, specialmente la prima, e ottennero che alla presidenza ascendesse un tunisino e che sulla maglietta ci fosse lo stemma della Tunisia. Il primo presidente fu Bachir Mustapha Ben.

Malgrado l'inizio pieno di ostacoli, la squadra si affermò ben presto come compagine dalla forte caratterizzazione anti-coloniale. In questo periodo, nonostante le modeste capacità economiche e le restrizioni legali, contribuì allo sviluppo della cultura nazionale tunisina, attivandosi anche in altri ambiti quale quello teatrale con la costruzione, negli anni '30, di un proprio teatro, sede delle prime manifestazioni ricreative e artistiche. Negli anni '30 fu anche concesso l'ingresso gratuito alle donne a teatro.

Nel 1937 il club fece il proprio ingresso nella massima divisione nazionale. Vinse il primo campionato nel 1946-1947 grazie al pareggio senza reti nella partita dell'11 maggio 1947 contro l'Espérance di Tunisi, valida per l'ultima giornata. Nel 1947-1948 bissò il successo, prevalendo sull'Étoile du Sahel. Partecipò dunque alla Coppa dei Campioni dell'Africa del nord, ma fu sconfitta dai grandi club algerini e marocchini, all'epoca egemoni nella zona.

Con la fondazione e l'ascesa del Club Sportif de Hammam Lif (CSHL) il Club Africain visse annate difficili segnate da insuccessi. Nel 1956, con l'indipendenza della Tunisia, la squadra raggiunse per la prima volta la finale della coppa nazionale, dove fu sconfitta per 3-1 dallo Stade Tunisien, e terminò in quella stagione il campionato al terzo posto, a otto punti dall'Hammam Lif. L'anno dopo, con sole nove vittorie in ventidue incontri, fu quarto. Nel 1957-1958 si concluse con un deludente sesto posto, risultato che spinse la dirigenza ad ingaggiare l'allenatore Fabio Roccheggiani.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1946-1947[1], 1947-1948[1], 1963-1964, 1966-1967, 1972-1973, 1973-1974, 1978-1979, 1979-1980, 1989-1990, 1991-1992, 1995-1996, 2007-2008, 2014-2015
1964-1965, 1966-1967, 1967-1968, 1968-1969, 1969-1970, 1971-1972, 1972-1973, 1975-1976, 1991-1992, 1997-1998, 1999-2000, 2016-2017, 2017-2018
1968, 1970, 1979

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

1991
1997
1992
2008, 2010

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1964-1965, 1967-1968, 1968-1969, 1969-1970, 1970-1971, 1971-1972, 1974-1975, 1976-1977, 1977-1978, 1980-1981, 1981-1982, 1982-1983, 1984-1985, 1986-1987, 1988-1989, 1990-1991, 1997-1998, 2006-2007, 2008-2009, 2009-2010, 2017-2018
Terzo posto: 1955-1956, 1993-1994, 2000-2001, 2001-2002, 2002-2003, 2003-2004, 2004-2005, 2005-2006, 2016-2017
Finalista: 1955-1956, 1962-1963, 1973-1974, 1979-1980, 1981-1982, 1984-1985, 1985-1986, 1987-1988, 1988-1989, 1998-1999, 2002-2003, 2005-2006, 2015-2016
Finalista: 1990, 1999
Semifinalista: 2001
Semifinalista: 2003
Finalista: 1988, 2002
Finalista: 2011

Rosa attuale[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Tunisia P Farouk Ben Mustapha
2 Tunisia D Bilel Ifa
3 Tunisia D Oussama Haddadi
4 Tunisia D Hamza Agrebi
5 Tunisia C Hichem Belkaroui
6 Tunisia D Seif Teka
8 Tunisia C Alaeddine Bouslimi
9 Ciad A Alaa Ben Dahnous
10 Tunisia C Yassin Mikari
11 Tunisia D Abdelkader Oueslati
14 Tunisia D Walid Dhaouadi
15 Tunisia D Wissem Ben Yahia
16 Tunisia P Stéphane Nater
17 Tunisia D Seidu Salifu
N. Ruolo Giocatore
18 Tunisia A Mahdi Ouedherfi
19 Algeria C Abdelmoumene Djabou
20 Tunisia A Nader Ghandri
21 Tunisia C Maher Haddad
22 Tunisia D Ahmed Khalil
24 Tunisia A Seifeddine Jaziri
25 Algeria C Imed Meniaoui
26 Tunisia P Tijani Belaïd
28 Tunisia C Mourad Hedhli
Tunisia A Saber Khalifa
Tunisia D Ibrahim Chenihi
Tunisia C Zouhaier Dhaouadi
RD del Congo C Lassad Nouioui
Ciad A Malick Touré

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Prima dell'indipendenza della Tunisia

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio